Neil Marshall vuole girare un film su Black Widow

Il regista di “The Descent” e “Dog Soldiers” in un’intervista si offre per dirigere uno spin-off sull’eroina Marvel Black Widow.

Il regista inglese Neil Marshall che molti ricorderanno per il claustrofobico cult “The Descent – Discesa nelle tenebre” e l’horror con licantropi “Dog Soldiers” durante un’intervista a Vanity Fair ha espresso interesse su un eventuale spin-off dedicato all’eroina Marvel Black Widow interpretata nelle recenti incarnazioni live-action dall’attrice Scarlett Johansson.

Mentre Marshall discuteva del suo lavoro su Game of Thrones, il regista ha diretto due episodi della serie tv più il pilot di Constantine, la conversazione si è spostata sul fatto che Marshall non ha avuto la possibilità di lavorare con molte attrici della serie perché i suoi episodi si sono concentrati principalmente su combattimenti a prevalenza maschile. Da lì è spuntata l’idea di dirigere un film di supereroi al femminile con Marshall che ha citato Scarlett Johansson e la sua Black Widow.

Vanity Fair ha chiesto a Marshall se gli piacerebbe dirigere un film di supereroi con una portagonista femminile:

Penso che mi piacerebbe fare un grande film con una forte protagonista femminile che lei fosse o meno un supereroe. Sono più interessato a personaggi come quello di Scarlett Johansson in “Lucy”. Sono meno interessato a persone con superpoteri, perché non riesco ad identificarmi con loro. Molto raramente vengono uccise e quando vengono uccise molto probabilmente le vedremo tornare…in qualche modo. Sì mi piacerebbe fare un grande film sensazionale con una grande protagonista femminile, ma deve essere qualcuno in cui posso credere.

Visto che Marshall non ama i superpoteri Black Widow sembra perfetta per soddisfare le sue esigenze. Non ha superpoteri, lei è “solo” una letale combattente ben addestrata. Alla domanda se questo è qualcosa che Marshall sarebbe interessato ad esplorare, il regista ha spiegato:

Si, mi piacerebbe fare un film su Black Widow. Questo è perfetto, mi piacerebbe farlo. Quel personaggio è davvero interessante, lei non ha superpoteri, lei ha solo abilità straordinarie e il mondo da cui proviene, essendo lei ex killer del KGB, lo trovo davvero affascinante, sì.

Naturalmente prima che ciò possa accadere la Marvel dovrebbe trovare Black Widow abbastanza appetibile da poterne fare una protagonista (avete presente l’Elektra di Daredevil?) e senza dubbio a suo favore c’è l’ampio lasso di tempo che il personaggio ha occupato sinora su schermo e quanto ne occuperà nel prossimo sequel Avengers: Age of Ultron in cui a quanto pare avrà anche una storia d’amore con Bruce Banner alias Hulk alias Mark Ruffalo.

Noi votiamo senza alcun dubbio per un film da solista e considerando il recente successo del film Lucy, in parte dovuto al ruolo della Johansson nei film Marvel, il boss Marvel Kevin Feige dovrebbe secondo noi farci un pensierino e comesi suol dire battere il ferro finché è ancora caldo.

Fonte | Collider

Neil Marshal vuole girare un film su Black Widow (2)

I Video di Cineblog