Snowden: nuove clip e featurette in italiano del biopic di Oliver Stone

Snowden: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul dramma biografico di Oliver Stone nei cinema italiani dal 24 novembre 2016.

 

 

 

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

 

Bim ha reso disponibili nuovi video in italiano del biopic Snowden diretto da Oliver Stone, interpretato da Joseph Gordon-Levitt e in uscita nei cinema italiani domani 24 novembre.

Le clip includono scene del film e due video interviste a Oliver Stone e alla protagonista femminile Shailene Woodley.

Secondo Oliver Stone la storia è incentrata sull'evoluzione personale e politica di
Edward Snowden.

Esiste un parallelismo con Nato il quattro Luglio, che parlava di Ron Kovic, un ragazzo di Long Island che credeva nella Guerra in Vietnam e si arruolò per combattervi. Ne rimase completamente deluso e sconvolto, e tornò negli Stati Uniti da contestatore e per protestare contro la guerra. Alla fine venne considerato un eroe. Non so se la conclusione sarà la stessa per Snowden. E' un terreno molto più difficile perché il suo è considerato un atto di spionaggio e le accuse a suo carico sono molto serie. Il film è costruito con dei flashback dalla stanza d'hotel ad alcuni momenti chiave della vita di Snowden, a partire dal terribile incidente capitatogli durante l'addestramento. Voleva entrare nelle Forze Speciali, ma si è rotto entrambe le gambe. Poi è entrato nella CIA e ha cominciato a fare carriera. Era un patriota totalmente convinto che la guerra in Iraq fosse giusta. Lui, come molti americani a quell'epoca, credeva che stessimo facendo la cosa giusta.

 

 

La produzione è tornata a Mosca per completare le riprese con una scena finale che afferma Stone farà discutere anche molto tempo dopo la fine del film.

Chiudere quella scena è stato il massimo della gioia. Abbiamo girato un film importante, un film che tiene in tensione come solo gli eventi reali riescono a fare. Non è mio compito riformare alcunché. Quello che puoi fare con un film è necessariamente limitato, e non voglio giocare la parte dell'attivista. Cerco solo di fare le cose seguendo la mia coscienza e le mie passioni.

 

 

Stone sottolinea che Snowden, per buona parte del decennio, è stato un analista della NSA di successo.

Era molto più rispettato e apprezzato di come lo raccontano i media. Ne è stata data l'immagine di un novellino raccoglitore di dati all'interno di un gigantesco dipartimento. Ma non era così. Aveva permessi d'accesso speciali e diverse prerogative perché era molto bravo nel suo lavoro. Ha creato programmi molto apprezzati all'interno della NSA. Si spera che questo venga fuori grazie al 'Freedom of Information Act' (la Legge sulla libertà di informazione e sulla trasparenza della Pubblica Amministrazione).

 

 

L'attore Joseph Gordon-Levitt si è immerso nelle ricerche relative al suo personaggio, leggendo quanto più possibile su Snowden e osservandolo in video per cercare di cogliere le sue caratteristiche.

Piano piano ho cominciato a rispettare profondamente quello che ha fatto racconta Gordon. E' una storia affascinante, con un personaggio molto interessante da interpretare. Una parte di questa storia è molto intima, riguarda un essere umano che deve confrontarsi con ciò in cui crede, e trovare il coraggio di fare qualcosa che va contro il buon senso.

 

 

Gordon-Levitt è arrivato a ritenere che i media abbiano presentato alla gente un
ritratto di Edward Snowden incompleto e, in fin dei conti, errato.

