• Film

The Sandman: Iggy Pop per il nuovo film di Dario Argento

Iggy Pop da paura per Dario Argento

La notizia è abbastanza clamorosa e credibile, vista l’attendibile fonte da cui proviene. Bloody-disgusting. Dimenticato il terrificante Dracula 3D, Dario Argento prova per l’ennesima volta a tornare ai fasti del passato con un nuovo progetto pronto a partire. Stiamo parlando di The Sandman, titolo sceneggiato da David Tully. Per ora altre informazioni sulla trama non se ne hanno, se non fosse che un incredibile nome avrebbe accettato la parte da protagonista. Iggy Pop.

Proprio lui, la leggenda del punk che più volte ha preso parte a film per il grande schermo. Il debutto con Il colore dei soldi di Martin Scorsese, nel 1986, per poi incrociare l’iconico John Waters in Cry Baby. Negli anni ’90 divennero realtà Hardware – Metallo letale, Tank Girl, Dead Man di Jim Jarmusch, Il Corvo 2, Il coraggioso di Johnny Depp e Coffee and Cigarettes, ancora una volta firmato Jim Jarmusch. L’ultima apparizione nel 2010 con Art House di Victor Fanucchi.

Pensare ad un horror con lui mattatore fa effettivamente clamore, per un film che potrebbe finalmente rilanciare o definitivamente affossare la straordinaria carriera del più celebre ed amato regista di genere italiano. Dario Argento, per l’appunto, Maestro venerato in mezzo mondo che da tanto, troppo tempo non indovina un titolo. Si deve probabilmente tornare al 1993, anno di Trauma, per scovare un’opera pienamente convincente, visto quel che Argento ha poi realizzato nei 21 anni successivi.

La sindrome di Stendhal, Il Fantasma dell’Opera, Non ho Sonno, Il cartaio, La terza Madre, Giallo e il già citato Dracula 3D, stracult internazionale con protagonista una memorabile mantide religiosa. Al terrificante ‘omino del sonno’ (che nulla ha a che vedere con l’opera di Neil Gaiman) e ad Iggy Pop il compito di cambiare le carte in tavola.

I Video di Cineblog