The Hateful Eight di Quentin Tarantino: Jennifer Jason Leigh nel cast

The Hateful Eight di Quentin Tarantino a sorpresa: Jennifer Jason Leigh nel cast

Da sempre Quentin Tarantino ha la forza e l'innegabile capacità di rilanciare carriere cinematografiche di fatto 'finite'. Basti pensare al John Travolta di Pulp Fiction, alla Pam Grier del sempre troppo sottovalutato Jackie Brown, al David Carradine di Kill Bill e al Jamie Foxx di Django Unchained, per non parlare di quel Christoph Waltz che il regista ha scovato dal nulla in Germania, per poi portarlo a vincere due Premi Oscar. Ebbene con le riprese di The Hateful Eight sempre più vicine si è ampliato il ricco cast a disposizione di Quentin.

Perché Jennifer Jason Leigh è diventata l'ultima novità di giornata. Oggi 52enne, l'attrice sarà la 'vera' protagonista del 2° western consecutivo di Quentin, andando a vestire i panni di Daisy Domergue. Al suo fianco Zoe Bell, Bruce Dern, Walton Goggins, Dana Gourrier, Samuel L. Jackson, Michael Madsen, Denis Menochet, James Parks, James Remar, Tim Roth e Kurt Russell. La pellicola ci porterà in un nevoso Wyoming, ambientato pochi anni dopo la Guerra Civile. Tutto ruoterà attorno ad un gruppo di persone intrappolate in un saloon a causa di una tormenta che ha obbligato una diligenza a deviare il percorso iniziale. All'interno del gruppo due cacciatori di taglie, un soldato confederato rinnegato e una prigioniera, ovvero la Leigh.

Premiere Of Sony Pictures Classics' "Kill Your Darlings" - Arrivals

Pre-produzione già in corso a Chicago, con via alle riprese pronte a diventare realtà il prossimo 8 dicembre, prima di prendersi una pausa e riprendere la produzione nel 2015. Debuttante in sala nel 1981 con Gli occhi dello sconosciuto, Jennifer Jason Leigh è esplosa negli anni '90. Il suo decennio. Nel 1991 prende parte a Fuoco assassino di Ron Howard, nel 1992 ad Inserzione pericolosa, nel 1993 con America oggi vince la Coppa Volpi assegnata all'intero cast e il Golden Globe nella medesima categoria. Poi arrivano Mister Hula Hoop dei Coen e Mrs. Parker e il circolo vizioso, per il quale ottiene una nomination al Golden Globe. Con Georgia di Ulu Grosbard ottiene una nomination all'Independent Spirit Award come migliore attrice protagonista. Successivamente è protagonista del film L'ultima eclissi, mentre viene scelta da Stanley Kubrick per un ruolo in Eyes Wide Shut, ma il regista è insoddisfatto del girato. Chiama l'attrice per rigirare alcune scene ma la Leigh è però impegnata sul set di eXistenZ di David Cronenberg, così Kubrick la sostituisce con l'attrice svedese Marie Richardson. Da almeno 10 anni 'fuori' dai giri che contano, la Jason Leigh potrà ora contare sul 'fenomeno' Tarantino. Da sempre rigeneratore attoriale.

Fonte: Comingsoon.net

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail