Bourne 5: Andrew Baldwin alla sceneggiatura e Justin Lin alla regia

Il padre degli ultimi 3 Fast and Furious alla regia di Bourne 5

Pochi giorni dopo la mezza apertura di Matt Damon ad un suo possibile ritorno, Bourne 5 torna d'attualità perché finalmente affidato ad uno sceneggiatore. Ovvero lo sconosciuto Andrew Baldwin, già al lavoro sull'action Bastille Day di Pierre Morel. Sarà lui a rimettere mano al primo script firmato Anthony Peckham, ed ovviamente sempre ispirato ai personaggi ideati da Robert Ludlum.

Anche se Damon ha legato le possibilità di un suo ritorno al regista Paul Greengrass, Bourne 5 è per il momento tra le mani di Justin Lin, padre di 4 Fast and Furious, compresi gli ultimi 3, ed in lizza per un reboot di Arma Letale. L'uscita al cinema del film è già stata decisa, 14 agosto del 2015, con le lancette che hanno pericolosamente iniziato a correre.

Non c'è infatti più tempo da perdere. E' facile immaginare che la pellicola segua ancora una volta Aaron Cross, interpretato in The Bourne Legacy da Jeremy Renner, mentre tutto tace su possibili ritorni come Edward Norton, Albert Finney, Joan Allen, Scott Glenn, Stacy Keach e Oscar Isaac, visti in sala due anni fa. Diretto da Tony Gilroy, il quarto capitolo del franchise è stato il meno ricco al botteghino americano, con 'solo' 113,203,870 dollari in cassa. Briciole rispetto al miliardo e 221 milioni di dollari incassati complessivamente dalla saga in tutto il mondo.

The-Bourne-Legacy-Aaron-Cross-Jeremy-Renner


"Seguiremo il personaggio di Jeremy. Tutto il resto è possibile. Questa è la cosa bella di questo momento. La tavola è apparecchiata per andare in qualsiasi direzione noi vogliamo".

Queste le ultime parole del produttore Frank Marshall a ComingSoon.net, per un Bourne 5 ormai in rampa di lancio.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail