Feste finite! Analisi del BoxOffice italiano!

Le feste natalizie son finite, l'anno nuovo è iniziato, la befana è alle porte, e possono cominciare ad esser fatti i primi conti in relazione al BoxOffice italiano di queste estenuanti feste!

Per il 3° weekendo consecutivo Natale a New York si conferma in testa alla classifica. Con 10 milioni e 500 mila euro incassati dal 25 al 31 dicembre, di cui 2 milioni e 330 mila in questo ultimo weekend, la pellicola Filmauro supera i 18 milioni di $ totali, con la possibilità, sempre più probabile, di far meglio dello scorso Natale a Miami, che si fermò a 21,2 milioni.

Secondo classificato Eragon: con 1.324,489 di euro incassati in questo weekend raggiunge il totale di 6.284.487. Sicuramente un totale sotto le aspettative ma decisamente migliore dello standard globale, dove dire che il film stenta a decollare è un complimento!

Terzo posizione per Giù per il Tubo, che guadagna circa 3,1 milioni di euro in totale, mentre scendono Olè, dei Vanzina, 5° con 760.000 euro, e Commediasexi di D'alatri, 7° con 584.000 €.

Il film con Massimo Boldi si avvicina pian piano ai 7 milioni, risultato dignitoso, lontano dal nemico De Sica ma l'idea di poter fare meglio era obiettivamente impensabile!
Si aspettavano qualcosina di più, forse, in casa D'Alatri. Le ottime critiche e l'estenuante campagna pubblicitaria, verificatasi in maniera martellante sia in Rai, che produceva il film, sia a Mediaset, che prestava Bonolis, non han forse portato i benefici che si sperava potessero venire, visti i "soli" 3 milioni e mezzo incassati.

Prossima settimana, per il ponte della befana, in arrivo finalmente una nuova carrellata di film!
Gli attesissimi Apocalypto, Casinò Royale ed il sempre originale Von Trier, con Il Grande Capo, si apprestano a spodestare la flotta De Laurentiis dalla testa del BoxOffice. Ci riusciranno? Io direi di si!

A Lunedì prossimo con la rubrica del BoxOffice! Nel frattempo, andate al cinema!

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: