• Film

Stasera in tv su Canale 5: “Baciami ancora” di Gabriele Muccino

Canale 5 stasera propone “Baciami ancora”, film drammatico del 2010 scritto e diretto da Gabriele Muccino e interpretato da Stefano Accorsi, Vittoria Puccini, Pierfrancesco Favino, Claudio Santamaria, Giorgio Pasotti e Marco Cocci.

Cast e personaggi

Stefano Accorsi: Carlo
Vittoria Puccini: Giulia
Pierfrancesco Favino: Marco
Claudio Santamaria: Paolo
Giorgio Pasotti: Adriano
Marco Cocci: Alberto
Sabrina Impacciatore: Livia
Adriano Giannini: Simone
Daniela Piazza: Veronica
Valeria Bruni Tedeschi: Adele
Francesca Valtorta: Anna
Sara Girolami: Sveva
Andrea Calligari: Matteo
Primo Reggiani: Lorenzo
Lina Bernardi: Madre Paolo

La trama

A nove anni di distanza ritroviamo i personaggi de L’Ultimo Bacio, quarantenni, più riflessivi, ancora innamorati della vita e un po’ meno di loro stessi. Più interessati a costruire che a fuggire, più romantici, più appassionati e attenti a quelle cose che vale la pena vivere anzi che a quelle inarrivabili che li hanno resi incompleti e insoddisfatti per troppo tempo.

E’ una ricerca della felicità di gruppo che si conclude con la forte e toccante presa di coscienza che “la vita non ci da sempre le cose come noi le vogliamo. Ma l’importante è che ce le dia”. E perché questo si verifichi, bisogna mettercela tutta, non ci si può arrendere, bisogna mantenere intatta la capacità di sognare e di saper ricominciare anche quando sembra che sia troppo tardi e la speranza nel futuro si stia affievolendo.

Baciami Ancora è la storia di un gruppo di amici che con le loro storie imperfette ci faranno pensare a molte persone che abbiamo conosciuto. Ma forse anche a noi stessi.

E’ la storia di Carlo (Stefano Accorsi), che improvvisamente mette in discussione la sua attuale relazione con Anna, (una ragazza da cui era piacevole sentirsi amato), e capisce di non poter più continuare a vivere senza Giulia, la sua ex moglie. Andrà così a stravolgerle la vita ormai adagiata su un’esistenza rassicurante ma senza passione che come lui, anche lei stava accettando.

E’ la storia di Marco (Pierfrancesco Favino), che spiazzato dalla frustrazione e dall’infelicità di sua moglie Veronica per non essere riuscita ad avere figli, sente la terra mancargli sotto i piedi. E’ un uomo che difende la mancanza di dialogo con sua moglie e con sé stesso con l’ostentazione di un machismo urlato. Salvo poi fare i conti con la sua fragilità sia emotiva che fisica.

E’ la storia di Paolo (Claudio Santamaria) che, autodistruttivo e incapace di volersi bene, si logora nel tentativo vano e doloroso di costruirsi una vita normale con la donna di cui si è innamorato: Livia, l’ex moglie del suo amico Adriano.

E’ la storia di Adriano (Giorgio Pasotti), che dopo dieci anni di assenza dall’Italia, di cui due scontati in un carcere colombiano per aver tentato di importare e vendere in Italia due chili di cocaina, ripiomba nella vita dei suoi amici e soprattutto in quella di suo figlio Matteo, che non ha più rivisto da quando aveva sei mesi. Adriano torna per ultimo, con un grandissimo carico di sensi di colpa e con rassegnazione a dover pagare i suoi errori fino all’ultimo.

E’ la storia di Alberto (Marco Cocci) che, deciso a non arrendersi alle comodità borghesi, alle tappe convenzionali che la società affida agli individui, decide di riprendere quell’idea di viaggio che tutti gli dicevano non si poteva più fare.

Baciami ancora è un film sul ritorno alle radici ma anche sul rilancio, sul ripartire, sul rimettersi in gioco, sulla capacità di sognare, sull’amore per la vita, per i propri figli e per
quello che sappiamo di poter essere. E’ un film sul senso della vita.

Il nostro commento

Stasera in tv su Canale 5 Baciami ancora di Gabriele Muccino (5)

Gabriele Muccino dopo la trasferta americana torna a lavorare in Italia, riunisce il cast de L’ultimo bacio (Giovanna Mezzogiorno esclusa) e cerca di dare un seguito al suo affresco generazionale e di tirare le fila delle vite alla deriva ed emotivamente traballanti di quei trentenni, ma purtroppo non riesce a compensare una fisiologica mancanza di spontaneità, neo che inevitabilmente affligge tutti i progetti troppo “pensati”.

Il Muccino di Baciami ancora non è certamente lo stesso de L’ultimo bacio, la sua esperienza all’estero, l’esplorazione di un cinema diverso per contenuti, approccio e intenti lo hanno sicuramente cambiato, come sono cambiati e maturati gli attori che se nel film precedente trasmettevano spontaneità ed entusiasmo, qui sembrano imbrigliati in personaggi troppo inquadrati e prevedibili nel loro percorso di maturazione emotiva.

Il film resta comunque godibile e il cast nel complesso fa il suo dovere, Favino è sicuramente il migliore, ma la forza del primo film, la sua energia, quella che traspariva da ogni personaggio ricco di contraddizioni, sfumature e vitalità qui si perde in una pellicola sin troppo impostata, costruita e che palesa lo stesso difetto che denuncia con tanto fervore Muccino nel suo script, l’essere prigioniera di un’evoluzione mancata e mancata protagonista di un viaggio pensato, voluto, ma purtroppo mai pienamente intrapreso.

Note di regia

Stasera in tv su Canale 5 Baciami ancora di Gabriele Muccino (4)

Baciami Ancora nasce dall’idea di ritrovare i personaggi raccontati nell’Ultimo Bacio a dieci anni di distanza. Come nella vita, quando incontriamo un vecchio amico o un parente perso di vista per molti anni, solo fermandoci ad ascoltarlo, apprendiamo dove la vita lo ha portato e apprendiamo così delle sue sconfitte come dei suoi successi.

Un po’ come ne le Invasioni Barbariche che riprese i personaggi del Declino dell’Impero Americano a dieci anni di distanza o come Bergman che, a trent’anni di distanza, riprese in Sarabanda i personaggi di Scene da un matrimonio , anche Baciami Ancora riprende il discorso iniziato con L’ultimo Bacio
e lo prosegue.

Nell’idea di un seguito cinematografico c’è qualcosa di prezioso e unico: l’idea di assomigliare alla vita stessa più di quanto un film unico sia di solito capace di fare. I personaggi sono infatti già familiari prima ancora che i titoli di testa inizino. Conosciamo già le loro personalità e il loro passato. Baciami Ancora vive perfettamente anche per chi non abbia visto L’Ultimo bacio. Ma per chiunque abbia invece visto e amato il primo capitolo, questo film rappresenta una continuazione suggestiva. I suoi personaggi, con tutte le loro imperfezioni, le loro complicazioni, gli smarrimenti a cui la vita li ha portati, regalano a questo film un vissuto, una memoria, che un semplice film non potrà mai avere.

E’ come se negli ultimi dieci anni, i personaggi avessero continuato realmente a vivere. Sono cresciuti e invecchiati. Sono quasi tutti meno superficiali di un tempo, sulla via del ritorno anziché su quella della fuga. Sono tutti alle prese con un’idea di vita che non ha combaciato con le aspettative originarie. Ma al tempo stesso sentono che non è ancora troppo tardi per rassegnarsi e smettere di combattere e di amare. C’è una malinconia e un romanticismo in tutti loro che nasce dalla consapevolezza di quanto ogni momento, anche piccolo, sia effimero, irripetibile, irreversibile, prezioso e insostituibile.

