7 film tratti da libri proibiti

7 famose pellicole tratte da 7 romanzi che hanno fatto scandalo


Oggi torno a parlarvi di libri e adattamenti cinematografici. Dopo il post Film tratti da libri: 10 romanzi che sono stati proibiti, rincaro la dose con altri 7 titoli. Li avete letti tutti?

La fattoria degli animali

La fattoria degli animali (1954)


Il romanzo di George Orwell, "La fattoria degli animali", è arrivato in un momento in cui Stalin era al culmine del suo governo in Unione Sovietica. Orwell, chiaramente, non era un fan di Stalin, ed è stato difficile per lui trovare un editore. Ma dopo la pubblicazione, "La fattoria degli animali" è stato vietato in URSS, Emirati Arabi Uniti, Cuba e Corea del Nord. La fattoria degli animali (Animal Farm) è un film d'animazione del 1954 diretto da John Halas e Joy Batchelor. Guardatelo e leggete il libro.

"Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri".

Il Codice Da Vinci (2006)


"Il codice Da Vinci" scritto da Dan Brown ha colpito la Chiesa cattolica ed è stato vietato in Libano. La sua pubblicazione ha creato polemiche tra i critici, storici e teologi. Ron Howard ha diretto l'adattamento del film interpretato da Tom Hanks e Audrey Tautou.

Via col vento (1939)


Non ci volle molto per "Via col vento" nel conquistare Hollywood. Il romanzo è stato portato sul grande schermo da David O. Selznick e Victor Fleming. Il libro è stato messo in discussione per le raffigurazioni della schiavitù.



Qualcuno volò sul nido del cuculo (1975)


Nel 1962 Ken Kesey ha pubblicato il romanzo "Qualcuno volò sul nido del cuculo", ambientato in un ospedale psichiatrico in Oregon. Il libro è stato contestato e vietato più volte in tutto il paese, ed è stato definito "pornografico" e "spazzatura". Milos Forman ha portato il libro sullo schermo nel 1975 con un adattamento interpretato da Jack Nicholson, Will Sampson e Louise Fletcher. La splendida pellicola ha vinto cinque premi Oscar tra cui Miglior Film, Miglior Regista, Miglior attrice e miglior attore.



Uomini e topi (1939)


Il libro è stato contestato nel corso degli anni a causa della sua rappresentazione della schiavitù negli Stati Uniti. Dal romanzo venne tratto nel 1939 il film con la regia di Lewis Milestone e gli attori Burgess Meredith, Betty Field e Lon Chaney Jr..

La scelta di Sophie (1982)


Il romanzo è stato contestato spesso a causa del suo contenuto sessuale esplicito. Nel 1982 il regista Alan J. Pakula lo ha adattato per il cinema, con Meryl Streep protagonista, che ha vinto il Premio Oscar come miglior attrice.

Il Signore degli Anelli (2001)


Il romanzo fantasy di J. R. R. Tolkien, Il Signore degli Anelli, è stato definito "irreligioso".

Fonte: Wordandfilm

  • shares
  • Mail