Star Wars: Episode VII – Harrison Ford operato dopo l’infortunio, nessun ritardo nelle riprese

“Harrison Ford sta bene e non vede l’ora di tornare a lavorare” a Star Wars: Episode VII.

Dopo l’incidente sul set di qualche giorno fa, Harrison Ford è stato operato con successo alla gamba, per rimediare alla frattura rimediata durante le riprese di Star Wars: Episode VII.

L’addetta alle pubbliche relazioni di Harrison Ford, Ina Treciokas, ha confermato sia l’infortunio, sia l’operazione, attraverso il seguente comunicato:

“La gamba destra di Harrison Ford si è rotta in un incidente. L’operazione è stata portata a termine con successo e inizierà presto la riabilitazione. Sta bene e non vede l’ora di tornare a lavorare.”

Per il settantunenne attore, si era parlato inizialmente di una frattura alla caviglia, ma a quanto pare l’entità dell’infortunio è stata superiore. Per quanto riguarda Star Wars: Episode VII e le sue riprese, esse non sono state fermate in questi giorni, con J.J. Abrams impegnato insieme al resto del cast presso i Pinewood Studios di Londra.

Almeno per il momento non si parla di alcun ritardo nei lavori, così come nella data di uscita attualmente fissata per il 18 dicembre 2015. Insieme a Ford, ricordiamo, nella pellicola appariranno anche Carrie Fisher e Mark Hamill, già visti nella prima trilogia dedicata all’universo creato da George Lucas.

Via | Variety.com

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →