Matt Reeves confessa: voglio girare La Donna Invisibile

La donna Invisibile per Matt Reeves

Dopo aver ricevuto ottime critiche da parte della stampa e incassati oltre 70 milioni di dollari in 72 ore al box office usa con Apes Revolution - Il pianeta delle Scimmie, il talentuoso Matt Reeves guarda avanti. Ovvero al prossimo capitolo del franchise Fox, ancora una volta da lui sceneggiato e diretto e in uscita il 29 luglio del 2016, ma soprattutto 'oltre'.

Intervistato dal sito Comingsoon.net, il regista di Cloverfield ha infatti confessato che 'muore' dalla voglia di girare uno sci-fi originale intitolato La donna Invisibile.


"Questo è un film che voglio disperatamente fare. Se non posso farlo subito come dico io lo farò immediatamente dopo il prossimo capitolo de Il pianeta delle Scimmie".

Andando indietro nel tempo scompriamo infatti che è dal lontano 2008 che Reeves 'lavora' al progetto The Invisible Woman.


"E' una storia intima, con un tono simile a Let Me In, e uno stile hitchcockiano nella suspense. Si tratta dell'anatomia della disperazione di questa donna".

Let Me In - Premiere: The 5th International Rome Film Festival

Queste le parole con cui il regista presentò il progetto nel 2011 al sito ShockTillYouDrop.com, per poi arenarsi dal punto di vista produttivo. A un certo punto Naomi Watts sembrava essersi legata alla pellicola, per poi abbandonare il tutto a causa dell'immancabile conflitto di programmazione. Al suo fianco nella sceneggiatura ancora una volta Mark Bomback. E' evidente, ma è necessario sottolinearlo, che Reeves non riporterà in sala l'omonimo film di Paolo Spinola, girato nel 1969 ed interpretato da Giovanna Ralli, così come non guarderà a Susan "Sue" Storm Richard, personaggio creato da Stan Lee e Jack Kirby nonché membro dei Fantastici 4.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail