Box Office Italia 27 settembre – Lucy sfiora il milione nella giornata di sabato

Partenza lanciata per Lucy di Luc Besson al box office italiano

Diavolo di un Luc Besson. Il fenomeno Lucy ha contagiato anche l’Italia, con il botteghino tricolore che si è inchinato al regista francese e alla bella Scarlett protagonista. Altri 908.537 euro in cassa per lo sci-fi Universal, nella giornata di sabato letteralmente esploso in sala. Siamo arrivati ad un passo dai 2 milioni di euro, con una domenica ancora da spolpare a disposizione. Sempre titoli Universal a seguire grazie alle Tartarughe Ninja, seconde con 258.264 euro in tasca, seguite dalla coppia Papaleo/Castellitto de La Buca, terzi con 144.578 euro.

4° piazza a sorpresa con 98.436 euro per Pongo – il Cane milionario, riuscito di un niente a far meglio dei 96.219 euro di Posh e dei 95.105 euro di Colpa delle Stelle. Ottava posizione con 87.901 euro per Winter il Delfino 2, con La preda Perfetta a quota 71.668 euro e The Giver ultimo con 56.826 euro in tasca. Domani mattina, come al solito, il resoconto finale del weekend italiano.

1 LUCY € 908.537 – 127.303 spettatori
2 TARTARUGHE NINJA € 258.264 – 37.826 spettatori
3 SEX TAPE – FINITI IN RETE € 148.556 – 20.433 spettatori
4 LA BUCA € 144.578 – 22.139 spettatori
5 PONGO IL CANE MILIONARIO € 98.436 – 15.922 spettatori
6 POSH € 96.219 – 13.371 spettatori
7 COLPA DELLE STELLE € 95.105 – 13.339 spettatori
8 L’INCREDIBILE STORIA DI WINTER IL DELFINO 2 € 87.901 – 13.365 spettatori
9 LA PREDA PERFETTA € 71.668 – 10.121 spettatori
10 THE GIVER – IL MONDO DI JONAS € 56.826 – 7.844 spettatori

Box Office Italia 26 settembre – Lucy cresce negli incassi

337.830 euro al debutto e ben 439.535 euro nella giornata di ieri. Lucy di Luc Besson sta dominando il botteghino italiano del fine settimana, puntando con forza ai due milioni di euro in 4 giorni di programmazione. Sempre seconde le Tartarughe Ninja made in Bay, ieri arrivate ai 125.280 euro, con Sex Tape terzo a quota 62.360 euro. Cresce negli incassi anche La buca di Ciprì, con 60.063 euro in saccoccia, nettamente davanti ai divi pop di Posh, riuscito ad incassare altri 45.171 euro in 24 ore.

Sesta posizione con 40.789 euro per La preda Perfetta, con Colpa delle Stelle scivolato in 7° piazza e con 37.527 euro in cassa. Chiusura di chart con i 31.330 euro di Anime Nere, i 27.129 euro di Winter il Delfino 2 e i 26.877 euro di Un ragazzo d’Oro. Fuori dalla Top10 Pasolini di Abel Ferrara.

1 LUCY € 439.535 – 67.090 spettatori
2 TARTARUGHE NINJA € 125.280 – 19.534 spettatori
3 SEX TAPE – FINITI IN RETE € 62.360 – 10.263 spettatori
4 LA BUCA € 60.063 – 10.340 spettatori
5 POSH € 45.171 – 6.988 spettatori
6 LA PREDA PERFETTA € 40.789 – 7.095 spettatori
7 COLPA DELLE STELLE € 37.527 – 5.884 spettatori
8 ANIME NERE € 31.330 – 5.129 spettatori
9 L’INCREDIBILE STORIA DI WINTER IL DELFINO 2 € 27.129 – 4.635 spettatori
10 UN RAGAZZO D’ORO € 26.877 – 4.781 spettatori

Box Office Italia 25 settembre – boom Lucy al debutto: 337.830 euro in 24 ore

Dopo aver fatto furore in mezzo mondo il ‘fenomeno’ Lucy si è abbattuto anche nei cinema d’Italia. Ben 337.830 euro all’esordio per lo sci-fi firmato Luc Besson, riuscito a detronizzare le Tartarughe Ninja dopo 7 giorni di incontrastato dominio. La pellicola Universal si è fermata a quota 92.297 euro, dando il via ad un’autentica staffetta tutta fatta in casa distributiva. Fuori Megax Fox, dentro Scarlett Johansson.

