Michael J. Fox compie 53 anni: auguri a Marty McFly in 10 film, video e curiosità

Michael J. Fox reso celebre dal ruolo di Marty McFly nella trilogia “Ritorno al futuro” compie oggi 53 anni e Cineblog lo festeggia con una speciale classifica con video e curiosità.

Quello di Michael J. Fox è uno di quei volti gradevolmente familiari che sembrano destinati a rimanere giovani per sempre e il ruolo di Marty McFly in Ritorno la futuro ha contribuito a far si che quel simpatico giovanotto ritrovatosi a scorazzare su una macchina del tempo con l’aspetto di una Delorean, sia entrato nella storia del cinema imprimendosi a fuoco in un immaginario collettivo a misura di spettatore.

Il dolore è temporaneo, un film è per sempre. [Michael J. Fox]

Oggi festeggiamo il compleanno di Fox che spegne 53 candeline con una delle nostre speciali classifiche video che ripercorrono una carriera intensa che ha incluso una prova ardua come una diagnosi di Parkinson e un successo partito dal piccolo schermo grazie alla serie tv Casa Keaton, successo che poi si è spostato su grande schermo con una serie di ruoli che lo hanno visto licantropo campione di basket al liceo (Voglia di vincere), ambizioso concierge di un albergo di lusso (Amore con interessi), compassionevole soldato in Vietnam (Vittime di guerra) e chirurgo plastico alla riscoperta dela professione medica in una piccola cittadina di provincia (Doc Hollywood)

La gente mi chiede sempre se mi dico “Perché proprio a me?” e io dico loro: “Perché non io?”. [Fox a proposito della diagnosi di Parkinson]

Vi lasciamo alla nostra speciale classifica completa di video, film e curiosità sull’attore.

1. Follia di mezzanotte di Michael Nankin e David Wechter (1980)

– Michael Andrew Fox nasce a Edmonton, provincia canadese dell’Alberta, il 9 giugno 1961.

– La “J” che ha adottato per il suo nome al posto della “A” è un omaggio all’attore Michael J. Pollard e un escamotage affinchè il suo nome non suonasse come “Michael una volpe”

– Quando sei un attore di bassa statura ti mettono in piedi su scatole di mele, ti fanno camminare su una rampa. Quando sei una star di bassa statura tutti gli altri camminano in un fosso [Michael J. Fox]

2. Voglia di vincere / Teen Wolf di Rob Daniel (1985)

– E’ vegetariano e proprietario di una Ferrari Mondial coupé nera.

– Ha lasciato il liceo poco prima di diplomarsi e ancora oggi si rammarica di averlo fatto descrivendo quella scelta come uno “stupido errore di gioventù”. Per questo ha vietato ai suoi figli di lasciare la scuola superiore per Hollywood, chiedendogli di finire almeno il liceo e magari di frequentare uno o due anni di università.

– L’evoluzione dei compensi ricevuti da Michael J. Fox da Ritorno al futuro (1985) a Caro zio Joe (1994):

Ritorno al futuro (1985)…..50.000
Voglia di vincere (1985)…..50.000
Il segreto del mio successo (1987)……000.000
Ritorno al futuro parte II (1989)……000.000
Ritorno al futuro parte III (1990)……000.000
Caro zio Joe (1994)……000.000

3. Ritorno al futuro di Robert Zemeckis (1985)

– Ha ricevuto la sua prima chitarra per Natale quando aveva 8 anni.

– Originariamente Robert Zemeckis e Bob Gale non erano in grado di avere Michael J. Fox come prima scelta per la parte di “Marty McFly” a causa di alcuni impegni dell’attore. Il ruolo era così andato ad Eric Stoltz. Dopo aver girato per sei settimane Eric Stoltz venne congedato dal film perchè Robert Zemeckis e Bob Gale sentivano che era “troppo forte” per il personaggio. Michael J. Fox a quel punto era disponibile e così ha potuto accettare quello che si rivelerà il ruolo di una vita.

– Fox era un sostenitore dell’allora candidato Barack Obama durante le elezioni presidenziali del 2008. Il giorno delle elezioni è andato a votare indossando una t-shirt con la scritta “Barack to the Future” che un amico aveva fatto per lui, scritta e design della maglietta facevano riferimento al suo celebre ruolo in “Ritorno al futuro”.

4. Il segreto del mio successo di Herbert Ross (1987)

– Ha ricevuto una stella sulla Hollywood Walk of Fame il 16 Dicembre 2002.

