Tim Curry - 68 anni e 5 personaggi indimenticabili

Festeggiando i primi 68 anni di Tim Curry con 5 delle sue migliori interpretazioni.

Chi lo conosce e lo ama come la sottoscritta, sa già perché per festeggiare il compleanno di Tim Curry ho tirato fuori i guanti rosa, il bustino di pizzo nero, e il rossetto più rosso che ho.

A tutti gli altri lo ricordo rispolverando le vette raggiunte dal talento dell'attore, doppiatore, cantante e compositore, sin dagli esordi del Dr. Frank N. Furter del The Rocky Horror Picture Show.

Cinque tra i ruoli più indelebili della sua carriera cinematografica, televisiva e teatrale, senza nulla togliere a perle piccole e grandi, come il mago del televisivo Zero in magia (The Worst Witch, 1986) di Robert Young, Hector il portinaio di Mamma, ho riperso l'aereo - Mi sono smarrito a New York diretto da Chris Columbus, il cattivo Roger Corwin per le Charlie's Angels di McG (2000), gli esperimenti del Professor Oldman in Scary Movie 2, che annovera tra le parodie anche The Rocky Horror Picture Show, o il magico Trymon del televisivo Colour of Magic (2008).

the-rocky-horror-picture-show-screenshot

Dr. Frank N. Furter - The Rocky Horror Picture Show, regia di Jim Sharman (1975)


Un esordio cult per lo strepitoso Dr. Frank-N-Furte, in camice verde e guanti rosa, quanto in corpetto di pizzo, autoreggenti a rete e zeppe vertiginose come il pianeta dal quale arriva, interpretato da Tim Curry nel musical cinematografico e nell'edizione originale di Broadway. Più che un personaggio un mito che vanta milioni di fan etero-bisex e Transilvaniani.

«Non sognatelo, siatelo.» Dr. Frank-N-Furter

Pennywise il Clown - IT (1990)


«Sono l'incubo peggiore che abbiate avuto, sono il più spaventoso dei vostri incubi diventato realtà, conosco le vostre paure, vi ammazzerò ad uno ad uno » Pennywise

Con quel sinistro volto truccato da pagliaccio, non serviva certo il rinforzo delle minacce per spaventare intere generazioni di ragazzini, e tenerle lontane dai tombini anche da grandi, sebbene la maggior parte ancora oggi ignori che lo spaventoso Pennywise il Clown creato da Stephen King nel romanzo It, portato sullo schermo da Tommy Lee Wallace con la miniserie tv, sia in parte ispirato al vero "Killer Clown" americano John Wayne Gacy, catturato nel 1978 per aver rapito, torturato, sodomizzato e ucciso 33 vittime, quasi tutti adolescenti e maschi adulti, in gran parte seppelliti sotto la sua abitazione o nascosti in cantina sin dal 1972.

Lord of Darkness - Legend, regia di Ridley Scott (1985)


Con 14 ore al giorno di seduta al trucco, corna, zoccoli e pelle rossa come l'inferno, Tim Curry ci regala un Signore delle Tenebre degno del fantasy epico di Ridley Scott, e di ogni classifica infernale.

Wadsworth, il maggiordomo - Signori, il delitto è servito, regia di Jonathan Lynn (Clue, 1985)


«Sette indagati, sei armi, cinque corpi e tre finali»
ricevuti dal superlativo maggiordomo Wadsworth nella prima e spassosa trasposizione cinematografica del celebre gioco "Cluedo" della Parker Brothers, dove anche il colore delle vettura dei protagonisti corrisponde a quello delle pedina del gioco da tavolo.


Wadsworth: Ai suoi occhi voi eravate il compendio di tutto ciò che è anti-americano: per la sua morale contorta era inammissibile che un senatore avesse una moglie corrotta, che un dottore traesse vantaggi dai suoi pazienti, che una moglie evirasse ed uccidesse il marito, e che... e che... e così via.
Green: È ridicolo! Se si sentiva così patriota e così americano perché non ci ha denunciati?
Wadsworth: Perché di quelle informazioni decise di farci un altro uso e di farci parecchi soldi: che c'è di più americano di questo?

Pirata Long John Silver - I Muppet nell’isola del tesoro, regia di Brian Henson (Muppet Treasure Island, 1996)


Un pirata canterino che solca i sette mari con I Muppet a caccia dell'Isola del tesoro ... c'è bisogno di aggiungere altro?

Per tutto il resto ...

it-screenshot

Foto | Screenshot Listal

  • shares
  • Mail