Box Office Italia – 22 marzo: Amici come Noi primo anche al sabato

Amici come Noi si prepara a vincere il weekend degli incassi

E sono 3. Sabato italiano dominato da Amici come Noi, commedia Medusa che ha segnato il debutto il sala delle Iene Pio e Amedeo. Altri 483.579 euro in cassa per il film Taodue, che farà suo il primato del fine settimana ma incassando meno del previsto. Medaglia d’argento a sorpresa per Mr. Peabody e Sherman, in risalita con 310.224 euro in 24 ore, mentre è scivolato per la prima volta in terza posizione 300: l’Alba di un Impero, con 259.864 euro in cassa, seguito dai 230.801 euro dell’altra new entry Non buttiamoci Giù.

Quinta posizione con 226.508 euro per Allacciate le Cinture di Ozpetek, con Her – Lei sesto a quota 204.451 euro e Need for Speed settimo con 187.378 euro. Chiusura di Top10 con i 121.219 euro di 47 Ronin, i 100.901 euro de La bella e la Bestia e per finire i 95.093 euro di 12 anni Schiavo. Domani mattina, come al solito, il resoconto finale del wekeend tricolore.

1 AMICI COME NOI
€ 483.579 – 69.839 spettatori
2 MR. PEABODY E SHERMAN € 310.224 – 47.681 spettatori
3 300: L’ALBA DI UN IMPERO € 259.864 – 34.290 spettatori
4 NON BUTTIAMOCI GIU’ € 230.801 – 33.123 spettatori
5 ALLACCIATE LE CINTURE € 226.508 – 32.890 spettatori
6 LEI (HER) € 204.451 – 30.287 spettatori
7 NEED FOR SPEED € 187.378 – 25.534 spettatori
8 47 RONIN € 121.219 – 16.699 spettatori
9 LA BELLA E LA BESTIA € 100.901 – 14.378 spettatori
10 12 ANNI SCHIAVO € 95.093 – 13.765 spettatori

Box Office Italia – 21 marzo: Amici come Noi primo ma senza sfondare

Primo sì ma senza fare faville. Secondo giorno consecutivo passato in testa al box office italico per Amici come Noi, commedia Medusa che ha visto debuttare in sala le Iene Pio e Amedeo. 161.071 gli euro incassati ieri dalla pellicola TaoDue, che ha così nuovamente battuto 300: l’Alba di un Impero, secondo a quota 100.129 euro. Chi tiene il podio, dimostrando un’ottima tenuta dopo 3 weekend di programmazione, è Allacciate le Cinture di Ozpetek. Altri 92.840 euro per il film 01, che ha così sconfitto l’ottimo Her – Lei di Spike Jonze, che benissimo si sta comportando, con 80.678 euro in 24 ore.

Quinta piazza per l’altra new entry del fine settimana, ovvero Non buttiamoci giù della Notorious, con 67.877 euro, seguito dai 65.641 euro di Need for Speed e dai 60.547 di Mr. Peabody e Sherman. Chiusura di Top10 con i 52.009 di 47 Ronin, i 34.288 euro de La bella e la Bestia ed infine i 34.012 euro di Supercondriaco.

1 AMICI COME NOI € 161.071 – 26.013 spettatori
2 300: L’ALBA DI UN IMPERO € 100.129 – 15.792 spettatori
3 ALLACCIATE LE CINTURE € 92.840 – 15.989 spettatori
4 LEI (HER) € 80.678 – 13.699 spettatori
5 NON BUTTIAMOCI GIU’ € 67.877 – 10.948 spettatori
6 NEED FOR SPEED € 65.641 – 10.270 spettatori
7 MR. PEABODY E SHERMAN € 60.547 – 11.039 spettatori
8 47 RONIN € 52.009 – 8.422 spettatori
9 LA BELLA E LA BESTIA € 34.288 – 5.913 spettatori
10 SUPERCONDRIACO – RIDERE FA BENE ALLA SALUTE € 34.012 – 6.355 spettatori

Box Office Italia – 20 marzo: Amici come Noi subito primo

Primo posto immediato, anche se senza strafare. Amici come Noi, esordio in sala delle Iene Pio e Amedeo, ha spodestato dopo due settimane di assoluto dominio 300: l’Alba di un Impero, incassando 93.224 euro in 24 ore, con 15.480 spettatori paganti. Prepariamoci ad una crescita negli incassi tra oggi e domenica sera, causa anche maltempo. Il film Warner è così scivolato in seconda posizione, raccogliendo altri 60.870 euro, con Allacciate le Cinture di Ferzan Ozpetek terzo a quota 56.773 euro. Quarta posizione e 49.585 euro in tasca per lo splendido Lei – Her di Spike Jonze, con Need for Speed quinto con 36.702 euro.

