The Operators - David Michôd dirige Brad Pitt

Ad un anno dalla morte di Michael Hastings , The Operators diventa cinema grazie a David Michôd e Brad Pitt?

Vero e proprio cacciatore di scoop morto improvvisamente nello schianto della sua Mercedes a Los Angeles in una notte di metà giugno dello scorso anno, e a soli 33 anni, Michael Hastings tornerà a 'vivere' in sala grazie alla trasposizione cinematografica di un suo libro, The Operators, pubblicato nel 2012. A detta di Deadline David Michôd, nel 2010 regista dello straordinario Animal Kingdom e a breve in sala con l'atteso The Rover, sarebbe legato al progetto, che vede Brad Pitt nei panni di produttore e probabilmente anche in quelli del protagonista. Che dopo la statuetta per 12 Anni Schiavo il 'signor Jolie' voglia fare il bis?

The Operators, inedito in Italia, racconta l'ascesa e la caduta del generale Stanley McChrystal, capo delle forze statunitensi e della NATO in Afghanistan, e della sua squadra di combattimento. Un articolo pubblicato nel 2010 da Hastings su Rolling Stone fece scandalo negli Usa, perché mise sotto la lente d'ingrandimento la guerra degli Stati Uniti in Afghanistan e le forti critiche rivolte dal Generale all’amministrazione Obama, tanto da portare il Presidente a 'detronizzare' Chrystal, nominando al suo posto David Petraeus, già capo del comando centrale statunitense responsabile delle missioni militari in Medio Oriente.

86th Annual Academy Awards - Press Room

Quell'ormai celebre articolo portò il suo autore alla candidatura per il premio Pulitzer, ma anche alla sua morte. Le teorie cospirative nei confronti del mortale incidente automobilistico non hanno infatti mai smesso di pulsare, visto e considerato che via mail e solo 24 ore prima di morire Michael confessò ai suoi amcici di essere indagato dall’Fbi, annunciando loro che sarebbe dovuto 'sparire' per un po'. The Operators, neanche a dirlo, è uno scioccante dietro le quinte sulla guerra in Afghanistan da parte degli Usa, tra manovre, accuse politiche e grandi inciuci, con protagonista proprio il generale Stanley McChrystal, dal suo staff all'epoca dei fatti definito una 'rock star'. Il libro ha ripreso i fili del discorso interrotti nel 2010, quando il pezzo uscito su Rolling Stone causò un terremoto mediatico, smascherando i segreti di quella che Hastings definì una guerra impossibile da vincere.

Fonte: Collider

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail