• Film

Stasera in tv su Canale 5: “Letters to Juliet” con Amanda Seyfried

Canale 5 stasera propone “Letters to Juliet”, commedia romantica del 2010 diretta da Gary Winick e interpretata da Amanda Seyfried, Vanessa Redgrave, Gael García Bernal e Franco Nero.

Cast e personaggi

Amanda Seyfried: Sophie Hall
Marcia DeBonis: Lorraine
Gael García Bernal: Victor
Giordano Formenti: Viticoltore
Paolo Arvedi: Signor Ricci (Olive Farmer)
Dario Conti: Cheese Supplier
Ivana Lotito: Young Girl
Luisa Ranieri: Isabella
Marina Massironi: Francesca
Lidia Biondi: Donatella (as Lydia Biondi)
Milena Vukotic: Maria
Luisa De Santis: Angelina
Christopher Egan: Charlie
Vanessa Redgrave: Claire
Remo Remotti: Lorenzo, il fattore
Angelo Infanti: Lorenzo, il giocatore di scacchi
Giacomo Piperno: Lorenzo del Lago
Fabio Testi: Conte Lorenzo
Sara Armentano: Folks Home Nurse
Benito Deotto: Folks Home Lorenzo
Marcello Catania: Take Him Lorenzo
Silvana Bosi: Moglie di Take Him Lorenzo
Elio Veller: Grocer Lorenzo
Sandro Dori: Priest Lorenzo
Adriano Guerri: Waiter Lorenzo
Stefano Guerrini: Lorenzo – Nipote
Daniel Baldock: Lorenzo – Padre
Franco Nero: Lorenzo Bartolini
Robbie Neigeborn: Sign Maker
Hilary Edson: Receptionist
Ashley Lilley: Patricia
Gabriele Manfredi: Lorenzo – Nipote (non accreditato)
Oliver Platt: Bobby, l’editore del New Yorker Magazine (non accreditato)
Naeem Uzimann: Venditore di Hot Dog (non accreditato)

Doppiatori italiani

Valentina Mari: Sophie Hall
David Chevalier: Charlie Wyman
Rita Savagnone: Claire Smith-Wyman
Gianfranco Miranda: Victor
Antonio Sanna: Bobby
Michele Gammino: Lorenzo, il giocatore di scacchi

La trama

Sophie Hall (Amanda Seyfried) è una aspirante scrittrice per rotocalchi, che assieme al suo ragazzo Victor (Gael García Bernal), vola da New York in Italia per godersi un po’ di tanto desiderato romanticismo.

Mentre Victor non c’è a causa di alcuni affari, Sophia si ritrova a Verona nel famoso cortile di Giulietta Capuleti, dalla tragedia di Giulietta e Romeo, dove le visitatrici di tutto il mondo lasciano a Giulietta lettere di amori perduti o amori desiderati. La Seyfried trova una lettera scritta 50 prima a Giulietta da Claire Smith (Vanessa Redgrave), alla ricerca di un giovane italiano che le faceva la corte quando era una teenager.

Sophie decide di rispondere al messaggio lasciato da Claire, rimasto inspiegabilmente inevaso, e rimane molto sorpresa quando la sua lettera ispira questa, adesso nonna, a partire con lei per Verona in cerca del suo antico amore perduto (Franco Nero). Accompagnate da Charlie (Christopher Egan), il nipote di Claire, il trio cerca per tutta la Toscana e prende atto che il coraggio che serve a tutti e tre è quello di avere a che fare con l’amore, e non è cosa semplice.

Sophie è inizialmente molto entusiasta di imbarcarsi in questa avventura che vede come un’occasione d’oro per la sua carriera. E’ una giornalista concreta che vuole fare un salto di qualità e ha la netta sensazione che questa storia potrebbe costituire una svolta. Ma, facendosi coinvolgere da Claire in questa ricerca di una seconda occasione, si rende conto che la vera ragione che la porta ad inseguire questa storia è perché sta scappando dalle vicende della sua vita.

Il nostro commento

Stasera in tv su Canale 5 Letters to Juliet con Amanda Seyfried (2)

Il regista Gary Winick che già aveva dimostrato con il discreto 30 anni in 1 secondo di saper maneggiare con efficacia plot di genere romance, torna con questo Letters to Juliet che è decisamente più godibile di quanto non possa sembrare sulla carta, grazie ad una messinscena elegante e ad una godibile confezione che sfrutta per una volta i cliché di Italia e italiani visti da oltreoceano in maniera meno stucchevole e macchiettistica del solito.

