I 5 film preferiti da Jake Gyllenhaal

Jake Gyllenhaal parla dei suoi film preferiti, tra i quali compare La Strada di Federico Fellini.

Il Jake Gyllenhaal che forse non ti aspetti è quello che viene fuori dalla solita intervista di Rotten Tomatoes, all’interno della quale il protagonista di Donnie Darko ha dichiarato il suo amore per La Strada di Federico Fellini, mettendolo tra i suoi 5 film preferiti: non senza qualche difficoltà, dovuta all’esigenza di elencare un numero così ristretto tra la miriade di pellicole esistenti.

Nella top five di Jake Gyllenhaal troviamo dunque in prima posizione In cerca di Bobby Fischer, film diretto da Steven Zaillian nel 1993:

“Il primo film che mi viene in mente quando mi chiedono dei miei preferiti è questo. Prima di tutto, è un film diretto e recitato in modo stupendo, stupendo. […] L’onesta e la presenza del ragazzo protagonista nel film è affascinante. E tutti gli attori che lo circondano sono straordinari: da Joan Allen, e Laurence Fishburne, Joe Mantegna, Ben Kingsley; Laura Linney ricopre un ruolo di una scena nel film. […] È inevitabilmente un film dal quale mi sento sempre attratto, credo sia pieno di speranza ma anche la reale oscurità e bellezza dell’infanzia.”

Si passa poi a La Strada, film italiano del 1954:

“Credo si spieghi da solo. Come Giulietta Masina, intendo ogni performance, in particolare l’ultima scena del film con Anthony Quinn sulla spiaggia, tutto nella pellicola è stupendo. […] È anche un qualcosa di personale, perché mio padre dopo aver visto questo film, realizzò di volerne fare anche lui, e quando lo vidi da teenager, capii il perché.

Mi chiedo a volte se mio padre non avesse visto questo film e si fosse fatto ispirare, avrebbe incontrato mia madre? Sarebbe nata mia sorella?”

Gyllenhaal torna agli anni ’90 con Jerry Maguire, di Cameron Crowe, 1996:

“Non riesco mai a spegnere la televisione quando lo danno, credo abbia un potere tutto suo. […] Credo sia la quintessenza degli anni ’90.”

Un altro classico amato da molti e dal buon Jake è I Goonies, del 1985 da Richard Donner:

“Forse I Goonies è migliore di Jerry Maguire, anche se amo Jerry Maguire. Non ho parole per dire quanto sia stupendo I Goonies. […] La mia prima cotta arrivava dai Goonies: Kerri Green.”

Quinto e ultimo posto per Woman of the Year, di George Stevens, datato 1949. Vi sareste aspettati un elenco del genere da parte di Jake Gyllenhaal?

I Video di Cineblog