Box Office Usa: Tutte contro lui - The Other Woman detronizza Captain America 2

Box Office Usa: 25/27 aprile - Cameron Diaz davanti a tutti al box office Usa, mentre Johnny Depp certifica il flop di Transcendence

Dopo 3 settimane passate a guardare tutti dall'alto in basso, Captain America 2 ha dovuto cedere lo scettro del box office a stelle e strisce. La comedy Fox Tutte contro lui - The Other Woman, diretta da Nick Cassavetes e interpretata dalla Regina del genere Cameron Diaz, ha infatti conquistato la vetta con 25 milioni di dollari d'incasso in 3 giorni di programmazione (7,707 dollari la media per sala), dopo esserne costati 40. Siamo sotto i 31,603,106 dollari di Bad Teacher del 2011, ma sopra i 20 di Knight & Day. La Diaz punta così all'ennesimo titolo da '100 milioni casalinghi'. Medaglia d'argento più che soddisfacente per Steve Rogers, calato di un misero 37% e arrivato ai 225 milioni di dollari americani. Stracciati i 206 di Thor: The Dark World, mentre appaiono irragiungibili i 312 milioni di Iron Man 2. A livello worldwide la pellicola Marvel ha toccato quota 645 milioni di dollari, facendo meglio dei 623,933,331 di Iron Man 2 e dei 644 di Thor: The Dark World. Solo dalla Cina sono arrivati 108 milioni di dollari. Captain America 2 è già facilmente diventato il film dai maggiori incassi di questo 2014.

Buona tenuta e terzo posto per il religioso Heaven is for Real, incredibilmente arrivato ai 52 milioni dopo esserne costati 12, mentre Rio 2 tocca quota 96 milioni di dollari (296 in tutto il mondo) e Brick Mansions, ultimo film completato da Paul Walker, fa il suo debutto con poco meno di 10 milioni. Relativamente bassa la media per sala, pari a 3,778 dollari, ma visti i costi ridotti della pellicola (28 milioni), sarà facile non andare in perdita. Crollo del 62.3% e flop certificato per l'indifendibile Transcendence. Appena 19 milioni di dollari in cassa per lo sci-fi Warner (52 in tutto il mondo), costato 100 milioni e riuscito ad ufficializzare ciò che da tempo tutti noi andiamo dicendo: Johnny Depp non tira più come una volta.

the-other-woman-movie-2014-wallpaper-532aeb369f783

Male, malissimo l'horror Lionsgate The Quiet Ones, uscito in 2000 copie eppure in grado di incassare appena 4 milioni di dollari al debutto, seguito dai 140 di Divergent (233 worldwide) e dagli 11 del documentario Disney Bears. Sono lontani i 32 milioni di Earth, i 29 di Chimpanzee e ovviamente gli inarrivabili 78 de La marcia dei Pinguini. Chiusura di chart con il crollo verticale di A Haunted House 2, arrivato ai 14 milioni dopo esserne costati 4, ma in netta perdita rispetto ai 40 incassati dal primo capitolo, i 53 del clamoroso e religioso God's Not Dead , i 49 di The Grand Budapest Hotel e i 25 di Draft Day. Frozen, udite udite, ha finalmente superato il muro dei 400 milioni di dollari casalinghi, diventando il 4° cartoon a riuscire nell'impresa per poi arrivare ai 1,143,737,000 dollari worldwide, con Noah che ha toccato quota 320 milioni in tutto il mondo e Locke, uscito in 4 copie, gli 89,210 dollari a stelle e strisce.

Fine settimana a senso unico il prossimo grazie all'uscita monster di The Amazing Spider-Man 2, che ha zitto zitto già rastrellato 132 milioni di dollari in giro per il mondo. Ci saranno da battere i 62 milioni di dollari incassati al debutto nel 2012, oppure gli 88,156,227 dollari firmati Sam Raimi nel 2004 con lo splendido Spider-Man 2. Ma Andrew Garfield riuscirà nell'impresa?

  • shares
  • Mail