Film 2015-2016: Will Smith abbandona Brilliance - Rhys Ifans per Attraverso lo Specchio

Will Smith abbandona a sorpresa la trasposizione cinematografica di "Brilliance", romanzo sci-fi di Marcus Sakey pronto a diventare film.

- Brilliance: a.a.a cercasi protagonista. Will Smith ha infatti abbandonato "Brilliance", romanzo sci-fi di Marcus Sakey pronto a diventare cinema. Il divo avrebbe dovuto interpretare il ruolo dell'agente federale Nick Cooper, con il 31enne nonché quasi esordiente Julius Onah alla regia e David Koepp allo script. La trama? Nel Wyoming una bambina è in grado di leggere gli oscuri segreti delle persone dal modo in cui incrociano le braccia. A New York, invece, un uomo rileva gli stock giusti del mercato azionario, da vendere ed acquistare. A Chicago una donna può diventare invisibile. Persone che si chiamano 'brillanti', e dal 1980 l'uno per cento delle persone sono nate in questo modo. Nick Cooper è tra loro, in quanto agente federale che ha il potere di essere eccezionale nel cacciare i terroristi. Il suo ultimo obiettivo potrebbe essere l'uomo più pericoloso della Terra, un 'brillante' inzuppato di sangue e intento a provocare una guerra civile. Ma per prenderlo Cooper dovrà violare tutto ciò in cui crede, e tradire la propria natura. Non si conoscono i motivi dell'addio da parte di Smith, ma in casa Universal/Legendary Pictures è scattato l'allarme. Bisognerà ora capire cosa farà Noomi Rapace, fino ad oggi 'attaccata' alla pellicola.

US-ENTERTAINMENT-GOVERNOR'S AWARDS

- Alice in Wonderland 2 - Attraverso lo Specchio: Rhys Ifans è la novità del giorno in casa Through the Looking Glass, sequel di Alice in Wonderland. Anche se si era parlato di Mark Rylance per il ruolo, sarà proprio Ifans a vestire i panni di Zanik Hightopp, padre del Cappellaio Matto Johnny Depp. Conferma inevitabile anche per Mia Wasikowska, di nuovo Alice, mentre tutto tace sui possibili ritorni di Anne Hathaway, Helena Bonham Carter, Crispin Glover, Matt Lucas, Alan Rickman, Stephen Fry, Michael Sheen, Timothy Spall, Christopher Lee, Paul Whitehouse e Barbara Windsor. In cabina di sceneggiatura ancora una volta la temibile Linda Woolverton, che ha da poco distrutto Malefica, con Sacha Baron Cohen villain di turno. L'uscita in sala? 27 maggio 2016, con James Bobin regista.

- The Woman In Gold: ritorno sul set per Katie Holmes grazie a The Woman in Gold, film che la vedrà affiancare Daniel Bruhl, Helen Mirren e Ryan Reynolds. Precedentemente noto con il titolo The Golden Lady, il film sarà un biopic sulla celebre Maria Altmann, che passò l'intera esistenza a scontrarsi con il Governo Austriaco per riavere 5 opere d'arte di Gustav Klimt rubate alla sua famiglia durante la Seconda Guerra Mondiale. Reynolds sarà l'avvocato della Altmann, ovviamente interpretata dalla regale Mirren, mentre Bruhl l'avvocato della difesa. Il riolo della Holmes non è stato ancora noto. Simon Curtis, regista di Marilyn, si siederà dietro la macchina da presa.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail