• Film

Assassin’s Creed – Justin Kurzel alla regia

Meno di un anno all’uscita in sala per Assassin’s Creed. Trovato finalmente un regista?

Forse ci siamo. Finalmente. New Regency e Ubisoft sono in trattative con Justin Kurzel per affidargli la regia dell’atteso Assassin’s Creed, adattamento in live action del videogioco Ubisoft che vede Michael Fassbender mattatore assoluto. Australiano attualmente sul set di Macbeth, Kurzel ritroverebbe Fassbender immediatamente, visto e considerato che proprio il divo è il protagonista del dramma di William Shakespeare, al fianco di Marion Cotillard, Sean Harris, Paddy Considine, Elizabeth Debicki e David Thewlis.

Per ora non c’è nessun accordo da poter sbandierare, ma proprio il rapporto nato sul set di Macbeth avrebbe portato Fassbender a sottolineare il peso e le qualità del quasi sconosciuto regista. D’altronde il tempo stringe pesantemente, perché tra poco più di un anno Assassin’s Creed sbarcherà in sala: 22 maggio del 2015. Non c’è più tempo da perdere, ci vuole un regista che dia il via alla produzione.

Fassbender avrà un ruolo di rilievo anche in cabina di produzione, co-producendo la pellicola con Frank Marshall. Michael Lesslie ha invece messo mano allo script. L’idea Daniel Espinosa, uscita a pochi mesi fa, sarebbe quindi stata accantonata.

Sviluppato da Ubisoft Montreal, pubblicato da Ubisoft ed uscito nel 2007, Assassin’s Creed è ambientato nel 1191, periodo storico nel quale la Terra Santa è devastata dalla Terza Crociata. La campagna in Terra Santa di Riccardo Cuor di Leone fece in parte dimenticare le sconfitte di alcuni anni prima e attraverso una saggia tregua i pellegrini cristiani ebbero il permesso di visitare Gerusalemme, che restava comunque in territorio musulmano. Nascosto nella segretezza dei loro rifugi un gruppo di guerrieri appartenenti alla setta degli Assassini intendono riportare la pace in Terra Santa eliminando i capi corrotti delle due fazioni. I giocatori del videogames assumono il ruolo di Altaïr Ibn La-Ahad, uno dei priori della setta ed il più abile a padroneggiare le arti degli assassini, prescelto per diventare un giorno il capo della setta. Altair si ritroverà ad affrontare i Crociati, gli Ospitalieri, i Templari, i Teutonici e i Saraceni e ovviamente le guardie cittadine. A vestire i panni di Altair, come detto, Fassbender.

Fonte: Comingsoon.net

I Video di Cineblog