Humandroid: nuova clip in italiano e video backstage con Hugh Jackman

Humandroid: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul dramma fantascientifico di Neill Blomkamp nei cinema italiani dal 9 aprile 2015.

Humandroid aka Chappie, il nuovo film del regista sudafricano Neal Blomkamp (District 9), ha fatto il suo debutto nei cinema italiani e cogliamo l'occasione per proporvi  una nuova clip in italiano e due video con il backstage del film che ci portano sul set con gli attori Hugh Jackman e Dev Patel.

Nella nuova clip vediamo un turbato Hugh Jackman rivelare ad un sorpresa Sigourney Weaver che lo scienziato Dev Patel ha creato un robot senziente.

Vi lasciamo a nuove note di produzione del film ricordandovi che sono disponibili anche colonna sonora, una recensione e l'action figure ufficiale del robot Chappie.

Note di produzione

Opposto a Vincent (Hugh Jackman), il cattivo del film, troviamo Deon Wilson, il creatore di Chappie, interpretato da Dev Patel. Un giovane ingegnere impegnato nello sviluppo dell’intelligenza artificiale, è l’esatto contrario del Vincent interpretato da Jackman. “Più di ogni altra cosa, Vincent odia l’intelligenza artificiale”, dice Jackman. “Pensa che giocare a essere Dio sia umano. Sostiene che il crimine sia imprevedibile, quindi un problema umano, e che sia fondamentale che ogni arma venga controllata da esseri umani”.

Secondo Blomkamp, Deon rappresenta la nuova generazione di programmatori. “In lui c’è la fiamma che arde nei giovani”, dice lo sceneggiatore/produttore/regista. “Volevo che fosse un prodigio, uno studente ricercatore dell’intelligenza artificiale di Oxford e del MIT sul quale la compagnia mette le mani, ma che scopre da subito che gli scopi della compagnia non corrispondono esattamente ai suoi – e quindi dedica il suo tempo libero alla sua vera grande passione”.

Video backstage 1:

“Il vero amore di Deon è creare intelligenza artificiale – essere parte nella creazione del livello avanzato dell’evoluzione– ma credo che dipenda anche dal fatto che ha solo voglia di avere un compagno”, dice il produttore Simon Kinberg. “Non si relaziona con molte persone – vive solo con le sue fantasie in testa e con il suo computer. Si innamora certo, ma come un fratello, un amico e come mentore di Chappie”.

Patel dice che il personaggio è cambiato da quando è stata scritta la sceneggiatura a quando sono iniziate le riprese. “Quando l’ho pensato, ho fatto soprattutto affidamento sul suo cuore. Sapevo che era appassionato di intelligenza artificiale, ma ero preoccupato che in alcune scene potevaapparire troppo passivo. Pertanto, sono andato sul set ed ho conosciuto Sharlto Copley e i rapper NINJA e ¥O-LANDI. Dopo averli incontrati, la mia naturale reazione è stata quella di dare al personaggio una certa dose di carattere, che potesse essere più difensivo e aggressivo nel suo lavoro”. Cosa sapevo di NINJA e ¥O-LANDI? “In realtà non li conoscevo affatto prima dell’inizio delle riprese; avevo solo sentito delle voci su questa pazza band Sudafricana, Die Antwoord”, ricorda. “Sono assolutamente affascinanti; interpretano una versione di loro stessi, in tutta sincerità. Sono il più possibile grezzi ed organici. Portano loro stessi in questo film creando una giustapposizione selvaggia”

Video backstage 2:

Humandroid: terza clip in italiano dello sci-fi di Neill Blomkamp

Il prossimo 9 aprile esce nei cinema Humandroid il film fantascientifico di Neill Blomkamp che racconta la storia del piccolo Chappie. Non un bambino qualsiasi, ma il primo robot ad avere una coscienza e a provare sentimenti.

Sony Pictures ha reso disponibile una nuova clip in italiano del film in cui un paio di balordi insegnano al robot Chappie atteggiamento e postura da vero gangster.

A interpretare il ruolo del cattivo del film, Vincent Moore, troviamo Hugh Jackman. Un ingegnere molto contrario all’idea di intelligenza artificiale, Vincent prende i cambiamenti di Chappie in maniera personale, come spiega Simon Kinberg. “Vincent è uno scienziato contorto, di stampo militare, aggressivo, insicuro e brillante, convinto che il mondo abbia bisogno della potente arma da lui creata”, dice Kinberg. “Ha sacrificato ogni cosa per questo programma. Ex soldato, per ottenere quello che vuole utilizza tattiche estreme e folli. Darebbe fuoco alla città per arrivare al suo scopo”. “Credo di non essermi mai divertito così tanto come mi è capitato nell’interpretare il personaggio di Vincent Moore”, dice Jackman. “Lui è Australiano, quindi è stato bello poter usare il mio accento. La chiave per capire chi sia Vincent è che lui non perde mai. Anche quando le probabilità gli sono avverse, anche quando i segnali puntano verso tutt’altra direzione, quello è il momento in cui comincia a picchiare più duro. Sente che quello che fa è importante, che non può accettare le direttive di chiunque e perfino il fatto che possano vincere gli altri”. Visto che raramente interpreta il ruolo del cattivo, Jackman si è divertito ad interpretare un cattivo realistico con un suo punto di vista giustificabile. “I migliori cattivi non sanno di esserlo”, dice. “Lui mette sul piatto un argomento genuino ed è convinto che ciò che sta facendo è giusto e necessario. Quello che lo rende un cattivo è la sua incapacità di perdere. Questa è la molla che lo fa diventare molto distruttivo, molto arrabbiato e vendicativo”.

Humandroid: seconda clip in italiano e primo spot tv

Sony Pictures ha reso disponibili una seconda clip in in italiano e un primo spot tv di Humandroid (Chappie), il nuovo film del regista sudafricano Neill Blomkamp che ammiccando al classico Robocop miscela azione e coscienza sociale come già accaduto nei precedenti District 9 ed Elysium.

Ambientato soltanto a pochi anni di distanza dalla nostra attualità, il mondo è sotto il controllo di droidi della polizia autonomi, chiamati Scouts. “Con loro ci si può ragionare, ma non ci puoi negoziare, non li puoi comandare”, dice Blomkamp. Con l’intera città sotto la cosiddetta “protezione” dei droidi poliziotti, arriva sulla scena una creazione interamente nuova Chappie, il primo robot dotato di libero arbitrio che prova emozioni. Anch’esso, a sua volta poliziotto, Chappie viene rapito e programmato per una serie di scopi diversi. Ci sono persone, come Vincent Moore (Hugh Jackman), che vedono il robot pensante come la fine della razza umana, dopo tutto, se una macchina riesce a pensare, a cosa potrebbe servirgli un umano? Ma ci sono altre persone, come il creatore di Chappie ad esempio, Deon Wilson (Dev Patel), che vedono Chappie come una forma di vita che vive e respira – oltre che come ultima speranza per l’umanità, anche se non si sta parlando di un umano. “L’idea era di trovare qualcosa di inumano come un robot – in special modo un robot poliziotto – e dotarlo di caratteristiche umane, al punto di farlo diventare più emotivo degli stessi personaggi umani del film”, dice Blomkamp. “Quello è il punto nevralgico dell’ironia del film – un droide poliziotto che diventa senziente e inizia a mostrare caratteristiche che sono più morali, etiche e coscienziose rispetto a quanto tendano a fare gli esseri umani”. Nel film Blomkamp racconta la storia di un giovane dalla mente suggestionabile, il robot Chappie, che viene cresciuto all’ombra di improbabili influenze. “Chappie viene trascinato ben presto nello squallido mondo della malavita di Jo’burg, cresciuto da due genitori – uno buono e l’altro cattivo”, dice Blomkamp. Da qui in poi, Chappie si troverà a dover scegliere tra due forze potenti – e quando queste forze si affronteranno, una città intera si troverà a camminare in bilico su una corda.

Clip - La cosa è andata storta:

