Stasera in tv: "I Fantastici 4 e Silver Surfer" su Italia 1

Italia 1 stasera propone "I Fantastici 4 e Silver Surfer", sequel del 2007 diretto da Tim Story (I Fantastici 4) e interpretato da Jessica Alba, Michael Chiklis, Chris Evans, Ioan Gruffudd e Julian McMahon.

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Ioan Gruffudd: Reed Richards/Mister Fantastic
Jessica Alba: Susan "Sue" Storm/Donna invisibile
Michael Chiklis: Ben Grimm/La Cosa
Chris Evans: Johnny Storm/La Torcia Umana
Doug Jones: Norrin Radd/Silver Surfer
Julian McMahon: Victor von Doom/Dottor Destino
Kerry Washington: Alicia Masters
Andre Braugher: generale Hager
Beau Garrett: Frankie Raye
Vanessa Minnillo: Julie Angel
Gonzalo Menendez: magg. Cruz
Brian Posehn: prete
Stan Lee: se stesso

Doppiatori originali

Laurence Fishburne: Norrin Radd/Silver Surfer

Doppiatori italiani

Massimiliano Manfredi: Reed Richards/Mister Fantastic
Roberta Pellini: Susan "Sue" Storm/Donna invisibile
Roberto Draghetti: Ben Grimm/La Cosa
Roberto Certomà: Johnny Storm/La Torcia Umana
Massimo Corvo: Norrin Radd/Silver Surfer
Mario Cordova: Victor von Doom/Dottor Destino
Silvia Tognoloni: Alicia Masters
Stefano Mondini: generale Hager
Barbara De Bortoli: Frankie Raye

 

La trama


stasera-in-tv-i-fantastici-4-e-silver-surfer-su-italia-1-1.jpg

 

Mentre fervono i preparativi per il matrimonio tra Reed Richards e Susan Storm, meglio conosciuti come Mister Fantastic e la Donna invisibile, il team dei Fantastici 4 si trova ad affrontare una sfida di proporzioni cosmiche, infatti all'orizzonte si profila uno scontro epico con il misterioso araldo intergalattico Silver Surfer, che arriva sulla Terra con l’intenzione di distruggerla. Mentre l'alieno percorre il pianeta provocando il caos, Reed, Sue, Johnny e Ben devono far luce sul suo mistero prima che ogni speranza sia perduta.

 

Il nostro commento


Stasera in tv I Fantastici 4 e Silver Surfer su Italia 1 (5)

 

Squadra che vince non si cambia, così per questo sequel torna il team creativo e il cast del primo live-action I Fantastici 4, debutto godibile, ma non memorabile. Per dare un po' di vigore alla nuova messinscena viene reclutato un altro supereroe Marvel, l’enigmatico Silver Surfer, mostrandone per l’occasione le origini di nemesi aliena al servizio del divoratore di mondi Galactus.

Il regista Tim Story (New York Taxi) supportato da un team di sceneggiatori, tra cui Mark Frost autore di script per cult televisivi come L’uomo da sei milioni di dollari e Twin Peaks, prosegue l’approccio "camp", colorato e a tinte comedy che ha contraddistinto il primo episodio, allontanandosi volontariamente dalle atmosfere "dark" di alcuni dei cinecomic di ultima generazione, senza però sconfinare negli eccessi "pop" toccati da Joel Schumacher nel suo cartoonizzato live-action Batman & Robin.

Ottimo il comparto degli effetti visivi, più corposi rispetto al primo capitolo con la new entry aliena che, con il suo look e l’aria da misteriosa e intrigante minaccia, ruba in più di un’occasione la scena al quartetto di supereroi geneticamente modificati.

I Fantastici 4 e Silver Surfer grazie alla nuova guest "aliena" ha sicuramente guadagnato una marcia in più rispetto al primo episodio: la storia è piu corposa e di ampio respiro, effetti speciali sempre adeguati e resta intonso lo humour e le dinamiche di gruppo che fanno dei Fantastici 4 una vera e propria "superfamiglia", in questo caso  al centro di un godibile cinecomic adatto a tutte le età.

 

Curiosità


stasera-in-tv-i-fantastici-4-e-silver-surfer-su-italia-1-2.jpg

  • Il film ha ricevuto due nomination ai Razzie Awards 2007 per la peggior attrice (Jessica Alba) e peggior coppia su schermo (Jessica Alba e Ioan Gruffudd).

  • Originariamente Nick Fury doveva apparire in questo film, ma è stato tagliato dalla sceneggiatura e sostituito con il generale Hager. Fury alla fine apparirà in Iron Man (2008).

  • Susan nel film si preoccupa di avere un figlio la cui eccessiva notorietà potrebbe nuocere. Nei fumetti Richard e Susan hanno avuto un figlio di nome Franklin Richards.

  • Le scene della foresta sono state girate nella medesima location usata nei primi tre film degli X-Men.