A me sembra che il mondo dell'informazione somigli molto a quello dello show business. Cercano tutti di conquistarsi il pubblico; hanno degli sponsor da accontentare; pensano agli indici d'ascolto. E non vogliono inimicarsi quelli che comandano a Washington, per cui non possono assumersi troppi rischi. Se guardi come i media americani hanno raccontato la storia di Edward Snowden, ti accorgi che tutto è stato detto da una prospettiva unilaterale, sia che guardi la Fox o la CNN o MSNBC. Il film propone un ritratto diverso, più completo, di un uomo in conflitto con la propria coscienza. Anziché semplicemente demonizzare Edward Snowden, abbiamo cercato di capire perché ha fatto quello che ha fatto. E' una grande storia, piacevole e coinvolgente, ed è anche illuminante. Alla fine del film ne sai di più su Ed.

 

 

Joseph Gordon-Levitt racconta che lo Snowden che ha scoperto è un uomo fedele al suo Paese.

Quando si ruppe le gambe durante l'addestramento militare, dovette trovare un modo diverso per servire il suo Paese. La sua carriera nell'intelligence lo ha portato in giro per il mondo per svolgere mansioni ben remunerate, ma le manovre a cui ha assistito lo hanno infastidito. Le agenzie violano alcuni dei principi più importanti sui quali secondo lui si fondano gli Stati Uniti. Il governo viola la Costituzione cercando di combattere il terrorismo con sistemi di sorveglianza di massa. Quello che accade va contro ciò in cui crede. Abbandona una vita molto gratificante per fare ciò che ritiene giusto. Trovo questo estremamente toccante.

 

 

Gordon-Levitt parla di uno Snowden ben consapevole che le accuse contro di lui comportano pene molto severe.

Ha messo a repentaglio tutto il suo futuro. Se dovesse tornare ora negli Stati Uniti, sarebbe accusato ai sensi dello 'Espionage Act', che comporta un processo segreto, senza giuria. Gli potrebbe perfino essere negata la facoltà di parlare. E potrebbero condannarlo a morte.

 

 

Secondo Gordon-Levitt uno dei sacrifici più grandi per Snowden è stato
dover rinunciare al rapporto con la sua ragazza, Lindsay Mills, interpretata nel film da Shailene Woodley, star della serie blockbuster Divergent e del film sentimentale Colpa delle stelle.

Non è solo una storia d'amore. Lei gioca un ruolo importante nella trasformazione di lui. Ha uno sguardo diverso sulla vita. Lei è un'artista e lui un ingegnere. Lei mette istintivamente in discussione l'autorità. Lo spinge a ritrovare un modo di pensare critico. Frequentando Lindsay, ad Ed viene voglia di porre domande difficili.

 

 

Snowden: nuovo trailer italiano del biopic di Oliver Stone


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Bim Distribuzione ha reso disponibile un nuovo trailer italiano di Snowden, il biopic in arrivo nei cinema il prossio 24 novembre che racconta vita, carriera e vicissitudini giudiziarie dell'informatico statunitense Edward Snowden interpretato nel film da Joseph Gordon-Levitt.

Diretto dal regista tre volte premio Oscar Oliver Stone, Snowden è il ritratto personale e affascinante di una delle figure più controverse del XXI° secolo, l'uomo responsabile di quella che è stata definita la più grande violazione dei sistemi di sicurezza nella storia dei servizi segreti americani. Nel 2013 Edward Snowden (Joseph Gordon-Levitt) lascia con discrezione il suo impiego alla National Security Agency e vola ad Hong Kong per incontrare i giornalisti Glenn Greenwald (Zachary Quinto) e Ewen MacAskill (Tom Wilkinson), e la regista Laura Poitras (Melissa Leo), allo scopo di rivelare i giganteschi programmi di sorveglianza informatica elaborati dal governo degli Stati Uniti. Consulente esperto di informatica, legato da un impegno di massima segretezza, Ed ha scoperto che una montagna virtuale di dati viene registrata tracciando ogni forma di comunicazione digitale, non solo relativa a governi stranieri e a potenziali gruppi di terroristi, ma anche a quella di normali cittadini americani. Disilluso rispetto al suo lavoro nel mondo dell'intelligence, Snowden raccoglie meticolosamente centinaia di migliaia di documenti segreti per dimostrare la portata della violazione dei diritti in atto. Lasciando la donna che ama, Lindsay Mills (Shailene Woodley), Ed trova il coraggio di agire spinto dai principi in cui crede. Snowden racconta in modo inedito la storia di Edward Snowden, analizzando le motivazioni che hanno trasformato un giovane patriota ansioso di servire il suo Paese in un leggendario informatore, e ponendo domande provocatorie riguardo a quali libertà saremmo disposti a rinunciare per consentire ai nostri governi di proteggerci.

