• Film

Uomini che Odiano le donne: David Fincher apre al capitolo due

La ragazza che giocava con il fuoco e La regina dei castelli di carta, capitolo due e capitolo 3 della trilogia Millennium, tornano d’attualità grazie a David Fincher

Se negli Usa e nel resto del mondo uscirà il 3 ottobre prossimo, L’amore bugiardo – Gone Girl arriverà in Italia solo il 18 dicembre. La Fox ha infatti posticipato l’uscita tricolore dell’ultimo attesissimo film di David Fincher, facendo imbufalire i tantissimi fan del regista e del romanzo originale. Inevitabilmente, perché due mesi e mezzo di ritardo sono un’enormità.

Detto ciò, Fincher è tornato a parlare del suo penultimo film, Millennium – Uomini che odiano le donne, uscito nel 2011, primo capitolo di una celebre trilogia scritta da Stieg Larsson e riuscito ad incassare 233 milioni di dollari in tutto il mondo. Non ha fatto boom, va detto, ma gli utili sono stati comunque importanti, essendo costato poco più di 90 milioni. Peccato che da 3 anni a questa parte non si sia più saputo nulla de La ragazza che giocava con il fuoco e de La regina dei castelli di carta, capitolo due e capitolo 3 della trilogia Millennium.

Se non fosse che la speranza sia tornata a battere.

“Credo che la Sony abbia speso milioni di dollari sia per i diritti dei romanzi che per la sceneggiatura, quindi tutto questo si tradurrà in qualcosa. La sceneggiatura che abbiamo tra le mani ha un enorme potenziale. Posso dire che è estremamente diversa dal libro”.

Queste le parole di Fincher rilasciate al sito svedese Afton Bladet. Ad occuparsi dello script Steven Zaillian, con Daniel Craig e Rooney Mara nuovamente nei panni del giornalista Mikael Blomkvist e in quelli di Lisbeth Salander. Se i film si faranno, è evidente, ma non è detto con Fincher alla regia. Tutto molto poco chiaro, potremmo dire, ma certo è che la Sony ‘non’ farà morire la trilogia Millennium. Vuoi o non vuoi, in sostanza, qualcuno per completarla verrà trovato.

Fonte: Variety

I Video di Cineblog