• Film

Godzilla 2: torna lo sceneggiatore Max Borenstein – London Has Fallen perde il regista

Il sequel di Attacco al potere – Olympus Has Fallen ha perso il suo annunciato regista. Via per divergenze creative

Divergenze creative“. Le solite ‘divergenze creative’ hanno portato Frederik Bond (Charlie Countryman) ad abbandonare la regia di London Has Fallen. Un fulmine a ciel sereno di non poco conto, visto e considerato che la pellicola era pronta per andare incontro alle prime riprese. La Millennium Films è già al lavoro per trovare un degno sostituto, tanto da volerlo annunciare entro le prossime 72 ore. Gerard Butler, protagonista del primo capitolo, sarà ovviamente in scena anche per questo sequel, da lui prodotto.

Ad occuparsi dello script Creighton Rothenberger, Katrin Benedikt e Christian Gudegast. La storia ci porterà dalla Casa Bianca a Londra, causa morte del Primo Ministro che vedrà decine di Capi di Stato sbarcare in Inghilterra per gli immancabili funerali. Che si tramuteranno in piano terroristico. Solo 3 persone potranno fermarlo: ovvero Butler, l’immancabile Presidente degli Stati Uniti d’America aka Rambo e un agente MI-6 che non si fida di nessuno. Aaron Eckhart e Morgan Freeman affiancheranno ancora una volta colui che fu Re Leonida.

Altro capitolo 2 ed altra notizia con Godzilla 2. Deadline ha infatti confermato che al fianco del regista Gareth Edwards tornerà anche lo sceneggiatore Max Borenstein. L’uscita in sala è stata annunciata al Comic-Con di San Diego, 8 giugno 2018, con Rodan, Mothra e King Ghidorah possibili nuovi nemici da battere per il Re dei Mostri.

Prima di ritrovare Godzilla Edwards dovrà mettere mano all’annunciato spin-off di Star Wars, mentre Borenstein si dovrà occupare di un altro titolo particolarmente atteso, ovvero Skull Island, isola di King Kong che diverrà realtà sempre grazie alla Legendary Pictures. Con Tom Hiddleston mattatore e una release datata 4 novembre 2016.

Fonte: Comingsoon e Comingsoon.net

I Video di Cineblog