Dalla presentazione di Bianco Rosso e Verdone

Direttamente da Roma la descrizione della conferenza stampa in cui Carlo Verdone presenta Bianco Rosso e Verdone in dvd. Grazie a Giovanni della DgImage per la chicca.

Verdone presenta “Bianco Rosso e Verdone”
Spumeggiante come sempre, Carlo Verdone ha presentato a Roma, giovedì 23 Novembre, alla Casa del Cinema, l’uscita dell’edizione in dvd del suo super-classico “Bianco, Rosso e Verdone”. Per l’occasione è stato presentato un documentario inedito di 45 minuti sulla realizzazione del film, che andrà a comporre, insieme ad altre chicche, gli extra del dvd. Documentario assolutamente interessante e divertente, che svela particolari inediti e gustosi aneddoti, come quando il produttore del film, Sergio Leone, non voleva assumere la mitica Sora Lella, “Erano preoccupati per via della sua età - ha spiegato Verdone - preoccupati che le succedesse qualcosa durante le riprese e invece ha dato una lezione a tutti, brillando per vitalità e portando a termine le riprese in modo grandioso”.

Verdone si è lasciato andare a riflessioni un po’ malinconiche sul nostro presente, sui giovani d’oggi che, “non riconosco più e a volte mi fanno anche paura”, sulla sua Roma, che bene ha rappresentato nei suoi film, “una certa Roma non esiste più, così come non esistono più certi personaggi che l’hanno resa grande. Prima andavo ad ispirarmi per la strada, nel bar, adesso è diverso anche se io sono fortunato, perché abito in una zona in cui mi conoscono tutti, e posso continuare a prendere spunto delle persone che vedo e conosco per i miei personaggi”.
Carlo dice la sua anche sul cinema, “Ho visto Babel di Inarritu, tragico e bellissimo e poi il nuovo film di Tornatore, con una intensa prima ora, ma è certo che non si possono solo fare film così, la gente ha necessità di ridere, ridere anche seriamente, facendo una satira intelligente”.
Obiettivo che Verdone insegue già con il prossimo film, in cui i vecchi personaggi incontrano i “nuovi”. Un Bianco Rosso e Verdone 2, in cui la vecchia generazione incontra la nuova creando effetti esplosivi e, immaginiamo, divertentissimi.

Testo: Giovanni Lembo
Foto: Danilo Ventimiglia

Per visionare il servizio fotografico completo (https://vetrine.sitopreferito.it/dgimage/)
Contatti: dg.image05@gmail.com

  • shares
  • Mail