Letters to Juliet scorre fluido verso uno scontato, ma ben costruito finale che come da manuale prevede un …e vissero felici e contenti, che unito allo splendore di un bucolico Veneto e alla bravura della graziosa Amanda Seyfried nuova reginetta romance, nobilitano un copione che in mano ad un regista diverso avrebbe probabilmente figliato qualcosa di davvero irritante tipo il parodistico Sotto il sole della Toscana.

Invece il film regala qualche lacrimuccia, ci mostra un Italia suggestiva e non si lancia in complicati menage a trois preferendo un formato road-movie con un viaggio nella memoria e con un finale che non riesce a fare a meno di citare Romeo e Giulietta con tanto di balcone, ma lo fa con garbo e senza pretenziosità.

Letters from Juliet è un film che consigliamo esclusivamente agli inguaribili romantici e agli appassionati del genere, purtroppo per tutti gli altri l’appeal è latitante, ma ci sembra anche giusto visto il target rigorosamente in rosa a cui è indirizzata la pellicola.

Curiosità

Stasera in tv su Canale 5 Letters to Juliet con Amanda Seyfried (9)

– Il film è tratto dal romanzo “Lettere a Giulietta” di Lise e Ceil Friedman che racconta il fenomeno di scrivere lettere alla più celebre eroina romantica di William Shakespeare.

– Le segretarie di Giulietta esistono realmente e sono chiamate il Club di Giulietta che include volontari che rispondono alle lettere lasciate a Verona, così come l’organizzazione di eventi in onore di ‘Romeo e Giulietta’.

– Il Cortile di Giulietta, una delle attrazioni turistiche più importanti di Verona, è stato chiuso per la prima volta appositamente per girare la pellicola.

– Questo è l’ultimo film del regista Gary Winick scomparso il 27 febbraio 2011 per un cancro.

– La maggior parte delle tagliatelle viste appese nella cucina di Gael García Bernal son in realtà elastici.

– Ci sono un totale di 13 Lorenzo Bartolinis nel film.

– Il film è stato girato in Italia per un periodo di quattro mesi.

– Hugh Dancy era stato lanciato come protagonista maschile, ma abbandonò e venne sostituito da Gael García Bernal.

– L’automobile nera di Charlie è una Lancia Delta.

– Nel film c’è un cameo di Ashley Lilley nei panni di Patricia. La Lilley è la migliore amico di Amanda Seyfried ed è anche apparsa con lei in Mamma Mia! (2008).

– Gli attori Vanessa Redgrave e Franco Nero fanno coppia anche nella vita.

– Nella parte finale del film lo script vedeva Lorenzo apparire a Claire su un trattore, è stato Franco Nero ad insistere che il suo personaggio arrivasse su di un cavallo.

– Il film  costato 30 milioni di dollari ne ha incassati worldwide circa 79.

La colonna sonora

Stasera in tv su Canale 5 Letters to Juliet con Amanda Seyfried (4)

– Le musiche originali dle film sono del compositore italiano Andrea Guerra (Le fate ignoranti, Immaturi, Bianca come il latte, rossa come il sangue).

– Nella colonna sonora sono inclusi brani degli 883, Zero Assoluto e Malika Ayane.

– Il brano che accompagna il trailer ufficiale del film è “Love Story” di Taylor Swift.

1. You Got Me – Colbie Caillat
2. Chianti Country – Reg Tilsley
3. Verona – Andy Georges
4. Un giorno così – 883
5. Per avere te – Franco Morselli
6. Quando quando quando – Laura Jane e Chris Mann
7. Variations On A Theme By Mozart (Magic Flute) Op. 9 – composta da Fernando Sor e arrangiata da Jim Long
8. Sospesa – Malika Ayane e Pacifico
9. Per dimenticare – Zero Assoluto
10. Sono bugiarda – Caterina Caselli
11. Guarda che luna – Fred Buscaglione
12. Love Story – Taylor Swift
13. What If – Colbie Caillat

Un giorno così – 883:

Sospesa – Malika Ayane e Pacifico:

Per dimenticare – Zero Assoluto:

Love Story – Taylor Swift:

Clip e video

Stasera in tv su Canale 5 Letters to Juliet con Amanda Seyfried (5)

Clip del film con scena in italiano:

Video musicale con immagini del film:

I Video di Cineblog