E’ morta Lauren Bacall: il ricordo di Cineblog

E’ scomparsa all’età di 89 anni Lauren Bacall, Cineblog ricorda la diva di Hollywood moglie di Humphrey Bogart.

Dopo la triste notizia della morte di Robin Williams ci giunge la notizia di un altro lutto nel mondo del cinema, ci ha lasciato un mito di Hollywood, l’attrice Lauren Bacall è morta a New York all’età di 89 anni.

Con enorme dispiacere, ma con grande gratitudine per la sua affascinante vita, confermiamo la morte di Lauren Bacall” con queste parole postate via Twitter la famiglia Bogart ha dato notizia della morte della diva di Hollywood celebre anche per il suo matrimonio con l’attore Humphrey Bogart.

Lauren Bacall, nome d’arte di Betty Jane Perske, nasce a New York il 16 settembre 1924, fin da piccola il suo sogno era il palcoscenico e dopo aver seguito una grande passione per la danza, a sedici anni l’incontro in veste di fan con l’attrice Bette Davis, un incontro che la folgorò e la spinse a dedicarsi anche alla recitazione.

Prima di entrare nel mondo del cinema qualche copertina in veste di fotomodella e proprio in uno di questi scatti, sulla rivista “Harper’s Bazaar”, che la futura diva attirò l’attenzione del regista Howard Hawks che le regalò il suo nome d’arte (Lauren) e il debutto su grande schermo in veste di protagonista femminile in Acque del sud (1947), film tratto dal romanzo “Avere e non avere” di Ernest Hemingway in cui reciterà appena diciannovenne al fianco del divo Humphrey Bogart.

La Bacall che reciterà con Bogart anche ne Il grande sonno (1946), La fuga (1947) e L’isola di corallo (1949) lo sposerà nel 1945 e la coppia resterà insieme fino alla morte dell’attore avvenuta nel 1957.

Bogart & Bacall tribute:

Negli anni cinquanta l’attrice diventata nota con il soprannome “The Look” (lo sguardo) per la sua postura davanti alla macchina da presa interpretò diversi film tra cui spiccano le commedie Come sposare un milionario (1953) accanto a Marilyn Monroe e Betty Grable e La donna del destino (1957) al fianco di Gregory Peck.

Nel 1961 l’attrice si risposò con l’attore Jason Robards, dal quale ebbe un figlio, l’attore Sam Robards (Fandango).

Gli anni ’60 la vedranno dividersi tra teatro, cinema e televisione con ruoli nel poliziesco Detective’s Story (1966) al fianco di Paul Newman, in teatro nel musical Applause in cui riprese il ruolo che fu di Bette Davis in Eva contro Eva che le valse un Tony Award e nella commedia Donne v’insegno come si seduce un uomo (1964) con Henry Fonda e Tony Curtis.

Lauren Bacall canta per Humphrey Bogart in “Acque del sud” (1944):

E' morta Lauren Bacall il ricordo di Cineblog (2)

Nel 1974 è nel giallo Assassinio sull’Orient-Express di Sidney Lumet basato sul celebre racconto di Agatha Christie, nel 1976 l’attrice riceve un BAFTA per il western Il pistolero di Don Siegel, nel 1980 è nel cast di Misery non deve morire celebre adattamento cinematografico di un racconto di Stephen King e nel 1990 recita in L’amore ha due facce, commedia romantica diretta e interpretata da Barbra Streisand che valse alla Bacall un Golden Globe e la sua prima e unica nomination all’Oscar come attrice non protagonista.

La Bacall reciterà anche per Robert Altman (Prêt-à-Porter – 1994) e Lars von Trier (Dogville – 2003) fino alla sua ultima interpretazione su grande schermo nel dramma The Forger (2012) diretta da Lawrence Roeck, performance quest’ultima preceduta da un Premio Oscar alla carriera ricevuto nel 2009.

Nel 1999 la Bacall si è classificata al ventesimo posto nella lista delle più grandi star femminili di tutti i tempi stilata dall’American Film Institute.

E' morta Lauren Bacall il ricordo di Cineblog (1)

Lauren Bacall nel musical tv “Applause” (1970):

Lauren Bacall riceve il Golden Globe (1993):

Lauren Bacall in “Come sposare un milionario” (1953):

E' morta Lauren Bacall il ricordo di Cineblog (4)

I Video di Cineblog