The Grudge - arriva il reboot

Reboot a sorpresa per The Grudge, horror giapponese diretto da Takashi Shimizu già rifatto dal cinema americano

Sono passati esattamente 10 anni dall'uscita in sala di The Grudge, remake hollywoodiano di un horror giapponese diretto da Takashi Shimizu. A dirigerlo per gli americani, con Sarah Michelle Gellar mattatrice, lo stesso Takashi Shimizu. Il successo di pubblico fu clamoroso, con 187,281,115 dollari incassati in tutto il mondo dopo esserne costati appena 10. D'altronde quelli erano gli anni in cui ad Hollywood non si potevano fare film horror se non in arrivo dal Giappone. A lanciare la moda del momento, due anni prima, il boom di The Ring, con The Grudge che andò incontro a due sequel. The Grudge 2, nuovamente diretto da Takashi Shimizu, uscito nel 2006 e crollato negli incassi (70,711,175 dollari worldwide) e The Grudge 3, negli Usa uscito direttamente in DVD e con Shimizu limitatosi allo script.

Ebbene Ghost House Pictures e Good Universe hanno deciso di riavviare il franchise con un nuovo capitolo di The Grudge. Un reboot in piena regola. Tutto ciò appare abbastanza paradossale, visto che sono passati solo 10 anni, ma così sarà. Jeff Buhler (Midnight Meat Train) sta lavorando alla sceneggiatura, mentre in Giappone, dinanzi alla saga 'originale', siamo arrivati al settimo capitolo, Ju-on: The Beginning of the End, in uscita proprio quest'anno.

movies_the_grudge-10841

A produrre il nuovo The Grudge saranno Doug Davison, Joe Drake, Taka Ichise, Roy Lee, Sam Raimi e Rob Tapert, con Nathan Kahane produttore esecutivo, mentre tutto tace sul nome di colui che dovrà far resuscitare la casa del terrore di Tokyo. Perché tutto ruota attorno a questa abitazioe, posseduta da una forza malefica terribile che distrugge la vita di chiunque vi penetri. Coloro che ne vengono colpiti muoiono dando vita ad una nuova maledizione che si trasmette come un virus a tutti coloro che entrano nella casa in un concatenarsi di orrori crescenti e senza fine. Karen studia da assistente sociale e si trova in Giappone per uno scambio culturale. Sfortunatamente accetta di rimpiazzare un'infermiera che non si è presentata al lavoro. Quando entra nella casa che le è stata assegnata troverà un anziana signora americana, Emma, in completo stato catatonico, mentre il resto dell'abitazione appare deserto e in disordine...

Fonte: Comingsoon.net


    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.
  • shares
  • Mail