Sharlto Copley che interpreta il robot Chappie grazie ad una performance in "motion capture" dice che per certi versi, il suo ruolo era come tanti altri. “Neill mi ha detto ‘Tu fai solo il tuo ruolo poi noi ci aggiungiamo il robot’”, spiega l’attore. “Il film dovrebbe funzionare anche soltanto con me vestito con la tutina grigia – la gente potrebbe comunque commuoversi vedendo il film in questa maniera”. Copley nota che Chappie non assomiglia a nessuno degli altri ruoli da lui interpretati in precedenza. “Per me è stato interessante dal punto di vista dei movimenti”, dice. “Ho dovuto prestare particolare attenzione ai gesti. L’essenza di Chappie è il modo in cui si muove e in cui reagisce – non necessariamente ciò che dice”. Sebbene non lo vedremo mai in scena, Copley ha indossato un costume in due pezzi per avvicinarsi al suo personaggio. “Ho indossato una placca sul petto per mantenere le proporzioni tra il mio petto e la schiena, proprio come Chappie”, nota. Questo ha consentito a Copley di capire le dimensioni degli spazi in cui doveva muoversi e come il robot si sarebbe seduto o rimasto in piedi in alcune situazioni. In questo modo, quando un attore afferra Chappie per le spalle o per il petto, le mani dell’attore sono nel punto esatto quando Copley viene rimpiazzato da Chappie per mezzo del computer. Ma la placca sul petto non era tutto. “Ho indossato una tuta grigia con sensori di tracciamento per gli animatori. Era stretta come una seconda pelle e i vestiti così aderenti non fanno molto gangster”, dice. Avendo la necessità di qualcosa che lo facesse sentire come un gangster, Copley ha aggiunto un paio di pantaloncini ed una cinta. “Durante le scene in cui interpretavo un gangster, mi allentavo la cinta e calavo i pantaloncini a metà del sedere. Quello è stato il mio piccolo trucco per trasformarmi da uomo in tuta grigia in Chappie. Questo mi ha aiutato a creare i movimenti consoni ad un gangster”. Copley dice che lo stile non convenzionale di girare ad animare il film, si è rivelato di grande beneficio. “Gli animatori sostengono che c’è una grande differenza tra lavorare su un disegno e lavorare su quanto girato da un attore”, dice. “Per loro è molto più semplice creare un personaggio in movimento se la base è già esistente. Ovviamente, è anche molto meglio per gli altri attori interagire con un attore presente sul set”. “Gli animatori di Chappie sono straordinari”, aggiunge Copley. “Sono riusciti a catturare e trasferire ogni singola sfumatura della mia interpretazione. Inoltre, si sono trovati di fronte al problema di provare a trasferire i miei movimenti facciali su Chappie, che quasi non ha viso. Hanno fatto un lavoro incredibile. Ho la sensazione che abbiano anche migliorato quello che avevo fatto io e insieme abbiamo dato vita ad un essere unico”.

Humandroid arriva al cinema il prossimo 9 aprile.

Humandroid: prima clip in italiano con Hugh Jackman

Sony ha reso disponibile una prima clip in italiano di Humandroid (Chappie), il nuovo film fantascientifico del regista di District 9 ed Elysium, Neill Blomkamp, in arrivo nei cinema italiani il prossimo 9 aprile.

In un prossimo futuro, a sorvegliare sul crimine c’è una forza di polizia oppressiva meccanizzata. Quando un poliziotto droide, Chappie, viene rubato e riprogrammato, si trasforma nel primo robot con la capacità di pensare autonomamente. Quando forze potenti e distruttive cominciano a vedere Chappie come un pericolo per l'umanità e l'ordine, non si fermeranno davanti a nulla per mantenere lo status quo e garantire che Chappie sia l'ultimo della sua specie.

Nella clip seguiamo il personaggio di Hugh Jackman, l'esperto militare Vincent Moore, che è sulle tracce di Chappie con un team di soldati.

Nel cast oltre a Jackman troviamo anche Sigourney Weaver, Sharlto Copley (“District 9?), Dev Patel (“The Millionaire”), Miranda Frigon (“Next”), Jose Pablo Cantillo (“Crank”), Yo-Landi (del gruppo rap sud africano Die Antwoord), Sean O. Roberts e Robert Hobbs.

Humandroid: locandina italiana e tre clip del nuovo sci-fi di Neill Blomkamp

Disponibili un poster ufficiale italiano e tre clip in originale di Humandroid aka Chappie, il nuovo sci-fi scritto e diretto da Neill Blomkamp (“District 9?) in arrivo nei cinema italiani il prossimo 9 aprile.

Sceneggiato da Blomkamp insieme a Terri Tatchell il film racconta la storia del piccolo Chappie. Non un bambino qualsiasi, ma il primo robot ad avere una coscienza e a provare sentimenti.

Nel cast i candidati all’Oscar Hugh Jackman e Sigourney Weaver con Sharlto Copley (“District 9?), Dev Patel (“The Millionaire”), Miranda Frigon (“Next”), Jose Pablo Cantillo (“Crank”), Yo-Landi (del gruppo rap sud africano Die Antwoord), Sean O. Roberts e Robert Hobbs.

Nella prima clip la polizia invia uno squadrone di droidi per supportare gli agenti contro una banda di feroci criminali; nella seconda clip Hugh Jackman rivela a Sigourney Weaver che Dev Patel ha creato un drone senziente; nella terza e ultima clip un paio di balordi insegnano a Chappie come maneggiare alcune armi.

