Buon compleanno Robert Englund: gli auguri di Cineblog a mr. Freddy Krueger

Robert Englund compie oggi 67 anni e Cineblog lo festeggia insieme al suo personaggio più celebre, il Freddy Krueger della serie horror Nightmare.

Freddy Krueger è di fatto un’icona horror e Robert Englund è il suo alter ego, un personaggio il cui make-up si è evoluto sulle fattezze del suo interprete e che non potrà mai avere un surrogato come ha dimostrato il pessimo remake/reboot del 2010.

Quella di Freddy Krueger non è una semplice maschera al pari di quella di Jason Voorhees, Michael Myers o Leatherface, ma un volto sfigurato e reso mostruoso al di sotto del quale è ben percettibile la performance di un attore che con il trascorrere degli anni e dei film ha reso suo il personaggio regalandogli una fisicità e una postura ben riconoscibili.

Oggi festeggiamo i 67 anni di Robert Englund con un tributo al suo personaggio più amato e iconico, quel Freddy Krueger il cui affilato guanto artigliato, l’inconfondibile maglione bicolore e il sudicio cappello sono entrati nella storia del cinema horror e nell’immaginario di milioni di spettatori, al pari di come Freddy entra nei sogni altrui portando morte e terrore.

Vi ricordiamo che è anche disponibile una speciale classifica video che ripercorre l’intera carriera dell’attore.

Buon compleanno Robert!

Nome: Robert Barton Englund

Data di nascita: 6 Giugno 1947, Glendale (California)

Note biografiche: figlio di un ingegnere aereonautico, due matrimoni alle spalle ed esordio cinematografico nel 1974 nel film “Buster and Billie”.

Curiosità: nel 1977 si presenta al provino per il ruolo di Luke Skywalker in “Guerre Stellari”; nel 1989 esordisce alla regia con l’horror “976 Chiamata per il diavolo”.

Premi e riconoscimenti: nel 1995 vince il premio come miglior attore al Fantafestival di Roma per l’horror tratto da King The Mangler. Robert Englund e il suo Freddy Krueger sono al 39# posto nella prestigiosa classifica dei 100 miglior villain cinematografici di sempre stilata dall’American Film Institute nel 2003.

Chi è Freddy Krueger?

Nome: Frederick Charles Krueger alias Freddy Krueger

Età: circa settant’anni

Note biografiche: frutto di uno stupro collettivo perpetrato da pazienti di un manicomio ai danni di suor Amanda Kruger.

L’infanzia, i crimini e la morte: affidato ad un alcolizzato, Freddy viene molestato e picchiato dal padre affidatario che uccide con un rasoio compiuti i diciannove anni. Colpevole di aver ucciso e bruciato oltre venti bambini, nel 1974 viene rilasciato per un errore di procedura di un giudice e ucciso e bruciato vivo nella sua casa in Elm Street da un gruppo di genitori inferociti. Alla sua morte Krueger stipula un patto con tre demoni che gli permettono di uccidere attraverso i sogni e così con i suoi nuovi poteri Freddy può finalmente porre in atto la sua vendetta contro la prole dei suoi carnefici.

Una ragazza del personale medico, rimase accidentalmente rinchiusa qui durante un periodo di ferie. I malati la tennero nascosta per molti giorni. E in tutti quei giorni, non fecero che violentarla. Quando la trovarono era mezza morta. E incinta. Si chiamava Amanda… Krueger.

La saga di Nightmare

Nightmare – Dal profondo della notte (A Nightmare on Elm Street).
Nightmare 2 – La rivincita (A Nightmare on Elm Street 2: Freddy’s revenge).
Nightmare 3 – I guerrieri del sogno (A Nightmare on Elm Street 3:Th e dream warriors).
Nightmare 4 – Il non risveglio (A Nightmare on Elm Street 4: The dream masters).
Nightmare 5 – Il mito (A Nightmare on Elm Street 5: The dream child).
Nightmare 6 – La fine (Freddy’s dead: The final Nightmare).
Nightmare – Nuovo incubo (New Nightmare)
Nightmare (remake)
Freddy vs. Jason (spin-off)

Uno, due, tre Freddy viene per te,

quattro, cinque, sei al sicuro non sei,

sette, otto il crocifisso tieni stretto,

otto, nove se t’addormenti vai non sai dove,

nove, dieci, apri gli occhi e accendi le luci.