Sesta posizione per un’altra new entry, ovvero Non buttiamoci Giù. Solo 35.115 con 5.949 spettatori paganti per il film Notorious, seguito dai 31.833 euro di 47 Ronin, i 30.656 euro di Mr. Peabody e Sherman, i 19.283 euro de La bella e la Bestia e i 17.804 euro di Supercondriaco.

1 AMICI COME NOI € 93.224 – 15.480 spettatori
2 300: L’ALBA DI UN IMPERO € 60.870 – 9.988 spettatori
3 ALLACCIATE LE CINTURE € 56.773 – 10.132 spettatori
4 LEI (HER) € 49.585 – 8.698 spettatori
5 NEED FOR SPEED € 36.702 – 5.987 spettatori
6 NON BUTTIAMOCI GIU’ € 35.115 – 5.949 spettatori
7 47 RONIN € 31.833 – 5.212 spettatori
8 MR. PEABODY E SHERMAN € 30.656 – 5.899 spettatori
9 LA BELLA E LA BESTIA € 19.283 – 3.362 spettatori
10 SUPERCONDRIACO – RIDERE FA BENE ALLA SALUTE € 17.804 – 3.385 spettatori

Box Office Italia – 19 marzo: 300 – L’alba di un impero ancora primo – arriva Amici come Noi

Una musica che non cambia. 300 – l’Alba di un Impero prosegue il proprio dominio al botteghino italiano, con altri 110.188 euro in cassa e il raggiungimento di un tutt’altro che semplice traguardo. Ovvero passare due settimane sempre in testa alla classifica. Mai secondo, bensì solo e soltanto primo. Chi ha invece nuovamente fatto sua la medaglia d’argento è Allacciate le Cinture di Ferzan Ozpetek, con 94.549 euro in cassa, seguito dai 70.838 euro di Need for Speed, che anche in Italia non ha certamente fatto faville.

Cresce negli incassi e sale sempre più Her – Lei di Spike Jonze, quarto con 64.340 euro, seguito dai 61.493 euro di 47 Ronin e dai 60.137 euro di Mr. Peabody e Sherman. Settima piazza per il francese Supercondriaco, con 37.794 euro, mentre in ottava spiccano i 36.851 euro della Royal Opea House 2013-2014, firmata qmi prod./the space extra. Chiusura di chart con i 35.845 euro de La bella e la Bestia, da quasi un mese in sala, e i 29.965 euro di 12 anni schiavo. Giornata di new entry quella di oggi grazie agli arrivi di Non buttiamoci giù, Il ricatto, Jimmy P. e i 3 italiani Presto farà giorno, Noi 4 e Amici come noi, road movie firmato da Pio e Amedeo. Che siano proprio le Iene a spodestare 300?

1 300: L’ALBA DI UN IMPERO
€ 110.188 – 18.976 spettatori
2 ALLACCIATE LE CINTURE € 94.549 – 18.931 spettatori
3 NEED FOR SPEED € 70.838 – 12.166 spettatori
4 LEI (HER) € 64.340 – 12.689 spettatori
5 47 RONIN € 61.493 – 10.149 spettatori
6 MR. PEABODY E SHERMAN € 60.137 – 11.795 spettatori
7 SUPERCONDRIACO – RIDERE FA BENE ALLA SALUTE € 37.794 – 7.645 spettatori
8 ROYAL OPERA HOUSE 2013-2014 € 36.851 – 2.801 spettatori
9 LA BELLA E LA BESTIA € 35.845 – 7.063 spettatori
10 12 ANNI SCHIAVO € 29.965 – 6.032 spettatori

Box Office Italia – 18 marzo: chi batte 300 – L’alba di un impero?

Ancora 300 – L’alba di un impero. Proprio nessun titolo riesce a spodestare il film Warner dalla vetta del botteghino tricolore, con altri 114.002 euro in cassa e il 13esimo giorno consecutivo davanti a tutti. Secondo dopo il terzo posto di ieri Allacciate le Cinture, con 85.356 euro in tasca, seguito dai 70.562 di Need for Speed. Per la prima volta quarto e in crescita Lei – Her di Spie Jonze, che ha incassato 57.541 euro in 24 ore, battendo un kolossal come 47 Ronin, quinto a quota 55.509 euro.

Sesta posizione per Mr. Peabody e Sherman, con 39.306 euro, seguito dai 37.166 euro di Supercondriaco, i 36.503 euro de La bella e la Bestia, i 33.572 euro di Sotto una Buon Stella (10.105.012 euro in totale) e i 28.720 euro di 12 anni Schiavo.

