Ti ricordi di me? - nuova clip e video backstage della commedia con Edoardo Leo e Ambra Angiolini

Ti ricordi di me?: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia con Ambra Angiolini nei cinema italiani dal 3 aprile.

Ti ricordi di me?: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia con Ambra Angiolini nei cinema italiani dal 3 aprile 2014.

Esce oggi nei cinema Ti ricordi di me?, la nuova commedia dell'attore e regista Rolando Ravelllo (Tutti contro tutti) che racconta al singolare storia d'amore tra il "cleptomane" Edoardo Leo e la "narcolettica" Ambra Angiolini.

Il film basato sull'omonima commedia teatrale sempre interpretata da Leo e la Angiolini è sceneggiato da Paolo Genovese (regista di Immaturi) da un soggetto di Massimiliano Bruno (regista di Nessuno mi può giudicare)

Oggi vi proponiamo due clip dedicate al film, in quella che trovate in apertura di post i protagonisti del film, Roberto e Bea, si regalano una esilarante e liberatoria corsa sulle montagne russe, mentre nella clip a seguire facciamo un salto sul set del film con un video backstage in cui vediamo Ravello al lavoro sul set e i due protagonisti che ci parlano del film e dei loro personaggi.

Il cast del film include anche Paolo Calabresi, Susy Laude e Ennio Fantastichini.

Se volete approfondire vi ricordiamo che è disponibile una recensione in anteprima del film.

Ti ricordi di me? - trailer, locandina, foto e prima clip della commedia con Edoardo Leo e Ambra Angiolini

Esce il prossimo 3 aprile nei cinema Ti ricordi di me?, la nuova commedia dell'attore e regista Rolando Ravello (Tutti contro tutti) interpretata da Ambra Angiolini reduce dal remake Stai lontana da me e dal lanciatissimo Edoardo Leo nei cast di altre tre commedie uscite quest'anno: Tutta colpa di Freud, Smetto quando voglio e La mossa del pinguino.

Il film racconta la storia d'amore di Roberto e Bea che si incontrano davanti al portone della terapista che li ha in cura. Lui è cleptomane e autore di surreali favole, lei fa l’insegnante elementare ed è narcolettica.

Il cast include anche Paolo Calabresi, Susy Laude, Pia Engleberth, Ennio Fantastichini e Manuel Pischedda.

A seguire trovate trama ufficiale, prima clip, note di regia, foto e se volete approfondire è anche disponibile una recensione in anteprima del film.

La trama ufficiale:

Ti ricordi di me? è una commedia romantica che ha inizio con l'incontro tra Roberto, autore di surreali e sfortunate favole nere, e Bea, insegnante elementare, elegante e apparentemente svagata, davanti al portone della terapista che li ha in cura entrambi. Roberto è cleptomane, Bea invece soffre di una seria forma di narcolessia e di improvvise, quanto imprevedibili, amnesie. Ha inizio da subito un corteggiamento tenace e buffo, che finirà per farla innamorare. Tra piccoli furti e svenimenti, fughe e rincorse, la loro storia d'amore gli offrirà forse anche la possibilità di guarire.

Note di regia

Il secondo album è quello più difficile nella vita di un artista, ricordate Caparezza? Ecco. Quando Marco Belardi mi ha telefonato per offrirmi questo film, non sapevo cosa fare. Da una parte volevo che il mio secondo film fosse una mia idea, scritta da me, dall’altra, oltre a lusingarmi, mi affascinava la possibilità di mettermi alla prova sulla sceneggiatura di qualcun altro. Le scelte che ho cercato di fare anche come attore, sono sempre state improntate alla necessità di mettermi in discussione, di sperimentarmi, spingermi in luoghi che mi avrebbero costretto ad un’evoluzione e, per fortuna, ho deciso di fare la stessa cosa anche come regista.

Ho imparato tanto con questo secondo film, forse più che con il primo. Non so se ho un metodo, ancora non l’ho capito. Affronto il lavoro di “pancia”, immagino le scene e cerco di metterle in scena così come le penso. Interpreto il film con lo stesso approccio che ho quando interpreto un personaggio. Faccio delle scelte, mi interessano le emozioni, il piccolo piuttosto che il grande. Ma quando fai l’attore devi rendere conto ad un regista. Qui il regista sono io. Mi sento più libero. Nei miei desideri questo film, oltre che avere l'obiettivo di intrattenere e divertire con grazia e ironia, vuole essere un viaggio nei sentimenti e nell'umanità di due extraterrestri, o almeno questo possono sembrare Bea e Robi a chi è poco avvezzo a gestire emozioni in un'epoca, la nostra, in cui ci siamo troppo abituati alla difesa e alla paura. Tendiamo a vivere nascosti, mi pare, nel timore di mostrarci deboli, costretti alla battaglia quotidiana per una vita dignitosa. Allora forse una commedia dei sentimenti può farci del bene.

Il tempo e la memoria per come la vedo io, sono gli altri protagonisti del film. Complici e nemici allo stesso tempo, mischiano le carte in continuazione, abbracciano i nostri curiosi personaggi, che senza saperlo hanno iniziato a conoscersi fin da piccoli. Regalano ai nostri protagonisti gli strumenti per riconoscersi. Quello che poteva sembrare negativo, come le piccole tare e manie dei due, fino alle improvvise amnesie di Bea, diventano la chiave per scoprirsi unici, in uno sguardo pulito. È una favola moderna in cui avere voglia di vivere, con tanto di Principessa, Principe, Mangiafuoco e Fata turchina un po' atipici. Un mondo che sarebbe bello esistesse. [Rolando Ravello]


Ti ricordi di me? - locandina e foto della commedia con Edoardo Leo e Ambra AngioliniTi ricordi di me? - locandina e foto della commedia con Edoardo Leo e Ambra AngioliniTi ricordi di me? - locandina e foto della commedia con Edoardo Leo e Ambra Angiolini

   Ti ricordi di me? - locandina e foto della commedia con Edoardo Leo e Ambra Angiolini

Ti ricordi di me - trailer, locandina, foto e prima clip della commedia con Edoardo Leo e Ambra Angiolini (21)

  • shares
  • Mail