Citazioni, omaggi e apparizioni televisive

– Nel sequel La casa 2 di Sam Raimi, nel capanno degli attrezzi in cui si reca Ash (Bruce Campbell) si può scorgere sopra la porta l’iconico guanto artigliato.

– Freddy fa una breve apparizione anche nel sequel Venerdì 13 – Jason va all’inferno del 1993 per poi allearsi con il “collega” Jason Voohrees nello spin-off Freddy vs. Jason del 2003.

– Freddy ha debuttato anche in televisione con la miniserie Freddy’s Nightmares (44 episodi / 1988-1990)

– Nel 2010 è uscito il remake del primo film della serie e i produttori della pellicola hanno fatto l’enorme errore di sostituire Robert Englund con Jackie Earle Haley (con danni irreparabili).

Citazioni da antologia…horror

L’ uomo nero non è morto, ha gli artigli come un corvo, fa paura la sua voce, prendi subito la croce. Apri gli occhi, resta sveglio, non dormire questa notte… (filastrocca da Nightmare dal profondo della notte)

È mezzanotte, e questa è Tele Krueger che vi da la buonanotte… (Freddy Krueger in Nightmare dal profondo della notte)

Non dovevate seppelirmi, non sono morto. (Freddy Krueger da Nightmare 4 – Il non risveglio)

Io sono nato molto prima di te, e morirò molto dopo di te. Io sono… eterno!. (Freddy Krueger in Nightmare 4 – Il non risveglio)

Ogni città ha la sua Elm Street! (Freddy Krueger in Nightmare 6 – La fine)

Dunque, vediamo un po’ se mi ricordo. La prima volta hanno cercato di bruciarmi… poi hanno cercato di seppellirmi… ma questo… questo è il mio preferito… hanno provato addirittura con l’acqua santa. Ma io sono qui, sempre perfettamente in forma! (Freddy Krueger in Nightmare 6 – La fine)

Figli miei, sin dall’inizio sono stati i bambini che mi hanno dato potere. “Lo Squartatore di Springwood”, ecco come mi chiamavano. Il mio regno del terrore fu leggendario, dozzine di bambini sono caduti sotto le mie lame. Poi i genitori di Springwood mi vennero a cercare, e si fecero giustizia con le loro mani. Da vivo, ero stato un po’ cattivo, ma quando mi uccisero, divenni molto, molto peggio. Ero colui che appariva negli incubi. I bambini avevano di nuovo paura di me, e la loro paura mi dava il potere di invadere i loro sogni, ed è stato allora che il divertimento è iniziato veramente. Fino a che, scoprirono un modo per dimenticarsi di me, per cancellarmi completamente! Essere morto non era un problema, ma essere dimenticato, quello sì, cazzo! Non posso tornare se nessuno si ricorda di me! Non posso tornare se nessuno ha paura di me! Ho dovuto cercare anche nei meandri dell’Inferno, ma alla fine ho trovato qualcuno, e questo qualcuno ravviverà il mio ricordo. Lascerò che sia lui ad uccidere, ma la gloria sarà mia. E quella paura sarà il mio biglietto di ritorno. (Freddy Krueger in Freddy vs. Jason)

Le nostre scene cult

Un debutto da paura! – Nightmare dal profondo della notte (1984)

Il ritorno di Freddy! – Nightmare 2: la rivincita (1985)

Freddy ha fame – Nightmare 3: I guerrieri del sogno (1987)

La pizza delle anime – Nightmare 4: Il non risveglio (1988)

Freddy versione Ghost Rider – Nightmare 5: Il mito (1989)

Freddy l’indistruttibile – Nightmare 6: La fine (1991)

Scontro tra titani – Freddy vs. Jason (2003)

Freddy Krueger nel videogame Mortal Kombat 9!

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Spiderman

Tutto su Spiderman →