Dolci colline di sangue: George Clooney per il film sul Mostro di Firenze

Firenze set hollywoodiano a cielo aperto. Dopo Inferno arriva anche Dolci colline di sangue:

Una coppia potenzialmente da urlo. Christopher McQuarrie, premio Oscar per la sceneggiatura de I soliti sospetti e a breve di nuovo sul set per la regia di Mission: Impossible 5, è stato in questi ultimi giorni a Firenze per alcuni sopralluoghi relativi a Dolci colline di sangue, libro scritto da Mario Spezi e Douglas Preston sul leggendario Mostro di Firenze che verrà da lui sceneggiato.

The Monster of Florence l’ipotetico titolo in lingua inglese della pellicola, prodotta dalla Smokehouse di George Clooney che potrebbe partecipare alla pellicola nei panni del protagonista, ovvero dello scrittore che nel 2000 si trasferì nel Bel Paese per condurre la sua indagine sul Mostro. Douglas Preston, per l’appunto.

Tutto ebbe inizio il 9 settembre del 1983. In una calda notte di fine estate, una coppia di turisti tedeschi viene massacrata sulle colline intorno a Firenze. È la quinta volta che il Mostro colpisce. Stesse modalità, stessa ferocia. Un solo problema: da tredici mesi, c’è un uomo rinchiuso in carcere, accusato di essere il mostro di Firenze. Uno dei capitoli più bui e sconvolgenti della cronaca giudiziaria italiana ricostruito in un “real thriller”, nato dalla penna dello scrittore Douglas Preston e dalla testimonianza di Mario Spezi, giornalista considerato tra i massimi esperti del caso.

“Questo è il più straordinario viaggio che possiate fare nell’altra Firenze, nel suo lato oscuro, una città costituzionalmente incapace di produrre qualcosa o qualcuno di seconda categoria: solo i migliori nel loro campo. Anche nel male”.

Questa l’introduzione firmata Douglas Preston nel suo ‘La guida nera di Firenze‘, per una città pronta ad essere invasa da star di Hollywood e mega produzioni a stelle e strisce. Oltre a Dolci colline di sangue, infatti, Firenze diverrà presto set di Inferno, atteso nuovo film di Ron Howard tratto dall’omonimo best seller di Dan Brown, con Tom Hanks mattatore.

Fonte: CorriereFiorentino

I Video di Cineblog