Bob Hoskins in 10 film e curiosità: il ricordo di Cineblog

E’ scomparso all’età di 71 anni l’attore Bob Hoskins e Cineblog lo ricorda con una speciale classifica con video e curiosità.

Salutiamo il veterano Bob Hoskins passato a miglior vita all’età di 71 anni e lontano dal cinema da un paio d’anni a causa di una diagnosi di Parkinson, l’ultimo suo ruolo è stato nel fantasy Biancaneve e il cacciatore.

Hoskins nasce a Bury St. Edmunds, nel Suffolk, il 26 ottobre del 1942, figlio di Robert William Hoskins Sr., un contabile ed ex camionista e di Elsie Lillian Hoskins una cuoca e insegnante d’asilo.

Il primo ruolo lo vede calcare il palcoscenico di un produzione teatrale all’età di 25 anni, di li in poi ci saranno diverse produzioni che culmineranno con il London’s Royal Court e il National Theatre per approdare alla prestigiosa Royal Shakespeare Company.

La carriera cinematografica di Hoskins inizia nel 1972 con una piccola parte nel film Al fronte seguito nel 1974 da primo ruolo da protagonista nel film Il pornografo (Inserts).

Hoskins è noto al grande pubblico per i ruoli del detective privato Eddie Valiant in Chi ha incastrato Roger Rabbit di Robert Zemeckis, il pirata Spugna nel fantasy Hook – Capitan Uncino di Steven Spielberg e l’idraulico Mario nell’adattamento live-action del celebre videogame Super Mario Bros..

Vi lasciamo alla classifica con video e curiosità sull’attore.

1. Quel lungo venerdì santo (The Long Good Friday) di John Mackenzie (1980)

– Ha interpretato su grande schermo quattro leader della Seconda Guerra Mondiale in altrettanti film: Nikita Khrushchev (Il Nemico Alle Porte – 2001) ), Winston Churchill (World War II: When Lions Roared – 1994), Benito Mussolini (Io e il Duce – 1985) e Lavrenti Beria (Il proiezionista – 1991).

2. The Cotton Club di Francis Ford Coppola (1984)

– Una delle nonne di Hoskins era di etnia romanichals.

– Si imbarcò come marinaio nella marina mercantile norvegese.

– In veste di regista ha diretto La vita maestra (The Raggedy Rawney) (1988); Rainbow – Il mondo segreto dei colori (1996) e l’episodio “My Father the Liar” del film tv Tube Tales (1999).

3. Mona Lisa di Neil Jordan (1986)

– Grazie al ruolo in Mona Lisa Hoskins vince il Golden Globe, il BAFTA e il premio per la miglior interpretazione maschile al Festival di Cannes, senza dimenticare una nomination al Premio Oscar come miglior attore protagonista.

– Era la seconda scelta di Brian De Palma per il ruolo di “Al Capone” in The Untouchables – Gli intoccabili (1987) se Robert De Niro non fosse stato disponibile. A quanto pare ad Hoskins è stato dato un compenso a sei cifre da De Palma (20,000 sterline con il messaggio “Thank You”), solo per “rimanere in stand-by”.

4. Chi ha incastrato Roger Rabbit (Who Framed Roger Rabbit) di Robert Zemeckis (1988)

– Ha adottato un accento americano per il ruolo di “Eddie Valiant” in Chi ha incastrato Roger Rabbit (1988).

– È stato considerato per il ruolo del senatore Ralph Owen Brewster in The Aviator (2004), ruolo poi andato ad Alan Alda.

5. Un fantasma per amico (Heart Condition) di James D. Parriott (1990)

– Il primo disco che ha comprato è stato “Your Eyes Are The Eyes Of A Woman In Love” di Frankie Laine.

– E’ un grande appassionato di musica jazz e tra i suoi album preferiti c’è “Kind Of Blue” di Miles Davis.

6. Hook – Capitan Uncino (Hook) di Steven Spielberg (1991)

– Ha interpretato il ruolo di Spugna, il braccio destro di Capitan Uncino, sia in Hook – Capitan Uncino (1991) che nella miniserie tv Neverland – La vera Storia di Peter Pan (2011).

– Nel periodo precedente all’impegno nella recitazione si è occupato di cammelli in Siria e ha imballato frutta in un kibbutz in Israele.

7. Super Mario Bros di Annabel Jankel e Rocky Morton (1993)

– Ha sostituito Danny DeVito nel ruolo di “Mario” in Super Mario Bros.

– “La cosa peggiore che io abbia mai fatto? Super Mario Bros.. E’ stato un fottuto incubo. L’intera esperienza è stata un incubo. Aveva una squadra di regia con marito e moglie, la cui arroganza era stata scambiata per talento”. [Hoskins parla della sua esperienza sul set di Super Mario Bros.]

8. Il viaggio di Felicia (Felicia’s Journey) di Atom Egoyan (1999)

– Non ha cominciato a recitare fino all’età di 26 anni prima ha lavorato come facchino, camionista, lavavetri, pompiere e si è iscritto ad un corso di contabilità della durata di tre anni che poi ha abbandonato.

– Hoskins si è cimentato anche nel doppiaggio tra i film d’animazione interpretati ci sono Balto (era l’oca russa Boris) e Garfield 2 (era il cane Winston).

9. Il nemico alle porte (Enemy at the Gates), regia di Jean-Jacques Annaud (2001)

– Ha affermato di non aver mai preso una lezione di recitazione nella sua vita e crede che il talento debba essere del “tutto naturale”.

– Ha lavorato in un circo come un mangiatore di fuoco.

10. Lady Henderson presenta (Mrs. Henderson Presents) di Stephen Frears (2005)

– Il 9 agosto 2012 Bob Hoskins ha ufficialmente annunciato tramite il proprio agente il suo ritiro dal mondo dello spettacolo, dopo la scoperta di essere malato di Parkinson:

Bob Hoskins vuole annunciare che si ritirerà dalla recitazione dopo aver appreso di avere il morbo di Parkinson l’autunno scorso. Vuole ringraziare tutte le grandiose e fantastiche persone con cui ha lavorato negli anni, e tutti i suoi fan, che lo hanno sostenuto durante la sua straordinaria carriera. Bob ora intende ritirarsi e stare con la sua famiglia, e spera che la sua privacy verrà rispettata in questo periodo.

Bonus video – Una preghiera per morire (A Prayer for the Dying) di Mike Hodges (1987)

– Hoskins ha interpretato Papa Giovanni XXIII nella fiction Il Papa buono, J. Edgar Hoover nel film Gli intrighi del potere (Nixon) e Geppetto nella miniserie televisiva Pinocchio.

Bob Hoskins in 10 film e curiosità il ricordo di Cineblog