 

 

Snowden: prima clip in italiano e nuova featurette del biopic di Oliver Stone


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Disponbili una prima clip in italiano e una nuova featurette sottotitolata per Snowden, il biopic di Oliver Stone in arrivo nei cinema d'Italia il prossimo 24 novembre.

 

EDWARD E LINDSAY: IL CUORE DELLA FACCENDA

Per quanto la natura esplosiva della storia della sua vita si iscrivesse perfettamente nel cinema di Stone, Edward Snowden è un personaggio molto diverso da qualsiasi altro mai portato sullo schermo fino ad oggi come spiega lo sceneggiatore Kieran Fitzgerald.

Generalmente Oliver propone personaggi virili, istrionici, Ed invece ha un modo di esprimersi semplice, è metodico, poco cinematografico.

Stone ammette che scrivere un film su un programmatore è una novità per lui.

Non è un "maschio alfa" e per me è una cosa inedita. Così ho fatto in modo che il "personaggio alfa" fosse la sua ragazza.

Comprendere la decisione di Snowden ha implicato capire il suo speciale rapporto
con Lindsay Mills. Per interpretare la coppia dei protagonisti, Stone ha chiamato due dei più apprezzati giovani attori del momento (Joseph Gordon-Levitt e Shailene Woodley). Fin dall'inizio Oliver Stone era convinto che Joseph Gordon-Levitt fosse l'attore più adatto ad interpretare Edward Snowden.

Avevo letto alcuni blog di Joe e mi è sembrato politicamente molto acuto. Ha subito manifestato un interesse sincero e così l'ho portato a Mosca ad incontrare il signor Snowden. Joe, Kieran e Ed appartengono alla stessa generazione e hanno legato molto tra loro. Joe ammira Ed profondamente e la cosa traspare dalla sua performance.

Secondo Stone Joseph Gordon-Levitt e Snowden si somigliano un po', anche fisicamente.

Dà l'impressione di essere molto tranquillo e molto intelligente, come qualcuno che trascorre ore a scrivere codici. Non sembra particolarmente estroverso. Penso che funzioni, e questo è fondamentale per la storia. Nel film è bravissimo.

 

 

 

Snowden: primo trailer italiano del biopic di Oliver Stone


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Bim distribuzione ha reso disponibile un primo trailer italiano di Snowden, il biopic di Oliver Stone che racconta la vita di Snowden, interpretato da Joseph Gordon-Levitt, prima di diventare l'uomo più ricercato del pianeta.

Una dichiarazione resa da Snowden ai mass media: “Ho deciso di sacrificarmi perché la mia coscienza non può più accettare che il governo statunitense violi la privacy, la libertà di Internet e i diritti basilari della gente in tutto il mondo, tramite un immenso meccanismo di sorveglianza costruito in segreto".

La sceneggiatura di Snowden, che Oliver Stone ha scritto con Kieran Fitzgerald, si basa sui libri "The Snowden Files: The Inside Story of the World's Most Wanted Man" di Luke Harding e "Time of the Octopus" di Anatoly Kucherena. Quest'ultimo libro si occupa principalmente del periodo di tempo in cui l'ex analista di informazioni si trovava in Russia nella speranza di ottenere asilo, mentre gli Stati Uniti chiedevano la sua estradizione.

Il cast del film, nei cinema dal prossimo 1° dicembre, è completato da Shailene Woodley, Nicolas Cage, Melissa Leo e Tom Wilkinson.