3° piazza con 39.925 euro per Sex Tape, di un niente davanti alla novità La Buca, debuttante con 33.201 euro. 5° posizione con 31.633 euro per il tanto chiacchierato Posh, seguito dai 29.309 euro de La preda Perfetta e dai 24.792 euro di Colpa delle Stelle. 8° posizione con 23.212 per Anime Nere, con Un ragazzo d’Oro nono a tempo di record con 18.070 in tasca e Pasolini ultimo all’esordio con 17.117 euro.

1 LUCY
€ 337.830 – 52.275 spettatori
2 TARTARUGHE NINJA € 92.297 – 15.191 spettatori
3 SEX TAPE – FINITI IN RETE € 39.925 – 6.947 spettatori
4 LA BUCA € 33.201 – 5.846 spettatori
5 POSH € 31.633 – 4.962 spettatori
6 LA PREDA PERFETTA € 29.309 – 5.334 spettatori
7 COLPA DELLE STELLE € 24.792 – 4.213 spettatori
8 ANIME NERE € 23.212 – 4.015 spettatori
9 UN RAGAZZO D’ORO € 18.070 – 3.367 spettatori
10 PASOLINI € 17.117 – 2.782 spettatori

Box Office Italia 24 settembre – Ritorno al Futuro III tallona le Tartarughe Ninja

Diavolo di una nostalgia. Ottimi incassi per il ritorno in sala di Ritorno al Futuro III, 3° ed ultimo capitolo della trilogia capolavoro firmata Robert Zemeckis, riuscito a rastrellare 87.991 euro in 24 ore. Meglio di Doc e Marty solo le Tartarughe Ninja, da 7 giorni dominatrici assolute del box office. Ancora 152.266 euro in tasca per il blockbuster Universal, a partire da oggi ‘assaltato’ da Lucy, The Protector 2, Bastardi in divisa, L’incredibile storia di Winter il Delfino 2, La Buca, Pongo – Il cane milionario, Pasolini e Posh.

Sex Tape è così scivolato in 3° posizione con 58.116 euro in cassa, seguito dai 57.036 euro di Colpa delle Stelle e dai 45.178 de La preda Perfetta. Sesta posizione con 40.976 euro per Un ragazzo d’Oro, seguito dai 34.982 euro di The Giver, dai 30.663 euro di Anime Nere, dai 30.336 euro de l’Ape Maia e dai 24.656 euro di Necropolis.

1 TARTARUGHE NINJA € 152.266 – 26.934 spettatori
2 RITORNO AL FUTURO: PARTE III € 87.991 – 11.874 spettatori
3 SEX TAPE – FINITI IN RETE € 58.116 – 11.317 spettatori
4 COLPA DELLE STELLE € 57.036 – 10.906 spettatori
5 LA PREDA PERFETTA € 45.178 – 8.985 spettatori
6 UN RAGAZZO D’ORO € 40.976 – 8.359 spettatori
7 THE GIVER – IL MONDO DI JONAS € 34.982 – 6.942 spettatori
8 ANIME NERE € 30.663 – 5.832 spettatori
9 L’APE MAIA – IL FILM € 30.336 – 6.097 spettatori
10 NECROPOLIS – LA CITTA’ DEI MORTI € 24.656 – 4.805 spettatori

Box Office Italia 22 settembre – Tartarughe Ninja davanti a tutti

Sempre prime. Saldamente prime. Tartarughe Ninja di nuovo davanti a tutti anche nella giornata di ieri, con altri 154.578 euro portati a casa in 24 ore. La pellicola Universal si è così avvicinata ai 2 milioni di euro, traguardo minimo pronto a cadere nella giornata di oggi. Medaglia d’argento con 47.917 euro per Sex Tape, seguito dai 42.135 euro de La preda Perfetta, per la prima volta terzo.

