• Film

Flash Gordon festeggia 80 anni e torna al cinema grazie alla Fox

Ritorno in sala con un vero e proprio reboot per il cult fantascientifico Flash Gordon

Creato da Alex Raymond nel 1934, e da sempre considerato vera e propria pietra miliare dell’avventura a fumetti e della fantascienza, Flash Gordon festeggia proprio quest’anno gli 80 anni di vita. E lo farà in grande stile. La 20th Century Fox si è infatti assicurata i diritti del personaggio, preparando così un clamoroso ritorno al cinema 34 anni dopo il film diretto da Mike Hodges. Parola dell’Hollywood Reporter.

Patrick McKay e JD Payne, che insieme a Roberto Orci stanno scrivendo Star Trek 3, stanno mettendo mano allo script, prendendo spunto da una ‘base’ firmata George Nolfi, regista de I guardiani del destino e più che probabile ‘director’ di questo clamoroso ritorno. Nel 1980, come dimenticarlo, fu Dino DeLaurentiis a portare Flash Gordon in sala, con una produzione da 35 milioni di dollari che viene ad oggi ancora ricordata per la colonna sonora dei Queen.

Interpretata da Sam J. Jones, nei panni del protagonista, Max von Sydow e le nostre Ornella Muti e Mariangela Melato, la pellicola venne più o meno stroncata, per poi diventare con il passare degli anni un vero e proprio (s)cult di fantascienza. Prima del titolo firmato Mike Hodges, Gordon divenne realtà grazie a 3 serial cinematografici tra il 1936 e il 1940, cinque serie tv tra il 1954 e 2007, una serie animata e cinque pellicole.

Protagonisti del fumetto Flash Gordon, il dottor Zarkov e Dale Arden. Tutto ha inizio quando un misterioso pianeta punta la Terra, con Zardok che progetta e costruisce un razzo per salvare il Pianeta dalla collisione. Come compagni nella sua disperata impresa, il dottore sceglie il campione di polo Flash Gordon e la bella Dale, precipitati con l’aereo per una pioggia di meteoriti. I tre riescono a raggiungere il misterioso pianeta per scoprire che è abitato, si chiama a Mongo ed è governato dal tiranno e diabolico Ming.

Fonte: Comingsoon.net