 

Snowden: featurette in italiano con Joseph Gordon-Levitt


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Bim Distribuzione ha reso disponibile una prima featurette sottotitolata in italiano di Snowden, il biopic di Oliver Stone con Joseph Gordon-Levitt, Shailene Woodley, Nicolas Cage, Melissa Leo e Tom Wilkinson.

Nella featurette un approfodimento sul film con un'intervista al protagonista Joseph Gordon-Levitt.

Quando Edward J. Snowden divulgò il programma segreto di sorveglianza globale della NSA (National Security Agency) aprì gli occhi del mondo e, contemporaneamente, chiuse le porte del proprio futuro.

Snowden debutta nei cinema italiani il 1° dicembre 2016.

 

Snowden: nuovo video in italiano con il regista Oliver Stone


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Bim Distribuzione il prossimo 1° dicembre porterà nei cinema italiani il biopic Snowden, e nell'attesa di un primo trailer italiano del film ha reso disponibile un video in italiano con un messaggio del regista Oliver Stone.

Quando Edward J. Snowden divulgò il programma segreto di sorveglianza globale della NSA (National Security Agency) aprì gli occhi del mondo e, contemporaneamente, chiuse le porte del proprio futuro.

Il film vede protagonista Joseph Gordon-Levitt nei panni di Snowden affiancato da Shailene Woodley, Nicolas Cage, Melissa Leo e Tom Wilkinson.

La sceneggiatura di Snowden, che Oliver Stone ha scritto con Kieran Fitzgerald, si basa sui libri "The Snowden Files: The Inside Story of the World's Most Wanted Man" di Luke Harding e "Time of the Octopus" di Anatoly Kucherena. Quest'ultimo libro si occupa principalmente del periodo di tempo in cui l'ex analista di informazioni si trovava in Russia nella speranza di ottenere asilo, mentre gli Stati Uniti chiedevano la sua estradizione. La storia di Edward Snowden è stata precedentemente narrata nel documentario premio Oscar Citizenfour.

 

 

Snowden: nuovo trailer dal Comic-Con 2016

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Il Comic-Con 2016 ha preso ufficialmente il via e uno dei primi panel tenutosi in queste ultime ore è stato quello dedicato allo Snowden di Oliver Stone che ha visto la presentazione di un nuovo trailer ai 7.000 fan presenti. I protagonisti del film Joseph Gordon-Levitt, Shailene Woodley e Zachary Quinto sono stati raggiunti sul palco dal regista Oliver Stone al suo debutto alla convention di San Diego.

Deadline riporta che, durante il panel, ad Oliver Stone è stata chiesta un'opinione sul nuovo fenomeno "Pokemon Go", che molti hanno criticato per i metodi invasivi dell'app. Il regista si è detto molto critico verso il gioco e lo ha definito un metodo di "sorveglianza capitalista".

Non è divertente. E' un nuovo livello di invasione. Vedrete una nuova forma di società di robot. E' quello che chiamano totalitarismo.

La sceneggiatura di Snowden, che Oliver Stone ha scritto con Kieran Fitzgerald, si basa sui libri  "The Snowden Files: The Inside Story of the World's Most Wanted Man" di Luke Harding e "Time of the Octopus" di Anatoly Kucherena. Quest'ultimo libro si occupa principalmente del periodo di tempo in cui l'ex analista di informazioni si trovava in Russia nella speranza di ottenere asilo, mentre gli Stati Uniti chiedevano la sua estradizione. La storia di Edward Snowden è stata precedentemente narrata nel documentario premio Oscar Citizenfour.

Il cast è completato da Nicolas Cage, Timothy Olyphant, Rhys Ifans, Melissa Leo, Tom Wilkinson, Scott Eastwood e Joely Richardson. Il film era stato originariamente previsto in uscita il giorno di Natale 2015, ma successivamente è stato posticipato al 13 maggio 2016 e poi ancora all'attuale data di uscita fissata al prossimo 16 settembre 2016.

