Rio 2: Missione Amazzonia – Le recensioni dagli Usa e dall’Italia

Leggiamo insieme le recensioni sul film d’animazione “Rio 2” diretto da Carlos Saldanha

di carla

Ed eccomi qua, a parlarvi di Rio 2, o meglio, delle recensioni dei critici Americani e Italiani su Rio 2, il secondo capitolo della storia diretta da Carlos Saldanha, regista brasiliano famoso più che altro per la co-regia di “L’era glaciale”. Avete visto Rio 2? Vi è piaciuto? Su Rotten, mentre scrivo, la percentuale dei commenti positivi è del 47%. Il primo Rio aveva ricevuto il 72% di consensi (e una nomination agli Oscar 2012 nella categoria Miglior Canzone per l’allegra “Real in Rio”; vinse “Man or Muppet” da I Muppet).

Rafer Guzman – Newsday: Il film ha un unico obiettivo: far divertire il maggior numero di bambini con il minimo sforzo. Voto: 1.5 / 4

Liam Lacey – Globe and Mail: il film eccelle, in maniera ancora più marcata rispetto al primo film, nell’animazione coreografata per i numeri musicali. Voto: 3/4

Tirdad Derakhshani – Philadelphia Inquirer: intratterrà i bambini per un paio d’ore, anche se probabilmente annoierà gli adulti. Voto: 2/4

Bill Zwecker – Chicago Sun-Times: buono come il primo e di sicuro soddisferà sia i bimbi che gli adulti con il suo umorismo a due livelli. Voto: 3/4

Betsy Sharkey – Los Angeles Times: Meravigliosamente animato, “Rio 2” è comunque troppo. Troppa trama, troppi problemi, troppi personaggi.

Jeannette Catsoulis – New York Times: L’equivalente cinematografico di un attacco da caleidoscopio, “Rio 2” ti risucchia e gira prima di sputarti fuori, esausto.

Bruce Demara – Toronto Star: Coloro che hanno goduto con le avventure di Blu e Jewel nel primo Rio troveranno il sequel un diversivo altrettanto piacevole. Voto: 2.5 / 4

600full-rio-2-posterMaurizio Porro – Il corriere della sera: Si ravviva nei colori e nei ritmi sud americani, nell’assolo della rana, nella partita aerea di calcio e nelle citazioni di Busby Berkeley, trionfante nel solito carnevale di Rio.

Alessandra Levantesi Kezich – La Stampa: Delizioso cartone animato, Rio ha avuto un grande successo: un poco grazie al fattore sorpresa, un poco grazie alla gioia di vivere impressa alla pellicola dal regista Carlos Saldanha, molto a suo agio nelle atmosfere vivide della terra d’origine. Nel capitolo due, come spesso accade, c’è meno originalità e si va sul sicuro, limitandosi a spostare Blu e famiglia in un nuovo habitat – da Rio alla foresta amazzonica – e coinvolgendolo in nuove avventure. Ma il paesaggio incantevole, la musica di prim’ordine, la simpatia dei personaggi assicurano un prodotto di qualità e di sicuro intrattenimento per i più piccini.

Francesco Alò – Il Messaggero: Qualità umana, ironica ed ecologica. Adatto agli under 10.

Maurizio Acerbi – il Giornale: Colonna sonora che ti fa venir voglia di ballare in sala, gag divertenti e bel messaggio ecologista. Insomma il film pasquale per la famiglia.

Roberto Nepoti – la Repubblica: Prodotta dallo studio Blue Sky, il più agguerrito concorrente della Disney-Pixar, e diretto dal brasiliano Carlos Saldanha (L’era glaciale), il secondo episodio è migliore del prototipo. Se il soggetto non esce dal convenzionale (trama d’iniziazione con sottotrama ecologica), ritmo sostenuto, gag e caratterizzazioni dei personaggi rendono il tutto assai godibile. Azzeccate anche le citazioni, dalle classiche coreografie dei musical di Busby Berkeley ad Avatar.

    “Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita”.

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Sequel

Tutto su Sequel →