Birth of the Dragon - nuovo trailer del film sull'incontro "Bruce Lee vs Wong Jack Man"

Birth of the Dragon: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul biopic di George Nolfi con Philip Ng e Yu Xia.

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Blumhouse Tilt ha pubblicato un secondo trailer Birth of the Dragon, in uscita negli states il prossimo 25 agosto. Poco prima della premiere mondiale del film al Toronto Film Festival l'anno scorso, ha debuttato un primo poster del film seguito da un primo trailer rilasciato pochi giorni dopo la sua prima mondiale. In seguito il film è stato rimontato, quindi quella che arriverà nelle sale sarà una versione diversa da quella che il pubblico ha visto al TIFF, anche se non sono stati dati dettagli specifici su ciò che è cambiato tra i due tagli.

Il film è liberamente ispirato al leggendario combattimento tra Bruce Lee prima di diventare una celebrità e il maestro cinese di kung fu Wong Jack Man tenutosi nel 1960 a San Francisco. Birth of the Dragon funge anche da omaggio ai classici del kung fu che hanno trasformato Bruce Lee in una leggenda delle arti marziali.

Quando questo nuovo film su Bruce Lee è stato annunciato per la prima volta nel 2013, la descrizione della trama ha rivelato che questo combattimento ebbe luogo in un momento in cui il quartiere di Chinatown di San Francisco era controllato dalle gang delle Triade cinesi. La trama comincerà con questa battaglia tra Bruce Lee e Wong Jack Man, poi seguirà entrambi gli uomini mentre fanno squadra per combattere un'orda di gangster.

Il cast include Philip Ng nei panni del Piccolo Drago, Xia Yu come Wong Jack Man, Jin Xing come Auntie Blossom e Billy Magnussen come Steve McKee, un personaggio basato sull'iconico attore Steve McQueen, che si è addestrato alla scuola di Bruce Lee negli anni '60. George Nolfi (I guardiani del destino) sta dirigendo da una sceneggiatura dei nominati all'Oscar Christopher Wilkinson e Stephen J. Rivele (Nixon). Wilkinson e Rivele sono conosciuti come specialisti in biopic, tra i loro crediti anche sceneggiature per Alì, Io e Beethoven, La grande partita e Miles Ahead. I due hanno anche scritto una versione del biopic senza titolo su Freddie Mercury, quando c'era Sacha Baron Cohen designato a protagonista.

Michael London, Janice Williams, James Hong Pang e Leo Shi Young producono con Jason Blum, Michael Luisi, Kelly Mullen e David Nicksay a bordo come produttori esecutivi. Corey Yuen ha curato le coreografie di arti marziali.

 

 

Birth of the Dragon - primo trailer del film sull'incontro "Bruce Lee vs Wong Jack Man"


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Disponibile un primo trailer di Birth of Dragon, biopic ispirato alla vita della leggenda delle arti marziali Bruce Lee. Descritto come un "cenno affettuoso ai classici film di Kung Fu degli anni '70", il film racconta e drammatizza il combattimento realmente avvenuto nel 1964 tra Bruce Lee (Philip Ng) e il maestro Shaolin Wong Jack Man (Xia Yu). Una prova di forza tra due esperti artisti marziali, due racconti della lotta sono emersi nel corso dei decenni, la versione di Bruce Lee che ha sostenuto di aver dominato il combattimento terminato in tre minuti, e quella opposta di Wong Jack Man che ha parlato di un combattimento di oltre 20 minuti senza un chiaro vincitore. Indipendentemente a quale versione si creda, questo scontro fu fondamentale per la carriera di Lee, spingendolo a creare la sua tecnica Jeet Kune Do.

Alla regia del film George Nolfi (I guardiani del destino) da una sceneggiatura di Christopher Wilkinson e Stephen J. Rivele (Ali, Nixon, Pawn Sacrifice).

 

La trama ufficiale:

Un cenno affettuoso ai classici film di Kung Fu degli anni '70, Birth of Dragon è una drammatizzazione del combattimento di Kung Fu realmente svoltosi tra Bruce Lee e il maestro Shaolin Wong Jack Man nella Chinatown di San Francisco nel 1964. Sulla base dell'articolo di Michael Dorgan “Bruce Lee’s Toughest Fight", il film è stato scritto da Chris Wilkinson e Stephen J. Rivele, gli sceneggiatori nominati all'Oscar per "Ali" e "Nixon". Si sono riportati negli anni molti resoconti contrastanti del vero incontro e aggiunti personaggi di fantasia come Steve McKee (sulla base di Steve McQueen che ha studiato con Bruce Lee negli anni '60) e una donna di nome Xiulan, i cui destini si intrecciano con il risultato della lotta. Un omaggio ai film di Bruce Lee, che hanno ispirato generazioni di appassionati di arti marziali, il film è diretto da George Nolfi ( "I guardiani del destino") e interpretato da Phillip Ng, Xia Yu e Billy Magnussen.

