The Giver - Il Mondo di Jonas: le recensioni Usa del film di Phillip Noyce

Leggiamo insieme le recensioni Americane di "The Giver - Il Mondo di Jonas"

E dopo la nostra recensione di ieri, ecco i pareri dei critici Americani su The Giver - Il Mondo di Jonas, film di fantascienza diretto da Phillip Noyce, tratto dal romanzo di Lois Lowry e interpretato da Meryl Streep, Alexander Skarsgard, Taylor Swift, Jeff Bridges, Katie Holmes, Brenton Thwaites, Cameron Monaghan, Odeya Rush, Emma Tremblay, Katharina Damm, Irina Miccoli. Su Rotten, mentre scrivo, la percentuale dei pareri positivi è del 33%. Che ne pensate?


968full-the-giver-screenshot

John Anderson - Wall Street Journal: Per gran parte del film, gli spettatori si chiedono dove sia il conflitto. E, per estensione, il dramma.

Amy Nicholson - L.A. weekly: "The giver" è più semplice e crudo rispetto al resto della distopie adolescenti di oggi. Voto: C +

Peter Travers - Rolling Stone: Lois Lowry si è preso dei rischi con il suo romanzo. Il film non ne prende nessuno. Voto: 1.5 / 4

Liam Lacey - Globe and Mail: Un'altra settimana, un altro film su un adolescente speciale che salva la società dalle forze delle tenebre. Voto: 2/4

Steven Rea - Philadelphia Inquirer: Noyce trova un interessante filo conduttore.

Michael Sragow - Orange County Register: Nemmeno Meryl Streep e Jeff Bridges possono sollevare "The Giver" oltre il livello di uno speciale dopo-scuola post-apocalittico. Voto: C +

Andrew O'Hehir - Salon.com: La verità è che è debole e superficiale, tranne i momenti in cui Jeff Bridges non è sullo schermo.

Joe Neumaier - New York Daily News: "The Giver" era in anticipo sui tempi, come libro. Ma, come film, è arrivato troppo tardi. Voto: 2/5

Cary Darling - Fort Worth Star-Telegram / ​​DFW.com: E' l'ultimo nato di una lunga serie di film realizzati da romanzi ambientati in un futuro distopico con un giovane eroe... Eppure, preso da solo, è un racconto morale ben fatto ed efficace. Voto: 3/5

Bill Goodykoontz - Arizona Republic: non è un film terribile. E' piatto, in quasi ogni modo. Esiste e non molto altro. Voto: 2/5

Jim Schembri - 3AW: è uno di quei film "high-concept" teen-oriented che non mostra alcun interesse per i principi narrativi fondamentali di coerenza, ma esige di essere preso sul serio. Ed è noioso! Voto: 1/5




Louise Keller - Urban Cinefile: con consumata abilità il regista Phillip Noyce orchestra tutte le complessità del racconto e dei suoi parallelismi con lo stato del mondo, la miscelazione insieme ai suoi elementi fantasy e thriller, con un ricco cuore emotivo.

David Nusair - Reel Film Reviews: Il film non va fuori dai binari fino a quando non entra nel suo tratto finale ricco di azione. Voto: 2/4


Sean Means - Salt Lake Tribune: Un thriller solido ricco di spunti interessanti. Voto: 3/4


Margot Harrison - Seven Days: asseconda spudoratamente i giovani telespettatori e le tendenze attuali, con una storia che non causa disagio in nessuno, tranne agli appassionati di logica narrativa. Voto: 4/10

Mark Ellis - Schmoes Know: Anche se "The Giver" non è tanto originale quanto la fonte, è ancora un film credibile che dovrebbe elevarsi al di sopra della maggior parte della concorrenza. Voto: 3.25 / 5

Boo Allen - Denton Record Chronicle (TX): Fornisce alcuni spunti di riflessione. Voto: 3/5

William Bibbiani - CraveOnline: Un film ben fatto, che avrebbe potuto essere molto più divertente, ma anche molto meno intelligente. Voto: 7.5 / 10




Lawrence Toppman - Charlotte Observer: ha un cast di talento e una bella fotografia, ma il suo concetto iniziale non viene mai concretizzato. Voto: C +


Geoff Berkshire - Paste Magazine: non c'è chimica tra Brenton Thwaites e Odeya Rush, e le loro scene insieme senza vita minano l'intero film. Voto: 3.8 / 10


Julian Roman - MovieWeb: il film può soddisfare le legioni che hanno letto il libro, ma è piuttosto prevedibile, una pellicola mediocre. Voto: 2.5 / 5


Jeff Baker - Oregonian: La strada di "The Giver" è lastricata di buone intenzioni e di buche abbastanza profonde per seppellirlo. Voto: C +

Willie Waffle - WaffleMovies.com: Mentre i nostri personaggi sullo schermo stanno attraversando un risveglio emotivo, il pubblico è stato messo a dormire.





Gary Wolcott - Tri-City Herald: Se Jeff Bridges e Meryl Streep non possono salvare un film, allora non può essere salvato. Voto: 2/5



Nikola Grozdanovic - The playlist: Nonostante dei passi falsi, "The Giver" dovrebbe essere ancora piacevole per il target specifico a cui è rivolto. Voto: B-

Matthew Lickona - San Diego Reader: Per un film sull'importanza delle emozioni, "The Giver" è sorprendentemente inerte. Voto: 0/5





John Hanlon - John Hanlon Reviews: Un adattamento bello e memorabile del libro di Lois Lowry. I fan del romanzo non resteranno delusi. Voto: 4.0 / 5

  • shares
  • Mail