10 anni senza Marcello Mastroianni

Il 19 dicembre del 1996 ci lasciava uno dei più grandi attori italiani di tutti i tempi, Marcello Mastroianni.Oggi, 10 anni dopo, la sua immagine è ancora vivissima nei nostri ricordi, ancora icona del cinema italiano nel mondo. Assieme a Gassman, Sordi, Manfredi e Tognazzi, Marcello rappresentava la commedia all’italiana degli anni 60. Immaginarli tutti


Il 19 dicembre del 1996 ci lasciava uno dei più grandi attori italiani di tutti i tempi, Marcello Mastroianni.

Oggi, 10 anni dopo, la sua immagine è ancora vivissima nei nostri ricordi, ancora icona del cinema italiano nel mondo.
Assieme a Gassman, Sordi, Manfredi e Tognazzi, Marcello rappresentava la commedia all’italiana degli anni 60.
Immaginarli tutti assieme, che se la ridono sopra le nostre teste, assieme a Fellini, non può che farci nascere un sorriso amaro, venato di malinconia, di tristezza, di mancanza.

Quel vuoto nato dieci anni fa oggi riusciamo parzialmente a colmarlo grazie ai classici che Marcello ci ha fortunatamente lasciato, dopo oltre 40 anni di carriera.
Film come I soliti ignoti, La dolce vita, Il bell’Antonio, 8 e 1/2, Divorzio all’italiana, Ieri oggi e domani, Matrimonio all’italiana, Una giornata particolare, restano perle del cinema italiano, capolavori indiscussi, tutti accumunati dalla sua inimitabile presenza scenica.

Quando si parla di Marcello Mastroianni si parla del Cinema Italiano!
Parliamo di un attore che in 40 anni di carriera è riuscito a lavorare con registi del calibro di Mario Monicelli, Luciano Emmer, Dino Risi, Visconti, Federico Fellini, Petri, Antonioni, Germi, Vittorio De Sica, De Filippo, Marco Ferreri, Ettore Scola, Luigi Comencini, Marco Bellocchio, Giuseppe Tornatore, insomma con tutti quei registi che hanno fatto la storia del nostro cinema dal dopoguerra ad oggi.

Mastroianni era amato non solo in Italia, ma anche all’estero. Era il volto del belpaese negli States, dove assieme alla Loren rappresentava il nostro cinema, anche se non è mai riuscito a portarsi a casa un Oscar, con 3 nominations non andate a buon fine.

Per non dimenticare Marcello Mastroianni, questa sera Roma lo omaggerà, all’Auditorium Parco della Musica, dove verrà presentato per la prima volta al pubblico il documentario “Marcello, Una Vita Dolce” realizzato da Mario Canale e Annarosa Morri, prodotto da Surf Film, Orme, ACAB, LA7 e dalla Regione Lazio con le musiche di Armando Trovajoli e la voce narrante di Sergio Castellitto. Documentario che andrà in onda in prima serata anche su La7.

Anche Retequattro ricordera’ Marcello con ben tre film: alle 16 I soliti ignoti 20 anni dopo e poi in seconda serata La dolce vita presentato da Maurizio Costanzo, mentre a notte fonda sara’ proposto Il passo sospeso della cicogna.
Su Raitre andra’ in onda per Doc 3 il ritratto di un Marcello Mastroianni padre, amante, marito la cui umanita’ si sovrappone all’immagine piu’ conosciuta del divo.

Tutta Italia oggi ricorderà Mastroianni, non potevamo non farlo anche noi di cineblog.

Ciao Marcello!

Ultime notizie su Film Italiani

Tutto su Film Italiani →