Fuori dal podio Colpa delle stelle con 38.750 euro, con The Giver a quota 30.560 euro e Gomorra – la Serie new entry con 29.964 euro in tasca. Chiusura di chart con i 24.001 euro di Necropolis, i 23.823 euro di Anime Nere, i 23.277 euro del disastroso Un ragazzo d’Oro e i 17.351 euro de l’Ape Maia.

1 TARTARUGHE NINJA € 154.578 – 25.468 spettatori
2 SEX TAPE – FINITI IN RETE € 47.917 – 8.503 spettatori
3 LA PREDA PERFETTA € 42.135 – 7.693 spettatori
4 COLPA DELLE STELLE € 38.750 – 7.000 spettatori
5 THE GIVER – IL MONDO DI JONAS € 30.560 – 5.645 spettatori
6 GOMORRA – LA SERIE € 29.964 – 3.925 spettatori
7 NECROPOLIS – LA CITTA’ DEI MORTI € 24.001 – 4.319 spettatori
8 ANIME NERE € 23.823 – 4.244 spettatori
9 UN RAGAZZO D’ORO € 23.277 – 4.591 spettatori
10 L’APE MAIA – IL FILM € 17.351 – 3.361 spettatori

Box Office Italia – Tartarughe Ninja boom al debutto: 1.671.502 euro in 4 giorni

Partenza lanciata, lanciatissima al botteghino italiano per le Tartarughe Ninja. La pellicola Universal si è portata a casa ben 1.671.502 euro in 4 giorni di programmazione, con 235.471 spettatori paganti. Un buon risultato per il film prodotto da Michael Bay, che punta con forza alla soglia finale dei 5 milioni. Più che abbordabile. Dietro Donatello, Leonardo, Michelangelo e Raffaello ecco farsi strada Sex Tape, che ha toccato i 2 milioni di euro in 2 weekend di programmazione, con The Giver sempre più vicino alla soglia del milione e mezzo.

Colpa delle stelle, autentica sorpresa di settembre, ha invece superato i 4 milioni e mezzo di euro, con l’obiettivo dei 5 pronto a cadere da un giorno all’altro. Se Necropolis – La città dei morti ha toccato quota 1 milione, La Preda Perfetta ha debuttato con 405.256 euro in saccoccia, superando persino Un ragazzo d’Oro. 300 copie a disposizione per l’ultima fatica di Pupi Avati, fermatasi ai 371.806 euro d’incasso in 4 giorni. Un mezzo disastro. 3 anni fa il già deludente Il cuore grande delle ragazze arrivò ai 633.000 euro. Incassi dimezzati e critiche raddoppiate.

Altri numeri da mani nei capelli per l’Ape Maia. 350 copie per il cartoon Notorious, incapace di andare oltre i 361.477 euro d’incasso, mentre I Mercenari 3 – The Expendables raggiungono finalmente l’incasso minimo previsto, ovvero i 3 milioni di euro. Bene, infine, Anime Nere di Munzi. Lanciato dalla Good Films in poco più di 100 copie, il film italiano più applaudito alla Mostra del Cinema di Venezia ha debuttato con poco meno di 250.000 euro. Vedremo quale sarà il riscontro con il passaparola. Settimana interessante quella in arrivo. Domani scoccherà l’ora di Italy in a Day – Un giorno da italiani, mentre mercoledì bisognerà fare spazio a Ritorno al Futuro – Parte III. Giovedì, invece, arriveranno Lucy, The Protector 2, Bastardi in divisa, L’incredibile storia di Winter il Delfino 2, La Buca, Pongo – Il cane milionario, Pasolini e Posh. Chi batterà le Tartarughe?

I Video di Cineblog