Spider-Man: uno spin-off al femminile nel 2017

Spin-off al femminile per The Amazing Spider-Man. In sala nel 2017

Rinviato The Amazing Spider-Man 3 al 2018, e annunciati da tempo i primi due spin-off del franchise legati a I Sinistri Sei (in sala l'11 novembre del 2016, con Drew Goddard alla regia) e a Venom, la Sony ha deciso di dare una svolta all'Universo Uomo Ragno con un terzo spin-off, questa volta legato al mondo femminile e in uscita nel 2017. I risultati del sequel targato Marc Webb sono stati inferiori alle attese, con 'solo' 708 milioni di dollari in cassa (è il peggior risultato della 'saga') eppure Peter Parker suscita sempre il suo fascino. La Sony puntava ad abbattere il miliardo worlwide, evento mai verificatosi nei precedenti Spider-Man, tanto dall'aver deciso di far slittare di un paio d'anni il terzo capitolo, di fatto anticipato di un anno da questa trovata indirizzata ad un pubblico femminile.

Lisa Joy Nolan è stata ingaggiata dalla major per mettere mano ad uno script credibile, nella speranza che quell'ingombrante cognome possa portare i suoi frutti. Lisa è infatti la moglie di Jonathan Nolan, sceneggiatore nonché fratello di Christopher Nolan. Tutto tace, ovviamente, sul supereroe femminile che darà vita allo spin-off. Di occasioni tratte dai fumetti, va detto, ce ne sono a bizzeffe. Si parte con Black Cat alias Felicia Hardy, che è stata interpretata da Felicity Jones in The Amazing Spider-Man 2, per poi arrivare a Silver Sable e a Spider-Girl.

164245

Da qui al 2018, in conclusione, la Sony sfrutterà il mondo Uomo Ragno tralasciando proprio Spider-Man, concentrando la propria attenzione su altri personaggi. Vedi Venom, Sinistri Sei ed ora una misteriosa donna con i super poteri. Tutto questo con Disney Marvel, Warner Bros. e Fox da tempo al lavoro per un primo cinecomic al femminile. La Sony ha così anticipato la concorrenza, con un film a questo punto alla ricerca di un regista. Magari proprio donna, in modo da completare il trittico protagonista-director-sceneggiatrice. Che il compito possa ora passare alla talentuosa e lanciatissima Michelle MacLaren, straordinaria ed applaudita in tv grazie ad alcuni episodi da lei diretti di Breaking Bad e Game of Thrones? La palla è partita, che qualcuno la colga al volo.

Fonte: Collider

  • shares
  • Mail