 

Fonte: Collider

 

Birth of the Dragon - primo poster del biopic su Bruce Lee


birth-of-the-dragon-primo-poster-del-biopic-su-bruce-lee-2.jpg

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il Toronto International Film Festival è in pieno svolgimento e uno dei film che avranno l'anteprima mondiale la prossima settimana è Birth of the Dragon del regista George Nolfi, incentrato sulla leggenda delle arti marziali Bruce Lee. Il film sarà presentato in anteprima il prossimo 13 settembre e nell'attesa è stato rilasciato un primo poster ufficiale del film che ritrare Philip Ng nei panni di Bruce Lee. In passato sono state diverse le pellicole che hanno narrato vita, film e gesta sportive del leggendario "Piccolo drago", ma questo film si concentra su un combattimento poco noto che lo ha aiutato a diventare una leggenda di fama mondiale.

Sullo sfondo della Chinatown di San Francisco, uno scenario trans-culturale che vedrà Bruce Lee affermarsi come superstar delle arti marziali dopo la sua leggendaria prova di forza segreta con il collega di arti marziali Wong Jack Man, un maestro Shaolin che era stato inviato dalla Cina per fermare l'ascesa di Bruce Lee. Il film è basato su questo combattimento senza esclusione di colpi realmente avvenuto nel 1965, in un momento in cui la Chinatown di San Francisco era controllata da bande delle Triadi cinesi. La trama inizierà con questo scontro a base di arti marziali per poi seguire entrambi gli uomini mentre fanno squadra per affrontare un'orda di gangster.

Christopher Wilkinson e Stephen J. Rivele hanno scritto la sceneggiatura, i due specialisti in biopic hanno già scritto film su Nixon, Alì, Beethoven e titoli come Pawn Sacrifice sui campioni di scacchi Bobby Fischer e Boris Spassky e Miles Ahead sul musicista jazz Miles Davis. Wilkinson e Rivele stanno anche scrivendo il remake di È nata una stella che Bradley Cooper dirigerà e interpreterà al fianco di Lady Gaga e un nuovo biopic su Freddie Mercury.

George Nolfi è alla sua seconda regia dopo l'esordio nel 2001 con I guardiani del destino, thriller sci-fi tratto da Philip K. Dick con Matt Damon e Emily Blunt. George Nolfi ha anche scritto sceneggiature per The Bourne Ultimatum, Ocean Twelve, Timeline, The Sentinel e l'imminente Spectral.

Philip Ng nome d'arte di Wan-Lung è un attore, artista marziale e coreografo cinese che ha recitato in una trentina di pellicole con arti marziali tra cui New Police Story e Vampire Effect al fianco di Jackie Chan.

Il cast di supporto di Birth of Dragon include Billy Magnussen, Terry Chen, Ron Yuan, Vanessa Ross, Darren E. Scott, Darryl Quon e Yu Xia nei panni di Wong Jack Man.

 

birth-of-the-dragon-primo-poster-del-biopic-su-bruce-lee.jpg

 

 

Birth of the Dragon - George Nolfi dirige il biopic su Bruce Lee


 

Articolo pubblicato il 2 luglio 2014

 

Ora abbiamo anche un regista. 21 anni dopo Dragon di Rob Cohen, Hollywood è tornato ad interessarsi del leggendario Bruce Lee con un altro biopic, Birth of the Dragon, sceneggiato da Christopher Wilkinson e Stephen Rivele. A dirigere il tutto sarà George Nolfi, per anni solo sceneggiatore e nel 2010 debuttante in cabina di regia con I guardiani del destino.

A spifferare il trovato accordo Variety, per delle riprese che potrebbero partire nella primavera del 2015. Bisognerà ora trovare un protagonista che non sappia far rimpiangere il più che credibile Jason Scott Lee del 1993.

Il film porterà in sala il mitologico duello tra Bruce e Wong Jack Man, celebre maestro di Kung Fu cinese. La storia verrà raccontata dal punto di vista di Steve Macklin, studente di Lee che alla fine si unirà ai due 'rivali' per combattere una banda di gangster.

Schermata 05-2456809 alle 4.51.35 PM

Nei primi anni '60 Bruce si attirò le ire di molti Maestri con la decisione di insegnare le arti marziali anche ad allievi. La rottura fu totale e culminò con la sfida contro Wong Jack Man, il campione scelto dalla comunità cinese di San Francisco, nel 1965. In palio c'era il permesso di insegnare ciò che voleva e a chi voleva. A vincere, neanche a dirlo, fu proprio Bruce Lee, o almeno questo narra la leggenda. Perché a detta di Wong Jack lo scontro fini in parità.

Tra gli script poi diventati cinema di George Nolfi, lo ricordiamo, Timeline - Ai confini del tempo, Ocean's Twelve, The Sentinel, The Bourne Ultimatum - Il ritorno dello sciacallo e il recente Need for Speed.

 

Fonte: AceShowBiz

 

 

  • shares
  • Mail