Ciak d'Oro 2014 - trionfo La Grande Bellezza, Virzì miglior regista: tutti i vincitori

3000 lettori più 100 tra giornalisti e critici. Ecco i vincitori dei Ciak d'Oro 2014

In attesa di conoscere i vincitori dei David di Donatello, dei Globi d'Oro e dei Nastri d'Argento, prosegue la stagione dei premi cinematografici d'Italia grazie ai Ciak d'Oro 2014, che hanno visto trionfare La grande bellezza di Sorrentino e Il capitale Umano di Virzì. Per poter concorrere a questa edizione i film in esame dovevano essere usciti tra il 1° maggio del 2013 e il 30 aprile del 2014. La consegna dei premi avrà luogo questa sera a Roma, per la prima volta nello spettacolare scenario della terrazza del Vittoriano.

A votare i trionfatori circa 3000 lettori del mensile, ovviamente, e una giuria composta da 100 giornalisti e critici. Davanti a tutti, come detto, il Premio Oscar Paolo Sorrentino, che si è portato a casa ben 8 Ciak d'Oro, grazie anche ai riconoscimenti andati a Toni Servillo (Miglior attore anche nel 2013 con Viva la Libertà), Sabrina Ferilli e Carlo Verdone (Migliori attori non protagonisti), Francesca Cima e Nicola Giuliano di Indigo Film (Migliori produttori), ed infine al direttore della fotografia, allo scenografo e alla costumista.

Stasera in tv La grande bellezza su Canale 5 (6)

Medaglia d'argento per il titolo che potrebbe rappresentare l'Italia agli Oscar del 2015, ovvero Il capitale Umano di Paolo Virzì. 4 i Ciak d'Oro andati al titolo 01, tra i quali quello per la regia, la sceneggiatura, la Miglior attrice Protagonista Valeria Bruni Tedeschi e il Miglior montaggio di Cecilia Zanuso. Miglior film straniero La Vita di Adele di Abdellatif Kechiche, che ha così battuto un'agguerrita concorrenza, con un premio a parte finito tra le mani di Monica Bellucci, a cui è andato un Super Ciak d'Oro femminile per l'intelligenza con cui ha saputo 'condurre la propria carriera tra cinema popolare e cinema d’autore in una chiave internazionale e da grande star'.

Super Ciak d'Oro maschile a Claudio Amendola, grazie al debutto dietro la macchina da presa con La mossa del pinguino, mentre il premio CIAK-Alice Giovani (nato dalla collaborazione del magazine con Alice nella Città, Sezione indipendente e autonoma del Festival Internazionale del Film di Roma), dedicato alle migliori pellicole italiane rivolte al mondo dei ragazzi è stato assegnato alla commedia La mafia uccide solo d’estate di Pif.

La vera sorpresa è invece rappresentata dai due riconoscimenti al film Smetto quando voglio del salernitano Sydney Sibilia, votato come Miglior rivelazione dell’anno e per il Miglior manifesto. Miele, esordio alla regia di Valeria Golino, ha invece vinto il titolo di Miglior Opera prima. Ciak d'Oro per il Miglior suono in presa diretta a Gianfranco Rosi e al suo Sacro Gra, Leone d'Oro alla Mostra di Venezia 2013, con il compositore e musicista Pasquale Catalano che ha conquistato il premio per la Miglior colonna sonora con Allacciate le cinture, mentre Tutta colpa di Freud di Daniele Silvestri è stata eletta Miglior canzone originale.

Il Ciak d'Oro Bello & Invisibile, destinato dalla redazione del magazine ad un film di grande qualità non abbastanza gratificato al box office, è infine andato a L’arte della felicità di Alessandri Rak.

CIAK D'ORO MIGLIOR FILM
La grande bellezza di Paolo Sorrentino

CIAK D'ORO MIGLIOR REGIA
Paolo Virzì - Il capitale umano

CIAK D'ORO MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Toni Servillo - La grande bellezza

CIAK D'ORO MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Valeria Bruni Tedeschi - Il capitale umano

CIAK D'ORO MIGLIOR FILM STRANIERO
La vita di Adele

CIAK D'ORO MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
Carlo Verdone - La grande bellezza

CIAK D'ORO MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Sabrina Ferilli - La grande bellezza

CIAK ALICE/GIOVANI
La mafia uccide solo d’estate di Pif

CIAK D'ORO MIGLIORE SCENEGGIATURA
Francesco Bruni, Francesco Piccolo e Paolo Virzì - Il capitale umano

CIAK D'ORO MIGLIOR FOTOGRAFIA
Luca Bigazzi - La grande bellezza

CIAK D'ORO MIGLIORE MONTAGGIO
Cecilia Zanuso - Il capitale umano

CIAK D'ORO MIGLIORE SCENOGRAFIA
Stefania Cella - La grande bellezza

CIAK D'ORO MIGLIORI COSTUMI
Daniela Ciancio - La grande bellezza

CIAK D'ORO MIGLIOR SONORO IN PRESA DIRETTA
Gianfranco Rosi - Sacro Gra

CIAK D'ORO MIGLIOR COLONNA SONORA
Pasquale Catalano - Allacciate le cinture

CIAK D’ORO MIGLIOR CANZONE ORIGINALE
Tutta colpa di Fred - Daniele Silvestri

CIAK D'ORO MIGLIOR PRODUTTORE
Francesca Cima e Nicola Giuliano per Indigo Film - La grande bellezza

CIAK D'ORO MIGLIOR MANIFESTO
Federico Mauro - Smetto quando voglio

CIAK D'ORO MIGLIOR OPERA PRIMA
Miele di Valeria Golino

SUPERCIAK D’ORO FEMMINILE/CHOPARD
Monica Bellucci

SUPERCIAK D’ORO MASCHILE
Claudio Amendola

CIAK D’ORO BELLO & INVISIBILE
L’arte della felicità di Alessandro Rak

CIAK D’ORO RIVELAZIONE DELL’ANNO
Smetto quando voglio

  • shares
  • Mail