Tom Cruise: il Cristo di Scientology

Evvai! Spariamo altre cazzate, per favore! Dai, facciamoci del male su, frustiamoci con baggianate super, su dai su dai, ancora ahhhh sì.

E' di poco fa la notizia che David Miscavige, leader di Scientology, ha eletto Tom Cruise come "nuovo Cristo di Scientology che può difendere il credo nel mondo".

Visto la morte di L. Ron Hubbard, fondatore della setta, si è pensato bene di eleggere come portavoce l'attore che ora, unto da capo a piedi, non sarà fermato più da nessuno anche se Miscavide ha affermato: "Come Cristo, è stato criticato per le sue opinioni, ma le generazioni future si renderanno conto che ha ragione".

Fonte: The Sun

---> 26 gennaio 2007. Scientology stessa ha smentito la notizia sostenendo in un comunicato stampa: "E' una completa e totale bugia che non trova riscontro nella nostra teologia. Non esiste alcun presupposto a livello dei testi, né all'interno della Chiesa, né al di fuori da cui poter estrapolare un tale concetto. Miscavige non avrebbe mai paragonato alcun appartenente di Scientology in tali termini, né Cruise si sarebbe mai sognato di farlo. La religione di Scientology è stata fondata da una persona, L. Ron Hubbard, ed egli stesso ha più volte ripetuto che lui era semplicemente un uomo. Era il fondatore e ci sarà per sempre un unico fondatore. Non era un profeta e né a lui, né a nessun altro saranno mai attribuite caratteristiche divine. Il supporto che Cruise sta fornendo a questi sforzi umanitari è ben conosciuto, come lo è quello dato agli stessi programmi da altri milioni di persone, sia Scientologist che appartenenti a diversi fedi e sfere sociali".

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina: