Transformers 4 da record in Cina - 213 milioni di dollari in 12 giorni - Avatar ad un passo

Transformers 4 batte Avatar. Cina ai piedi di Michael Bay


Numeri sinceramente spaventosi. Se negli Usa sta 'tentennando', avendo incassato meno rispetto ai 3 precedenti capitoli, Transformers 4 sta letteralmente sbriciolando record su record al botteghino cinese. Sono infatti diventati 214 i milioni di dollari incassati in appena 12 giorni. Ormai ad un passo gli storici 221.900.000 dollari di Avatar, ad oggi maggiore incasso cinese di sempre, inflazione esclusa. Il film di Michael Bay finirà per frantumare il totale di Cameron, puntando direttamente al muro dei 300. Fuori dai confini americani sono quindi diventati 400 i milioni di dollari incassati, per un totale di 576 milioni di dollari.

Numeri da urlo visto e considerato che in buona parte dell'Europa, Italia inclusa, e in molti paesi del Sud America la pellicola uscirà a Mondiali di calcio finiti. Da sottolineare gli incassi di Russia (35,7 milioni dollari), Corea del Sud (34,2 milioni dollari), Australia (17,7 milioni dollari), Taiwan (14,7 milioni dollari) e Hong Kong (10,3 milioni dollari). E' a questo punto facile immaginare che Transformers 4 sia il primo film del 2014 ad abbattere il muro del miliardo worldwide, puntando seriamente ai 1,123,794,079 dollari del terzo capitolo.

Transformers 4 sbanca la Cina - 134 milioni di dollari in 5 giorni

Una partenza impressionante, mai vista prima. Numeri da capogiro che fanno 'inchinare' persino il box office americano. Transformers: Age of Extinction sta frantumando tutti i record d'incasso in Cina. Nei suoi primi 5 giorni di programmazione, infatti, il film ha incassato la bellezza di 134.5 milioni di dollari. Superato persino il totale di 'casa', fermatosi a quota 121 milioni.

Mai nessun titolo, cinese e/o americano, era andato incontro ad una partenza simile. The Monkey King, fantasy diretto da Cheang Pou-soi, aveva incassato 133 milioni in 11 giorni di programmazione. Transformers 4 ha fatto di meglio con la metà del tempo a disposizione. La pellicola di Michael Bay punta al record storico di Avatar, nel 2010 arrivato ai 217,7 milioni di dollari. Hollywood guarda così con sempre maggiore interesse ai ricchi mercati esteri come Cina e Giappone, perché interi mastodontici budget possono essere recuperati solo e soltanto attraverso questi botteghini. Basti pensare a Frozen, che domina il box office nipponico da 15 settimane consecutive, con 232,525,290 dollari d'incasso.

Transformers 4  auto e robot del sequel di Michael Bay

Applausi a non finire per la Paramount Pictures, che ha fatto di tutto per attrarre pubblico cinese. Parte del film è stato girato in Cina, così come la star cinese Li Bingbing ha avuto un ruolo tutt'altro che marginale all'interno della trama, per non parlare delle varie partnership con aziende locali che hanno portato ad una proficua promozione della pellicola. Questa è stata infatti la prima volta che la Cina Movie Media Group, il più grande distributore del paese, abbia accettato di collaborare con uno studio statunitense.

I tre capitoli precedenti dei Transformers avevano fruttato in Cina circa 165 milioni dollari. Nel frattempo Maleficent, per 'chiudere' l'angolo box office internazionale, ha abbattuto il muro dei 600 milioni worldwide. 4° incasso dell'anno dietro i 714 milioni di X-Men: Giorni di un Futuro Passato, i 711 di Captain America 2 e i 703 di The Amazing Spider-Man 2. Ma attenzione a Transformers 4. Perché Bay ha ingranato la marcia e punta al miliardo.

  • shares
  • Mail