• Film

Hot Stuff the Little Devil – la Dreamworks porta al cinema il diavoletto di Warren Kremer

Il diavoletto con pannolino Hot Stuff sbarca al cinema

Fallito miseramente l’esperimento Mr. Peabody & Sherman, la Dreamworks Animation ha deciso di riprovarci portando in sala un altro celebre personaggio del passato. Hot Stuff the Little Devil, nato dalla penna di Warren Kremer e apparso per la prima volta in Hot Stuff, fumetto pubblicato dalla Harvey Comics nel lontano ottobre del 1957.

Malizioso e in grado di produrre fuoco, Hot Stuff non è altro che un adorabile diavoletto con pannolino e forcone magico. Per la gioia dei perfidi fratelli demoniaci, che proprio non riescono a spiegarne le ragioni, Hot Stuff compie anche buone azioni, irritandoli giorno e notte.

Diversi i libri a fumetti sul personaggio realizzati da Kremer, con l’ultima apparizione risalente al 2009, insieme a Casper, altro personaggio della galleria dell’autore. Le sorelle Wendy e Lizzie Molyneux stanno scrivendo una sceneggiatura per la Dreamworks, come confessato dall’Hollywood Reporter, per un progetto che potrebbe vedere la casa di Shrek cedere per la prima volta all’idea di un ibrido live action/CG, provando così a replicare quanto fatto proprio con Casper dalla Universal nel 1995. 287,928,194 i dollari incassati in quel caso.

Le sorelle Molyneux sono ‘famose’ soprattutto per aver sceneggiato la sit-com animata Bob’s Burgers, dal 2011 in onda sulla Fox. La Dreamworks aggiunge così un altro tassello alla già ricca programmazione futura, pronta a ripartire con l’attesissimo Dragon Trainer 2, in odore di premiere al Festival di Cannes. Seguiranno poi Home, nel novembre del 2014; I Pinguini di Madagascar, nel marzo del 2015; B.O.O.: Bureau of Otherworldly Operations, nel giugno del 2015; Kung Fu Panda 3, nel dicembre del 2015; Bollywood Superstar Monkey, nel marzo del 2016; Dragon Trainer 3, nel giugno del 2016; Trolls, nel mese di novembre del 2016; e I Croods 2, nel giugno del 2017. Senza poi dimenticare Il gatto con gli stivali 2, la cui produzione è ufficialmente partita. Parola di Antonio Banderas.

Fonte: HollywoodReporter

I Video di Cineblog