Humandroid: locandina italiana del nuovo sci-fi di Neill Blomkamp

Clip - Burn to Ash:

Clip - Be Cool:

Humandroid: trailer italiano ufficiale del film "Chappie"

Il prossimo 9 aprile arriverà nei cinema italiani Humandroid (Chappie), terza regia per Neill Blomkamp già regista di District 9 ed Elysium.

Sony Pictures ha reso disponibile il trailer italiano ufficiale del film che vede nel cast Sharlto Copley che ha già lavorato con Blomkamp sia nel debutto District 9 che nel recente Elysium; il Dev Patel del film Premio Oscar The Millionaire; la Sigourney Weaver icona sci-fi del franchise Aliens e infine Hugh Jackman che torna alla fantascienza e ai robot dopo il fortunato Real Steel.

Humandroid pesca dalla fantascienza con sottotesto "sociale" tipica dei lavori di Blomkamp ammiccando come potete vedere nel trailer al classico Robocop.

Ogni bimbo viene al mondo pieno di promesse e nessuno più di Chappie: lui è un talento, è speciale, un prodigio. Come ogni bambino, Chappie verrà influenzato dagli ambienti che lo circondano – alcuni buoni, altri meno – affidandosi al cuore ed all’anima per trovare la sua strada nel mondo e diventare un uomo. Ma c’è una cosa che rende Chappie diverso da chiunque altro: è un robot. Il primo ed unico robot in grado di pensare ed avere sentimenti. L’idea è alquanto pericolosa - ed è una sfida che metterà Chappie di fronte a potenti forze distruttive, impegnate a porre fine alla sua specie.

Humandroid: primo poster italiano del film "Chappie"


Humandroid primo poster italiano del film Chappie (2)

Disponibile un primo teaser poster italiano di Chappie, film di fantascienza che uscirà nelle  nostre sale il 9 aprile con il titolo Humandroid.

Si tratta del nuovo sci-fi del regista Neill Blomkamp (Elysium) che ne firma anche la sceneggiatura tornando a collaborare con Terri Tatchell dopo “District 9?.

Il film racconta la storia del piccolo Chappie, che arriva al mondo carico di aspettative come tutti i bambini. Ma lui è diverso: è un robot capace di pensare e di provare sentimenti.

Il film è interpretato dai candidati all’Oscar Hugh Jackman e Sigourney Weaver con Sharlto Copley (“District 9?), Dev Patel (“The Millionaire”), Miranda Frigon (“Next”), Jose Pablo Cantillo (“Crank”), Sean O. Roberts e Robert Hobbs a completare il cast.

La trama ufficiale:

Ogni bimbo viene al mondo pieno di promesse e nessuno più di Chappie: lui è un talento, è speciale, un prodigio. Come ogni bambino, Chappie verrà influenzato dagli ambienti che lo circondano – alcuni buoni, altri meno – affidandosi al cuore ed all’anima per trovare la sua strada nel mondo e diventare un uomo. Ma c’è una cosa che rende Chappie diverso da chiunque altro: è un robot. Il primo ed unico robot in grado di pensare ed avere sentimenti. L’idea è alquanto pericolosa - ed è una sfida che metterà Chappie di fronte a potenti forze distruttive, impegnate a porre fine alla sua specie.

Humandroid: primo poster italiano del film "Chappie"

Chappie: nuovo trailer con Hugh Jackman

Il dispiegamento delle prime unità di polizia robotiche del pianeta al centro dell'ultimo trailer di Chappie di Neill Blomkamp.

E' la voce narrante di Anderson Cooper, giornalista e conduttore televisivo della CNN, a svelarci retroscena inediti del nuovo sci-fi del regista di District 9 ed Elysium con un nuovo trailer che aggiunge dettagli su Hugh Jackman, che interpreta l'ex soldato Vincent Moore.

Nel nuovo filmato scopriamo come Chappie e il suo creatore Deon Wilson, interpretato da Dev Patel, si incontrano e apprendiamo il motivo dietro le azioni di Vincent Moore, un uomo corrotto dal potere.

A guardare queste nuove immagini non si può non ipotizzare che tra le fonti di ispirazione di Neill Blomkamp per il film ci sia il classico Robocop.

Chappie arriva nei cinema italiani il 9 aprile 2015.

Chappie: primo trailer italiano del film di Neill Blomkamp

Disponibile un primo trailer italiano di Chappie, il nuovo sci-fi del regista Neill Blomkamp che arriva dopo il notevole esordio District 9 e il recente Elysium.