 

 

Snowden: nuovo trailer e poster del biopic di Oliver Stone con Joseph Gordon-Levitt


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Disponibili un nuovo trailer e una prima locandina del dramma biografico su Edward Snowden diretto da Oliver Stone.

Il pluripremiato regista di Platoon, Nato il quattro luglio, Wall Street e JFK affronta la storia vera più importante e affascinante del 21° secolo. Snowden è un thriller politicamente impegnato interpretato da Joseph Gordon-Levitt che rivela l'incredibile storia personale di Edward Snowden, la figura polarizzante che ha portato alla luce le scioccanti attività di sorveglianza illegali messe in atto dalla NSA statunitense, diventando di fatto uno degli uomini più ricercati al mondo.

Lo script è basato sui libri "The Snowden Files: The Inside Story of the World's Most Wanted Man" di Luke Harding e "Time of the Octopus" di Anatoly Kucherena. Quest'ultimo libro si occupa principalmente del tempo che l'ex analista di informazioni ha trascorso in Russia nella speranza di ottenere asilo, mentre gli Stati Uniti facevano pressioni per l'estradizione che avrebbe portato Snowden in tribunale e potenzialmente in carcere a causa della fuga di informazioni riservate. La storia di Edward Snowden è stata recentemente raccontata anche nel documentario Premio Oscar Citizenfour.

Shailene Woodley, Nicolas Cage, Zachary Quinto, Timothy Olyphant, Rhys Ifans, Melissa Leo, Tom Wilkinson, Scott Eastwood e Joely Richardson completano l'impressionante cast di supporto.

Il film in origine doveva uscire negli States il giorno di Natale 2015, ma è stato successivamente posticipato al 13 maggio 2016 e infine alla sua data di uscita attuale, 16 settembre 2016.

 

snowden-primo-trailer-e-poster-del-biopic-di-oliver-stone-con-joseph-gordon-levitt-2.jpg

 

Fonte: Collider

 

 

Snowden di Oliver Stone: primo trailer del biopic con Joseph Gordon-Levitt


 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Disponibile online un primo trailer per il biopic a tinte thriller Snowden che debutterà nei cinema americani il 25 dicembre.

Scritto e diretto dal pluripremiato regista Premio Oscar Oliver Stone, Snowden vanta un cast stellare che include Joseph Gordon-Levitt, Shailene Woodley, Melissa Leo, Zachary Quinto, Tom Wilkinson, Rhys Ifans e Nicolas Cage. Si può notare che Oliver Stone utilizza la stessa immagine di una bandiera americana capovolta vista in Natural Born Killers con il trailer che afferma "Una nazione sotto sorveglianza per la libertà e la giustizia di tutti".

Lo script è basato sui libri "The Snowden Files: The Inside Story of the World's Most Wanted Man" di Luke Harding e "Time of the Octopus" di Anatoly Kucherena.. Il secondo libro si occupa principalmente del periodo in cui l'ex analista di informazioni si trovava in Russia nella speranza di ottenere asilo, mentre gli Stati Uniti chiedevano l'estradizione e cercavano di contenere le conseguenze di una clamorosa fuga di informazioni classificate. La storia di Edward Snowden è stata raccontata anche nel documentario premio Oscar Citizenfour uscito lo scorso anno.

Scott Eastwood e Joely Richardson completano il cast di supporto per questo dramma che potrebbe essere nella lista dei potenziali contendenti per la corsa agli Oscar 2015 per il Miglior Film ed eventualmente per Joseph Gordon-Levitt per il suo ruolo di protagonista. Sfortunatamente non ci sono scene del film in questo primo breve teaser che elenca il curriculum di Snowden prima di diventare l'uomo più ricercato del pianeta.