Baciami Ancora è un film sulla vita e sulle possibilità che la vita stessa ci offre. Sono possibilità spesso impreviste, spesso paradossali, complicate. E’ un film sull’essere genitori, sulla famiglia, sugli errori che per impulsività, per distrazione, per immaturità, si sono commessi e che a distanza di anni tornano addosso come boomerang. E’ la storia di tante storie d’amore ma anche di storie di vita comuni, private, riconoscibili in tanti di noi. [Gabriele Muccino]

La colonna sonora

Stasera in tv su Canale 5 Baciami ancora di Gabriele Muccino (7)

– Le musiche originali del film sono di Paolo Buonvino che per il regista Gabriele Muccino ha musicato anche Ecco fatto, Come te nessuno mai e il precedente L’ultimo bacio.

– La colonna sonora inlcude anche il brano “Baciami ancora” composto da Jovanotti appositamente per il film.

Paolo Buovino parla della colonna sonora del film:

Fare L’Ultimo Bacio ha segnato, per tutti noi, un momento molto importante della nostra vita artistica. Ora, dopo quasi dieci anni, (arrivati al quinto film con Gabriele Muccino), pensare ad un seguito di una storia così fortunata è stata una scommessa per niente facile da affrontare, anche dal punto di vista musicale. Da dove partire? Come affrontare musicalmente questa nuova avventura? Quale percorso seguire? La risposta è arrivata dal film stesso e da una frase in particolare: “la vita non da sempre le cose come noi le vogliamo” “l’importante è che ce le dia”. Ho cominciato quindi a comporre ripartendo da dove eravamo rimasti, dai sogni che animavano i personaggi del primo film e che mi avrebbero portato fino alla realtà dei quarantenni. Ai loro nuovi scenari. Il tema de L’Ultimo Bacio, diventato quindi il tema che rappresenta i sogni dei protagonisti, si intreccia con nuovi temi che rappresentano la realtà, il vissuto che a volte sembra contrastare la realizzazione di essi, ma che altre vi si intreccia e vi si confonde. Per le orchestrazioni ho cercato di spaziare dal mondo orchestrale de l’Ultimo Bacio all’utilizzo dell’elettronica e delle chitarre elettriche. Come nel film, anche nella vita infatti sono passati dieci anni ed anche per me è arrivata naturale l’esigenza di volgere verso nuovi mondi, verso nuova maturità. Rassicurando ed emozionando durante l’ascolto, offrendo nuovi orizzonti ai personaggi del film, spero di essere riuscito nell’intento.

Stasera in tv su Canale 5 Baciami ancora di Gabriele Muccino (1)

1. Paolo Buovino – Ancora baci
2. Citizen Cope – Sideways
3. Sylvie Lewis – Old Friends
4. Paolo Buovino – Volteggi
5. Paolo Buovino – Contrasti
6. Magic Numbers – This Love
7. Zombies – You Make Me Feel Good
8. Paolo Buovino – L’assenza
9. Doris Day – Can’t Help Falling in Love
10. Mina – Vulcano
11. Paolo Buovino – Ancora travolti
12. Jacques Brel – La chanson des vieux amants
13. Sophia – I Left You
14. Paolo Buovino – Preghiera di Adriano
15. Ornella Vanoni con Toquinho e Vinicius De Moraes – Io so che ti amerò (Eu sei que vou te amar)
16. Frankie Valli – Can’t Take My Eyes Off You
17. Paolo Buovino – Follia di Paolo
18. Citizen Cope – D’Artagnan’s Theme
19. Paolo Buovino – La meraviglia di esserci
20. Jovanotti – Baciami ancora

Baciami Ancora – Jovanotti:

Ancora baci – Paolo Buonvino:

Vulcano – Mina:

Can’t Take My Eyes off You – Frankie Valli and The 4 Seasons:

Clip e video

Stasera in tv su Canale 5 Baciami ancora di Gabriele Muccino (9)

Clip con scene tratte dal film:

Video con backstage del film:

Video con interviste al cast:

I Video di Cineblog