• Film

Dal 24 novembre al cinema

Otto nuovi film in questo venerdì al cinema, alcuni fra cui davvero imperdibili. Iniziamo con Il labirinto del fauno, il nuovo film di Del Toro acclamato dalla critica ambientato in epoca franchista, e proseguiamo con un film d’autore che si prospetta bellissimo, ossia Grizzly man di Herzog. Escono anche Pasolini prossimo nostro, il documentario/intervista di

Otto nuovi film in questo venerdì al cinema, alcuni fra cui davvero imperdibili.
Iniziamo con Il labirinto del fauno, il nuovo film di Del Toro acclamato dalla critica ambientato in epoca franchista, e proseguiamo con un film d’autore che si prospetta bellissimo, ossia Grizzly man di Herzog.
Escono anche Pasolini prossimo nostro, il documentario/intervista di Giuseppe Bertolucci sul geniale personaggio sul set di Salò o le 120 giornate di Sodoma, e Shortbus (vedremo in quante sale uscirà).
E poi il caso Requiem: esce questa settimana o è già uscito quella precedente? In ogni caso da questo venerdì lo si potrà vedere sicuramente…

Vediamo assieme tutti i film di questo venerdì 24 novembre.

Anplagghed al cinema: il trio di comici Aldo, Giovanni e Giacomo portano in sala il loro spettacolo di successo, ripreso con telecamere ad alta definizione e registrato con il sistema dolby digitale. Film o non-film?

Grizzly man: Timothy Treadwell nel ’90 va in Alaska per vivere vicino ai grizzly, facendo ogni anno ritorno a casa per documentare il tutto. Ma nel 2003 verrà ucciso proprio da un orso. Il nuovo documentario di Herzog è sì il ritratto di un uomo, ma è anche una riflessione sul rapporto uomo-natura.

Il labirinto del fauno: dopo La spina del diavolo, Del Toro torna a raccontarci una fiaba dell’orrore (e degli orrori) nella Spagna franchista. La piccola Ofelia troverà dietro alla sua casa un mondo nuovo, magico e pericoloso… Presentato in concorso al Festival di Cannes. Qui la nostra recensione.

Pasolini prossimo nostro: Giuseppe Bertolucci ci propone un’esclusiva intervista inedita a Pasolini, proprio sul set del suo ultimo, cotroverso capolavoro: Salò o le 120 giornate di Sodoma. Presentato fra gli Eventi Speciali della sezione Orizzonti all’ultimo Festival di Venezia.

Requiem: la risposta europea a L’esorcismo di Emily Rose. Michaela Klinger, una ragazza di campagna molto religiosa, soffre di epilessia. Ma quando inizia l’università, la ragazza inizierà anche ad avere visioni. La crisi di nervi è vicina. Che sta succedendo? Presentato al Festival di Berlino.

Santa Clause é nei guai: terzo capitolo della serie The Santa Clause, questa volta Scott Calvin/Santa Clause dovrà fronteggiare il perfido pupazzo di neve Jack Frost, che si vuole impadronire del Natale… Con Tim Allen.

Shortbus: tre storie con diversi personaggi, che si incrociano in un locale, appunto chiamato “Shortbus”, dove si discute di arte, politica e altro, ma soprattutto si fa sesso pubblico. Presentato in anteprima all’ultimo Festival di Cannes, creando scandalo ma ottenendo successo di critica e pubblico, non è stato accolto in molte sale italiane.

La vera leggenda di Tony Vilar: un cantautore contemporaneo si mette in cerca di Tony Vilar, il cantante che se ne andò in Argentina ed ebbe fortuna con “Cuando calienta el sol”… Presentato in anteprima alla Festa di Roma.

I Video di Cineblog