1 300: L’ALBA DI UN IMPERO
€ 114.002 – 18.950 spettatori
2 ALLACCIATE LE CINTURE € 85.356 – 17.319 spettatori
3 NEED FOR SPEED € 70.562 – 11.494 spettatori
4 LEI (HER) € 57.541 – 11.400 spettatori
5 47 RONIN € 55.509 – 8.806 spettatori
6 MR. PEABODY E SHERMAN € 39.306 – 7.799 spettatori
7 SUPERCONDRIACO – RIDERE FA BENE ALLA SALUTE € 37.166 – 7.604 spettatori
8 LA BELLA E LA BESTIA € 36.503 – 7.494 spettatori
9 SOTTO UNA BUONA STELLA € 33.572 – 10.348 spettatori
10 12 ANNI SCHIAVO € 28.720 – 5.875 spettatori

Box Office Italia – 17 marzo: Need for Speed dietro 300 – L’alba di un impero

Che barba che noia, che noia che barba. Ancora primo dopo 12 giorni di programmazione. Nessuno riesce a scalzare 300: l’alba di un Impero dalla vetta del botteghino tricolore, con altri 90.057 euro in cassa e il muro dei 5 milioni che si fa sempre più vicino. Per la prima volta secondo dopo la deludente partenza del fine settimana Need for Speed, con 65.880 euro, mentre Allacciate le Cinture scivola per la prima volta in terza posizione con altri 61.557 euro in tasca.

Medaglia di legno e 53.516 euro per 47 Ronin, seguito dai 39.973 euro di Lei – Her e dai 34.660 euro di Mr. Peabody e Sherman, che proprio non riesce ad ‘attecchire’ sul suolo tricolore. Settima posizione e 30.813 euro per La bella e la Bestia, seguito dai 25.917 euro di Supercondriaco, i 21.886 euro di 12 anni Schiavo e i 21.156 euro di Sotto una Buona Stella.

1 300: L’ALBA DI UN IMPERO
€ 90.057 – 14.423 spettatori
2 NEED FOR SPEED € 65.880 – 10.185 spettatori
3 ALLACCIATE LE CINTURE € 61.557 – 11.754 spettatori
4 47 RONIN – 3D € 53.516 – 8.209 spettatori
5 LEI (HER) € 39.973 – 7.316 spettatori
6 MR. PEABODY E SHERMAN € 34.660 – 6.692 spettatori
7 LA BELLA E LA BESTIA € 30.813 – 6.126 spettatori
8 SUPERCONDRIACO – RIDERE FA BENE ALLA SALUTE € 25.917 – 4.985 spettatori
9 12 ANNI SCHIAVO € 21.886 – 4.211 spettatori
10 SOTTO UNA BUONA STELLA € 21.156 – 5.663 spettatori

Box Office Italia: 300 – L’alba di un impero vince ancora

Inarrestabile. Secondo weekend consecutivo passato in testa al botteghino per 300 – L’alba di un impero, primo per 11 giorni di fila e in grado di incassare 2 milioni di euro nell’arco di tutta la settimana. Il totale ha così raggiunto 4 milioni e mezzo di euro, per un sequel che bene si è comportato sul territorio tricolore. Anche se ampliato a quasi 500 copie, Allacciate le Cinture di Ferzan Ozpetek non è riuscito nello scatto decisivo, superando comunque i 3 milioni di euro. Un buon risultato per il film di Ferzan Ozpetek, che dovrebbe/potrebbe superare la soglia dei 5 milioni.

Primo tra le new entry ma tutt’altro che esaltante Mr. Peabody e Sherman. Il cartoon Dreamworks non ha certamente fatto faville, incassando 811.336 euro in 4 giorni. Peggio persino di Turbo, che a fine agosto debuttò con 1.072.000 euro, per non parlare dei 2.251.000 euro de Le 5 Leggende o dei 3.002.000 euro de I Croods. Sconfitto e deludente anche Need for Speed. Solo 770.761 euro per il film 01, incapace di replicare il boom di titoli ‘automobilistici’ alla Fast and Furious, mentre meglio non hanno fatto neanche 47 Ronin della Universal, partito con 547.869 euro, e Supercondriaco, esordiente con 406.640 euro. Altri numeri per Her – Lei di Spike Jonze, uscito in meno di 200 copie e in grado di incassare 509.137 euro in 4 giorni, con 78.487 spettatori paganti.

Chi è volato oltre i 4 milioni di euro è La Bella e la Bestia, impresa riuscita anche al Premio Oscar 12 anni Schiavo, con Una donna per amica di Veronesi ancora sotto la soglia dei 3 milioni. Sotto una buona Stella di Carlo Verdone, invece, è riuscito a superare il muro dei 10 milioni di euro (10.047.897 per la precisione), con 1.594.407 spettatori paganti. Weekend variegato anche il prossimo, grazie alle uscite di Non buttiamoci giù, Il ricatto, Jimmy P. e i 3 italiani Presto farà giorno, Noi 4 e Amici come noi, road movie firmato da Pio e Amedeo, Iene lanciate al cinema da quel Valsecchi che già ha fatto centro con Checco Zalone e con i Soliti Idioti. Che possa davvero ripetersi?

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.

I Video di Cineblog