Da Cannes

Dopo i preparativi ecco l’attesa di George Lucas, che il 15 maggio presenterà in anteprima il capitolo conclusivo della trilogia. Il 22, invece, la consegna al regista del Trophee du Festival, prestigioso premio che già fu di Max Von Sydow, di Sean Penn e di Gong Li fra gli altri. Charlotte Rampling, al Festival per


Dopo i preparativi ecco l’attesa di George Lucas, che il 15 maggio presenterà in anteprima il capitolo conclusivo della trilogia. Il 22, invece, la consegna al regista del Trophee du Festival, prestigioso premio che già fu di Max Von Sydow, di Sean Penn e di Gong Li fra gli altri.

Charlotte Rampling, al Festival per presentare Lemming, il film di apertura, ha lanciato un attacco a Hollywood, colpevole di considerare poco le attrici anziane.
Il film ha trovato il favore della critica francese; lo ha definito straordinario il Figaro.

Woody Allen, accompagnato dalla bellissima Scarlett Johansson, ha presentato Match Point, suo ultimo film (non presente in concorso). E’ apparso quasi sperduto, forse stanco, di fronte alle telecamere e ai giornalisti.
“Ci sono molte vittime innocenti che perdono la loro vita in nome di una qualche verita superiore o per un cosiddetto vantaggio per lumanita. Ed e una triste verita sulla vita”. Su Yahoo!cinema il discorso di Allen.
Interessante quanto detto da Allen sulla tendenza degli studios americani a voler partecipare attivamente ai vari progetti. Si parlava proprio ieri di Lynch e dei finanziamenti in Europa, ecco che Allen gira a Londra.

C’è ansia, poi, per l’arrivo di Monica Bellucci, amatissima dai francesi. Presenterà 20 minuti del nuovo film di Terry Gilliam, cui naturalmente prende parte (insieme a Matt Damon e a Heath Ledger).

Per i più curiosi, ecco una galleria di immagini in continuo aggiornamento.

I Video di Cineblog