Our Brand Is Crisis: David Gordon Green dirige Sandra Bullock e George Clooney

Da documentario a lungometraggio. George Clooney porta in sala Our Brand Is Crisis

C'era un tempo la Sandra Bullock di cassetta, attrice da commedie spicciole che incassavano barche di soldi e le arricchivano il conto in banca. Poi è arrivato il Premio Oscar con The Blind Side e tutto è cambiato. Sandrona non ha mai rinnegato il proprio passato, tanto da tornare a sbancare il botteghino con Corpi da Reato, ma è anche tornata a soffermarsi su film più impegnati. Con Gravity ha sfiorato la seconda statuetta, mentre ora prenderà parte al nuovo film del ritrovato David Gordon Green, a breve al Festival di Venezia con l'atteso Manglehorn.

Our Brand Is Crisis il titolo, progetto a lungo cullato da George Clooney e dalla Smokehouse Pictures. George e Sandra, dopo Gravity, torneranno quindi a incontrarsi sul set. Il film nasce dall'omonimo documentario del 2005 diretto da Rachel Boynton, incentrato sulle strategie americane di marketing e comunicazione politica messe in atto durante le delicate elezioni boliviane del 2002. Tutto ruota attorno al ruolo della società di consulenza politica di James Carville. Il perché Clooney dal lontano 2007 non riesca a realizzarne un film è facilmente intuibile.

Schermata 08-2456892 alle 12.11.06 PM

Il film ha già una sceneggiatura, firmata da Peter Straughan (visto all'opera con La talpa e L'uomo che fissa le capre), per delle riprese al momento avvolte nel mistero. Ma David Gordon Green avrebbe accettato di dirigere queste due grandi star, entrambi Premi Oscar, amici nella vita privata e sempre più impegnate, tanto in sala quanto in campo politico.

Fonte: ThePlaylist

  • shares
  • Mail