Niente di nuovo sul fronte occidentale: Roger Donaldson per il remake

85 anni dopo la pubblicazione da parte di Erich Maria Remarque e 84 anni dopo i due Oscar vinti dal film di Lewis Milestone, Niente di nuovo sul fronte occidentale torna in sala

Classico autobiografico scritto nel 1929 da Erich Maria Remarque che narra le vicende di un soldato tedesco durante la Prima guerra mondiale, Niente di nuovo sul fronte occidentale potrebbe presto tornare al cinema grazie ad un nuova versione hollywoodiana. Ad interessarsi al progetto il neozelandese Roger Donaldson, 69enne regista di film come Il Bounty, Cocktail, Cadillac Man - Mister occasionissima, Getaway, Specie Mortale, Dante's Peak - La furia della montagna, Thirteen Days, La regola del Sospetto, Solo per Vendetta e il recente The November Man, fresco flop a stelle e strisce con protagonisti Pierce Brosnan, Olga Kurylenko, Luke Bracey e Bill Smitrovich.

Variety riporta l'informazione che Lesley Paterson e Ian Stokell si stanno occupando dello script. Se così fosse ci troveremmo dinanzi al 3° adattamento del romanzo. Il primo diretto da Lewis Milestone nel lontano 1930 (due Premi Oscar come Miglior Film e Miglior Regia) e il secondo diretto da Delbert Mann per la televisione. Via alle riprese immediato, nel mese di marzo e nel cuore dell'Europa, con gli stessi Paterson e Stokell produttori insieme alla Radar Pictures di Ted Field, Michael Napoliello e Mike Weber.

all-quiet-on-the-western-front-posters

Pubblicato nel 1929, il romanzo di Erich Maria Remarque fu uno dei primi best-seller del Novecento. L'ambientazione prendeva vita direttamente nelle trincee e sui campi di battaglia occidentali nei quali si è combattuta la prima guerra mondiale, dando così spazio agli orrori del conflitto 1914-18 attraverso le vicende di un gruppo di studenti tedeschi. Un drammatico messaggio di pace, un'appassionata requisitoria contro le spaventose conseguenze della guerra. Quella Prima Guerra Mondiale che proprio quest'anno ha compiuto 100 anni di storia, e che verrà presto nuovamente 'riportata' in sala con Roger Donaldson alla regia.

Fonte: Comingsoon.net

  • shares
  • Mail