  • Per la prestazione di Michael Chiklis nei panni de La Cosa, una nuova serie di protesi sono state appositamente sviluppate. Queste protesi erano più facili per Chiklis da indossare, in quanto fornivano una migliore ventilazione e potevano essere rimosse facilmente in confronto alle protesi del film precedente, che hanno richiesto sei ore per l'applicazione, erano scomode e non potevano essere facilmente rimosse.

  • Originariamente Laurence Fishburne avrebbe voluto doppiare Galactus, ma ha invece ha interpretato il ruolo di Silver Surfer quando diventò chiaro che Galactus non sarebbe stato rappresentato in forma "umanoide".

  • Jessica Alba ha indossato una parrucca bionda, perché i suoi capelli avevano sofferto della tinta usata nel film precedente.

  • Silver Surfer è stato interpretato da Doug Jones che indossa un abito/protesi sviluppato dalla Spectral Motion e supportato da un nuovo software per effetti visivi della Weta Digital che ha aumentato la superficie riflettente del Surfer.

  • Durante lo sviluppo del film i realizzatori non erano sicuri se Silver Surfer avrebbe parlato o meno.

  • Per questo sequel alcune lievi modifiche sono state apportate al make-up de La Cosa, dandogli una fronte più ampia e spalle più larghe. Ciò ha portato il design più in linea con la versione a fumetti più recente.

  • Djimon Hounsou, Gary Sinise e Timothy Olyphant hanno tutti sostenuto un provino per la voce di Silver Surfer.

  • Lo studio odiava il make-up del Dottor Doom così lui rimane nascosto sotto un cappuccio nella maggior parte delle sue scene iniziali.

  • A scopo promozionale la 20th Century Fox ha negoziato un accordo con l'azienda Franklin Mint per produrre 40.000 quarti di dollaro che portassero inciso sul retro Silver Surfer. La Zecca statunitense ha posto il veto su questa promozione.

  • L'abito da sposa di Susan Storm è un un design personalizzato realizzato dal marchio di moda tedesco Escada.

  • Stan Lee appare nel film, è un ospite a cui non viene permesso di partecipare al matrimonio. Questo è in linea con i fumetti anni '60 dove al matrimonio di Reed Richards e Susan Storm, due personaggi che ovviamente rappresentano Stan Lee e Jack Kirby, non sono autorizzati a partecipare alla cerimonia.

  • Anche se il film utilizza la premessa che i poteri di Silver Surfer siano legati alla sua tavola, questo non è il caso dei fumetti. Nei fumetti il Surfer è in grado di volare e di usare la sua gamma completa di superpoteri anche senza l'aiuto della sua tavola.

  • Lo sceneggiatore Don Payne ha rivelato che il film è stato influenzato dai fumetti: "The Galactus Trilogy" (Galactus e il Surfer arrivano sulla Terra), "Fantastic 4" dal numero 57 al 60 (Dr. Doom ruba i poteri del Surfer) e dagli albi della serie "Ultimate Marvel" e in particolare il fumetto "Ultimate Extinction" (in cui viene utilizzato il nome Gah Lak Tus).

  • Il regista Tim Story una volta affermò che non avrebbe mai avuto robot giganti in uno dei suoi film. In questo film Galactus, normalmente rappresentato nel fumetto come qualcosa di simile ad un robot gigante, viene invece mostrato come una nuvola gigante. Tuttavia alcuni accenni al suo aspetto fisico nel fumetto sono inclusi nel film come la massa ardente all'interno della nube.

  • Il Surfer parla di "colei che amo". Questo si riferisce a Shalla-Bal che (nei fumetti ) è stata la fidanzata di Norrin Radd prima che lui diventasse Silver Surfer.

  • Mentre nella versione cinematografica Silver Surfer può resuscitare i morti, come fa con Susan Storm, nella versione a fumetti Surfer non ha questo potere.

  • Il film costato 130 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo 290.


La colonna sonora


stasera-in-tv-i-fantastici-4-e-silver-surfer-su-italia-1-3.jpg

  • Le musiche oiginali del film sono di John Ottman (Superman Returns, X-Men 2), già autore delle musiche del precedente I Fantastici 4.

  • John Ottman, che è anche un montatore, è noto per la sua assidua collaborazione con il regista Bryan Singer per il quale ha montato e musicato I soliti sospetti, L'allievo, X-Men 2 e Superman Returns.


Stasera in tv I Fantastici 4 e Silver Surfer su Italia 1 (2)

TRACK LISTINGS:

1. Silver Surfer Theme
2. Galactus Destroys/Opening
3. Pursuing Doom
4. Wedding Day Jitters
5. Chasing the Surfer
6. Camp Testosterone/Meeting the
7. A Little Persuasion
8. Botched Heroics
9. Someone I Once Knew
10. The Future/Doom's Deal
11. Sibling Switch
12. Outside Help
13. Springing the Surfer
14. Doom's Double Cross
15. Mr. Sherman/Under the Radar
16. Four in One
17. Silver Savior/Aftermath
18. Gunshot Wedding
19. Noren Radd

 


[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail