Suspension di Joss Whedon per Liam Neeson

21 anni dopo essere nato sotto forma di script, Suspension di Joss Whedon prende vita

Diavolo di un Joss Whedon. In attesa di Avengers: Age of Ultron, ma senza dimenticare quel Molto rumore per nulla che in Italia non si è ancora mai visto, il padre di Buffy - L'ammazzavampiri ha rimesso mano ad suo vecchio script supersegreto intitolato Suspension. Ebbene a vestire i panni del protagonista sarà Liam Neeson, che ha confessato ad Empire la novità di giornata:


"Ho appena firmato un contratto per girare un film chiamato Suspension, in cui sarò appeso a un ponte di New York. Il George Washington Bridge".

Punto. Altre informazioni non se ne hanno. Neeson, oggi 62enne, ha sottolineato l'importanza degli stunt-man in questo caso. Perché 'non è che voglio fare una cosa alla Tom Cruise. Tom ama tutta quella roba. Io non posso farlo'. Anche perché l'età, va detto, non aiuta. Lo script di Whedon risale addirittura al 1993, e all'epoca venne venduto per una cifra record: 1 milione di dollari. Una sorta di Die Hard moderno, è stato definito questo Suspension, con un branco di terroristi che attaccano il George Washington Bridge della Grande Mela. Toccherà ad un ex detenuto chiamato Harry Monk fermare il loro piano malvagio. Perché per ben 21 anni questa sceneggiatura non sia diventata cinema resta un mistero.

Universal Pictures And Cross Creek Pictures With The Cinema Society Host A Screening Of "A Walk Among The Tombstones" - Arrivals

Bisognerà ora capire se Whedon si occuperà anche della regia. Neeson, dal canto suo, ha un'agenda sempre più fitta. Re-inventatosi uomo d'action è da poco uscito nei cinema d'Italia con La Preda Perfetta, per poi tornare in sala con Taken 3, Tell No One e A Million Ways to Die in the West, ancora inedito nel Bel Paese.

Fonte: AceShowBiz

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: