• Film

Il magico mondo di Oz: le recensioni dagli Usa e dall’Italia

Leggiamo insieme le recensioni Americane e Italiane del film d’animazione “Il magico mondo di Oz”

di carla

E’ uscito il 12 giugno scorso il film d’animazione Il magico mondo di Oz (Legends of Oz: Dorothy’s Return) diretto da Will Finn e Dan St. Pierre, doppiato in originale da Lea Michele, Martin Short, James Belushi, Dan Aykroyd, Kelsey Grammer, Megan Hilty, Hugh Dancy, Patrick Stewart, Oliver Platt, Bernadette Peters. Vediamo come i critici Americani e Italiani hanno accolto il film. Su Rotten, mentre scrivo, la percentuale delle recensioni positive è del 16%. Povera Dorothy.

Adam Markovitz – Entertainment Weekly: I mattoni sono ancora gialli, ma la strada non porta in nessun luogo speciale. Voto: C

John Semley – Globe and Mail: E’ a corto di battute e ostacolato da numeri musicali immemorabili, e la gentilezza del film non può superare la noia. Voto: 1.5 / 4

Willie Waffle – WaffleMovies.com: Suona più come una minaccia che una promessa. Voto: 0,5 / 4

Daniel M. Kimmel – New England Movies Weekly: Rigorosamente per i più piccoli. Voto: 2.5 / 5

Linda Barnard – Toronto Star: Privo di magia visiva e dell’emozione sincera del film originale. Voto: 0.5 / 4

Bill Gibron – Film Racket: Senza gioia e senza cuore. Voto: 1/5

Rafer Guzman – Newsday: sembra l’opposto del film originale. Non ha cuore. Voto: 1/4

Tom Russo – Boston Globe: L’impresa è traballante. Voto: 1/4

Roger Moore – McClatchy-Tribune News Service: Innocuo, ma soprattutto privo di fascino. Voto: 1.5 / 4

Bill Goodykoontz – Arizona Republic: privo di qualsiasi senso di magia.

Peter Hartlaub – San Francisco Chronicle: è probabile che ve ne dimentichiate sulla strada del ritorno verso casa. Voto: 1/4

Jen Chaney – Washington Post: animazione in forma, ma completamente svogliato nei contenuti. Voto: 1/4

Rich Cline – Contactmusic.com: Nonostante l’animazione scadente, questo sequel tiene l’attenzione del pubblico. Voto: 3/5

Jayne Nelson – SFX Magazine: Vanta un cast impressionante, melodie orecchiabili e una trama divertente. Voto: 3.5 / 5

Anna Smith – Empire Magazine: Kid-friendly con alcune immagini pulite. Voto: 3/5

Max Nicholson – IGN Movies: narrazione fiacca e animazione di qualità televisiva. Voto: 4.5/10

S. Jhoanna Robledo – Common Sense Media: manca la magia. Voto: 3/5

Alessandra Levantesi Kezich – La Stampa: Castelli, paesaggi incantati, toni edulcorati: tutto molto adatto per i più piccini.

Francesco Alò – Il Messaggero: Non aspettatevi Pixar, Disney o Dreamworks (…) anche se questo cartone in 3D ha il suo fascino soprattutto quando rappresenta cataclismi naturali con spaventoso realismo.

Maurizio Acerbi – il Giornale: E’ il sequel di una delle fiabe più famose e trasposte al mondo. (…) Lo spirito della favola è rimasto intatto. Oz torna in vita guardando al pubblico dei più piccoli. Solo a loro, purtroppo..

I Video di Cineblog