L'ultima follia di Von Trier, i film a quiz!

Lars Von Trier non si smentisce mai!

L'inventore del manifesto Dogma 95, del sistema Automavision, ne ha ideata un'altra delle sue: i film a quiz!
Dalla sua prossima opera cinematografica, The Boss of it all, lo spettatore in sala sarà chiamato, se lo vorrà, ad individuare da 5 a 7 oggetti, definiti "insoliti", "fuori contesto". Questi sono i lookeys!

Chi riuscirà a scovarli e a codificarli, dando una spiegazione logica all'anomalia, vincerà un premio finale di 4000 euro!

Ennesimo "colpo di teatro" da parte di un regista che è riuscito da sempre a dividere critica e pubblico: o lo si ama, o lo si odia! Chi lo considera un genio della settima arte, chi un "furbetto" pronto a tutto pur di riuscire a vendere i propri film. I detrattori sottolineano come spesso anche lui abbia trascurato molti dei suoi famosi "10 comandamenti" del Dogma, abbandonato dopo nemmeno un decennio di vita.
I sostenitori invece lo vedono come l'unico regista, nel panorama internazionale, ad avere il coraggio di cambiare, di sperimentare, finendo per portare la 7° arte verso altre direzioni, ancora mai prese in considerazione.

Sicuramente è un maestro della comunicazione, capace come pochi altri nel riuscire sempre e comunque a far parlare di se, nel bene o nel male. L'ennesima provocazione è partita, aspettiamone le conseguenze!

Voi da che parte della barricata vi mettete? Sostenitori o detrattori?

Fonte: Repubblica

  • shares
  • Mail