 

Fonte: Collider

 

Snowden di Oliver Stone: prima immagine ufficiale di Joseph Gordon-Levitt


Snowden di Oliver Stone prima immagine ufficiale di Joseph Gordon-Levitt (2)

 

Aggiornamento di Pietro Ferraro

 

Pubblicata via Twitter la prima immagine ufficiale di Joseph Gordon-Levitt nei panni di Edward Snowden nel nuovo biopic diretto da Oliver Stone. Le foto mostrano Gordon-Levitt in uniforme militare poiché Snowden è stato nei riservisti dell'esercito degli Stati Uniti per cinque mesi prima di essere scaricato nel 2004.

il film dal titolo Snowden arriverà nelle sale americane dicembre con un cast di comprimari di gran lusso che include Shailene Woodley, Scott Eastwood, Melissa Leo, Tom Wilkinson, Nicolas Cage, Rhys Ifans, Timothy Olyphant e Joely Richardson.

Joseph Gordon-Levitt interpreta Edward Snowden, l'informatore NSA che ha scoperto i programmi di sorveglianza governativa di massa effettuati su semplici civili. La sua storia è stata raccontata l'anno scorso nel documentario Citizenfour, che ha raccontato gli eventi in tempo reale guadagnandosi un Premio Oscar per il Miglior documentario.


 

Joseph Gordon-Levitt sarà Edward Snowden per Oliver Stone - è ufficiale

E alla fine arrivò la conferma. La Open Road Films ha ufficializzato l'ingaggio di Joseph Gordon-Levitt nei panni di Edward Snowden nel nuovo film ancora privo di titolo di Oliver Stone. Il regista due volte Premio Oscar si è occupato anche dello script, tratto dai libri "The Snowden Files: The Inside Story of the World's Most Wanted Man" di Luke Harding e "Time of the Octopus" di Anatoly Kucherena.

Via alla produzione nel mese di gennaio, a Monaco di Baviera, con la Endgame Entertainment al fianco della Open Road. Il produttore Moritz Borman ha sottolineato come lui e Stone abbiano scelto la Open Road e l'Endgame perché "questo film ha bisogno di essere indipendente nel vero senso della parola, in modo che le pressioni politiche non entrino mai in gioco". Uscita in sala entro la fine del 2015.

The Snowden Files: Joseph Gordon-Levitt per Oliver Stone?


31enne informatico a stelle e strisce, Edward Snowden è passato alla Storia per per aver rivelato pubblicamente dettagli di diversi programmi di sorveglianza di massa del governo statunitense e britannico, fino ad allora tenuti segreti. All'imminente New York Film Festival verrà presentato un doc sul suo conto firmato Laura Poitras, mentre Oliver Stone, sempre lui, porterà in sala l'intera vicenda con un lungometraggio ad hoc.

Ebbene a detta di Deadline Joseph Gordon-Levitt sarebbe più che interessato al progetto, le cui riprese dovrebbero partire a dicembre in Germania, a Monaco. Tutto prenderà vita da 'The Snowden Files: The Inside Story Of The World's Most Wanted Man', libro scritto dal giornalista del Guardian Luke Harding. Anche se c'è chi sostiene che la pellicola prenderà spunto da "Time of the Octopus", romanzo dell'avvocato russo Anatoly Kucherena. Se così fosse Stone si concentrerebbe soprattutto sulla richiesta d'asilo di Snowden alla Russia, con gli States contrari e desiderosi di estradarlo, in modo da processarlo per i suoi potenziali crimini in patria.

2014 Creative Arts Emmy Awards - Press Room

Dopo aver indossato i panni di Philippe Petit in The Walk di Robert Zemeckis, e attualmente sul set del nuovo film senza titolo di Jonathan Levine (50/50), Gordon-Levitt avrebbe così aggiunto un altro tassello alla già ricca agenda futura. Bisognerà ora capire 'come' Stone vorrà portare avanti il progetto, visto il fallimentare Il Quinto Potere di Bill Condon, titolo su Julian Assange uscito lo scorso anno. Un mezzo disastro sotto tutti i punti di vista. Che Joseph possa far meglio di Benedict Cumberbatch?

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail