Vacanz...ieri, oggi e domani: al cinema a 3 euro con risate e vacanze in tempo di crisi

La vitalità partenopea parte anche in tempi di crisi con i "Vacanz...ieri, oggi e domani", una produzione indipendente, e il biglietto a 3 euro, in coincidenza con la Festa del Cinema 2014.

L'aria di Festa del Cinema 2014 sta arrivando in tutte le sale d'Italia, e tra le visioni scontare (a 3 euro) da giovedì 8 maggio annovera anche quella partenopea dei “Vacanz…ieri oggi e domani”.

Una commedia verace con una gran voglia di vacanza e l'ironia necessaria alle cosiddette partenze intelligenti, che porta per le strada provinciali e trafficate della penisola i coniugi Scannapieco, con Napoli nel DNA, mille difficoltà economiche in valigia, il canotto sul tettuccio dell'auto, e tre figli con il nonno a carico, interpretato da uno spassoso Carlo Croccolo.

Una famiglia che parte per raggiungere i parenti in Puglia, e trascorre un'agognata vacanza che non lesina incontri romantici, scontri e imprevisti pronti a rendere l'estate a dir poco rovente.

La commedia ? meridinale ?? che a ritmo di Jammo jà, segna il debutto alla regia dell'attore comico teatrale Lucio Ciotola, insieme a Fabio Massa, con il corto “Vicolo Cieco” appena premiato al Napoli Film Festival.

Due sceneggiatori, registi e attori, nei ruoli di padre e figlio, affiancati da un cast che conta Lucianna De Falco, Daniela Cenciotti, Martina Liberti, Margherita di Sarno, Lello Radice, Andrea Refuto e le partecipazioni di Salvatore Misticone (“Scapece” di Benvenuti al sud), Patrizio Rispo (Un posto al sole), Ernesto Lama e Antonio Ottaiano (nella parte di se stesso).

Jammo jà e dammece 'a mano 
Si stammo nzieme putimme i luntano 
Nun se po cchiù aspettà 
Jammo jà ca sta vita va 'e press 
Nuie simmo 'a casa de vase e 'e carezze 
Ma fa nutizia sultanto 'a munnezza 

Cantano Nino D’Angelo insieme e Maria Nazionale con “Jammo jà”, brano portato a San Remo nel 2010 e nella colonna sonora di questo inno alla proverbiale vitalità e al sorriso partenopeo in tempi di crisi.

In film girato in cinque settimane tra la Campania (zona dell’Agro-nocerino-sarnese) e la Puglia (Salve, Presicce, Santa Maria di Leuca), con la produzione indipendente delle campane Pragma, Giustemply e Goccia Film dello stesso Massa, fondata con l’attrice Martina Liberti, in collaborazione con la Distribuzione Alternativa SMC di Salvatore Mignano.

In occasione della Festa del cinema chi acquista il biglietto per il film a 3 euro attraverso la mail vacanzierifilm.ciomas@virgilio.it, oltre a scoprire subito le sale nelle quali sarà programmato, lasciando il proprio recapito telefonico, a domicilio con il biglietto avrà in omaggio anche la T-shirt del film.

Vacanz...ieri, oggi e domani - poster

Note di regia

“L’idea del film “Vacanz…IERI,OGGI E DOMANI” nasce qualche anno fa. Terminate le riprese del mio primo film da regista “Linea di konfine” (2009), un no budget che avrebbe poi avuto la fortuna di circuitare nelle sale cinematografiche e in qualche festival, Lucio Ciotola, attore in quel film, mi propose il soggetto. Se ne iniziò a parlare. Solo quattro anni dopo un nuovo lavoro, il corto dal titolo “Vicolo cieco”, vincitore del Napoli Film Festival, ci fa rincontrare e ci proietta verso una nuova avventura. Nasce ufficialmente la sceneggiatura di “Vacanz…IERI, OGGI E DOMANI”: una commedia divertente sull’estate che vede protagonista la famiglia Scannapieco intenta, in periodo di crisi, a cercare il modo più economico possibile per farsi una vacanza! Meta scelta: Puglia! Ma solo se si procede con una “partenza intelligente”! Altrimenti…”Mai cchiù…croce nera”, come direbbe il nostro capo famiglia Gennaro! Tempo quasi due mesi il primo ciak è pronto! Tanta l’energia di un gruppo di giovani che vuole affrontare una grande impresa: portare alla luce un lungometraggio con tutte le sue difficoltà (produttive e distributive) che può avere un progetto indipendente. Il cast è nato con tanti attori amici che hanno sposato il progetto. Su tutti, mi perdonino gli altri, Carlo Croccolo, pietra miliare del cinema italiano che ci ha deliziati con la sua esperienza, i suoi racconti, il suo talento davanti alla macchina da presa. Un film, girato tra la Campania e la Puglia, che ha voglia di mettere in luce una vecchia caratteristica del popolo partenopeo: il sorriso! La simpatia che viene fuori proietta, a mio parere, questo film tra i prodotti che cercano di riportare il sole sulla “terra dei fuochi” dove, certamente, non va tutto bene, ma dove tutto ha ancora possibilità di splendere!”
Fabio Massa

“…abbiamo respirato la necessità di riportare in auge il sorriso e la simpatia che sono tipici della napoletanità e dei napoletani. Dedico questo film in primis a chi ci ha ispirato: il popolo di Napoli”.
Lucio Ciotola

  • shares
  • Mail