– Ha negoziato il suo ruolo per Casa Keaton da una cabina telefonica fuori di un ristorante perché non aveva il telefono a casa. Gli venne chiesto un recapito telefonico dalla rete e lui disse che l’avrebbero trovato “in casa” solo tra le quattro e le cinque del pomeriggio e quindi attese al telefono pubblico la chiamata che per sua fortuna arrivò puntuale.

Si sente la gente dire “Tieni la testa bassa” quando i tempi sono duri, ma trovo che il contrario sia meglio: “Tenete la testa alta!”. [Michael J. Fox]

5. Vittime di guerra / Casualties of War di Brian De Palma (1989)

– A Gary David Goldberg, il creatore della serie tv Casa Keaton, non piaceva Fox e dopo la sua prima audizione disse che aveva interpretato Alex in maniera troppo spiritosa. La direttrice del casting Judith Weiner ha però combattuto per lui, così Goldberg gli ha dato un’altra possibilità. Fox si è avvicinato così al secondo provino in modo diverso e successivamente ha ottenuto la parte.

– È diventato padre per la prima volta all’età di 27 anni quando sua moglie Tracy Pollan ha dato alla luce il loro figlio Sam Michael Fox il 30 maggio 1989. È diventato padre per la seconda e terza volta all’età di 33 anni quando sua moglie Tracy Pollan ha dato alla luce le loro figlie Aquinnah Kathleen Fox e Schuyler Phyllis Fox il 15 febbraio 1995. È diventato padre per la quarta volta all’età di 40 anni quando sua moglie Tracy Pollan ha dato alla luce la loro figlia Esme Annabelle Fox il 3 novembre 2001.

6. Doc Hollywood – Dottore in carriera di Michael Caton-Jones (1991)

– Durante le riprese della commedia Doc Hollywood – Dottore in Carriera (1991) Fox ha notato alcuni spasmi ad un dito che però era in grado di controllare. In seguito ha visto un medico al riguardo che gli ha diagnosticato il Parkinson.

– C’è un pub a London in Ontario chiamato “The Alex P. Keaton”, in onore del suo personaggio in Casa Keaton.

La famiglia non è una cosa importante. E’ tutto. [Michael J. Fox]

7. Insieme per forza / The Hard Way di John Badham (1991)

– Ha accidentalmente ferito ad un dito il collega James Woods sul set di Insieme per Forza (1991). Woods lo stava gettando in una macchina per i popcorn quando il suo dito si è incastrato sulla giacca di Fox slogandosi.

– Durante i primi tempi in cui cercava di sopravvivere tra un provino e l’altro ha venduto la metà di un divano componibile ad un vicino e venduto alcuni libri per per acquistare generi alimentari. Ha dovuto anche prendere in prestito soldi dai genitori per pagare l’affitto, questo poco prima che ottenesse il ruolo in Casa Keaton.

8. Amore con interessi / For Love or Money di Barry Sonnenfeld (1993)

– Ha incontrato sua moglie, Tracy Pollan, sul set della serie tv Casa Keaton.

– Ha ammesso che c’è stato un periodo in cui viveva e lavorava negli Stati Uniti illegalmente, in quel periodo non sarebbe mai tornato in Canada per paura che non gli fosse rinnovato il permesso per tornare oltreconfine. In seguito ha dovuto assumere avvocati esperti in immigrazione per regolarizzare la sua situazione.

9. Caro zio Joe / Greedy di Jonathan Lynn (1994)

– Nel 1995 in un’intervista alla rivista People l’attore ha rivelato che nel 1991 gli era stata diagnosticata la sindrome di Parkinson.

– Ha scritto un’autobiografia intitolata “Lucky Man” che parla del Parkinson e altre cose che hanno a che fare con la sua vita.

– Come ha rivelato nella sua autobiografia “Lucky Man”, gli capitò di essere seduto proprio accanto alla Principessa Diana alla première mondiale di Ritorno al futuro (1985).

10. Sospesi nel tempo / The Frighteners di Peter Jackson (1996)

– Non era la prima scelta per interpretare Alex P. Keaton nella serie tv Casa Keaton (1982). Fox è stato scelto solo dopo che Matthew Broderick ha rifiutato la parte.

– Fox ha spesso raccontato che quando andò a dire ad uno dei suoi insegnanti che era in procinto di abbandonare la scuola superiore per perseguire la carriera di attore il professore gli disse: “Fox non sarai carino per sempre” e Fox gli rispose: “Forse solo abbastanza a lungo signore“. Quando ha raccontato la storia durante lo show di David Letterman nel 2011 Fox ha aggiunto, “Si è scoperto che avevamo entrambi ragione“.

Michael J. Fox compie 53 anni auguri a Marty McFly in 10 film, video e curiosità

Ultime notizie su Spiderman

Tutto su Spiderman →