Il film interpretato da Sharlto Copley, Dev Patel, Sigourney Weaver e Hugh Jackman segue le peripezie di un robot senziente capace di provare emozioni che affronterà un percorso di crescita simile a quello umano che lo trasformerà da bambino a uomo.

Ogni bimbo viene al mondo pieno di promesse e nessuno più di Chappie: lui è un talento, è speciale, un prodigio. Come ogni bambino, Chappie verrà influenzato dagli ambienti che lo circondano, alcuni buoni, altri meno, affidandosi al cuore ed all’anima per trovare la sua strada nel mondo e diventare un uomo. Ma c’è una cosa che rende Chappie diverso da chiunque altro: è un robot. Il primo ed unico robot in grado di pensare ed avere sentimenti. L’idea è alquanto pericolosa - ed è una sfida che metterà Chappie di fronte a potenti forze distruttive, impegnate a porre fine alla sua specie.

Chappie

arriva nei cinema italiani il 9 aprile 2015.

Chappie di Neill Blomkamp: primo trailer e nuovo poster

Sony Pictures ha reso disponibili un primo trailer e una nuova locandina di Chappie, il nuovo sci-fi di Neal Blomkamp (Elysium).

Sharlto Copley che ha già recitato per Blomkamp in District 9 ed Elysium, presta la sua voce al robot protagonista che viene rapito alla "nascita" da due gangster sudafricani, interpretati dai musicisti Yo-Landi Visser e Ninja del gruppo Die Antwoord.

Chappie cresce così in questa famiglia disfunzionale di criminali, ma diversamente dalla maggior parte dei robot, Chappie in realtà è un creativo, ha idee originali ed è programmato per dipingere quadri e comporre poesie.

Nel film recitano anche Hugh Jackman nei panni di un emissario in lotta contro l'Intelligenza artificiale che vuole distruggere Chappie e Dev Patel in quelli di un giovane scienziato che fa una scoperta che renderà Chappie così diverso dagli altri robot.

Il cast include anche Sigourney Weaver, Jose Pablo Cantillo e Brandon Auret.

Blomkamp per il suo terzo film sembra voler miscelare elementi sia da Elysium che da District 9 con l'aggiunta dell'elemento "A.I." che ha sempe un enorme facino e il risultato sembra molto suggestivo oltre che visivamente ineccepibile.

Chappie di Neill Blomkamp: nuovo poster

Chappie di Neill Blomkamp: trama e primo poster ufficiale dal Comic-Con 2014


Chappie di Neill Blomkamp trama e primo poster ufficiale dal Comic-Con 2014  (2)

Chappie: primo poster ufficiale dal Comic-con 2014 per il nuovo sci-fi di Neill Blomkamp nei cinema americani dal 27 marzo 2015.

Il regista Neill Blomkamp (District 9) ha colto l'occasione del Comic-Con 2014 per presentare una trama ufficiale e una locandina di Chappie.

Il regista di Elysium nel suo nuovo film racconta di un robot dotato di intelligenza artificiale che viene rubato da due criminali per poi essere adottato da un'eccentrica famiglia.

Il produttore Simon Kinberg ha definito il film la cosa più provocatoria e improbabile che il suo studio abbia mai visto.

Nella prima locandina scopriamo la silhouette umanoide di Chappie interpretato / doppiato da Sharlto Copley attore feticcio di Blomkamp protagonista di District 9 e nel cast di Elysium.

Insieme al poster è stato presentato anche un banner che mostra alcuni disegni realizzati da Chappie che sembrano opera di un bambino, elemento dato dal fatto che il robot viene rubato non appena completato, quindi alla sua "nascita".

Il cast del film include anche Sygourney Weaver, Hugh Jackman, Dev Patel, Jose Pablo Cantillo, Brandon Auret e dai rapper Ninja e Yolandi Visser (del duo musicale "Die Antwoord").

Come per District 9 anche l'idea di Chappie arriva da un cortometraggio diretto da Blomkamp nel 2004 (lo trovate in coda al post).

Dopo essere stato rapito da due criminali il giorno della sua nascita, Chappie diventa il figlio adottivo di una famiglia strana e disfunzionale. Chappie è straordinariamente dotato, unico nel suo genere, un prodigio ed è anche un robot.


Cortometraggio "Tetra Vaal" di Neill Blomkamp (2004):

Chappie di Neill Blomkamp trama e primo poster ufficiale dal Comic-Con 2014  (2)

 

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: