• Film

I 10 migliori film horror da vedere secondo Rolling Stone

I lettori di Rolling Stone hanno scelto i 10 migliori film horror di sempre

di carla

Rolling Stone ha deciso di interrogare i loro lettori per determinare i loro film horror preferiti di tutti i tempi. Ecco i risultati. E le mie considerazioni sui film scelti.

10. Poltergeist

Non considero “Poltergeist” uno dei migliori film horror di sempre ma devo ammettere che è una storia solida e ha i suoi fan. Regia di Tobe Hooper. Soggetto di Steven Spielberg.

9. La Cosa

Il film di John Carpenter è tratto dal racconto La “cosa” da un altro mondo del 1938 di John W. Campbell, da cui è nato anche il “La cosa da un altro mondo” del 1951 diretto da Howard Hawks. La pellicola di Carpenter è un ottimo esempio di horror-fantascientifico.

8. La Notte dei morti viventi

“La notte dei morti viventi” (Night of the Living Dead) è un film del 1968 diretto da George A. Romero. Cosa dire? Uno dei capostipiti dei film horror tout court.

7. Il messaggero – The Haunting in Connecticut

Non mi aspettavo questo film nella classifica. Voi sì? La pellicola del 2009 è diretta da Peter Cornwell e si basa su presunti eventi paranormali avvenuti a nel Connecticut, tra gli anni settanta e ottanta, dalla famiglia Snedeker.

6. Alien

E torniamo all’horror-fantascientifico con “Alien” di Ridley Scott, una meravigliosa Sigourney Weaver e un mostro schifoso che ha fatto la storia del cinema.

5. Non aprite quella porta

Tobe Hooper porta sullo schermo una storia disturbante con un Leatherface che mette i brividi. La storia è parzialmente ispirata all’inquietante serial killer Ed Gein. Il regista dichiarò:

“I miei parenti vivevano in un paese vicino a Ed Gein e mi avevano raccontato delle storie orribili. Si parlava di paralumi e altri mobili rivestiti di pelle umana, e della profanazione di alcune tombe. (…) Volevo creare una casa degli orrori, una casa spaventosa che odorasse di morte (…) Fui molto sorpreso quando scoprì che Ed Gein aveva veramente commesso i crimini che avevo sentito raccontare, che aveva usato ganci da macellaio per le sue vittime, che usava parti di esseri umani ed era un cannibale”.

Lasciate perdere gli altri film della serie.

4. Halloween – La notte delle streghe

E anche qui un serial killer che è diventato storia: Michael Myers. E una scream-queen che ti entra nel cuore: Jamie Lee Curtis. E cosa dire dell’incipit? Inchino a John Carpenter.

3. Psyco

Era il 1960 e Alfred Hitchcock rivoluzionava il mondo del cinema horror. L’omicidio nella doccia, la prima inquadratura americana di uno sciacquone, la morte della protagonista dopo 45 minuti… fu uno choc per tutti. Un capolavoro. E anche qui c’è lo zampino di Ed Gein.

2. Shining

Mi stavo preoccupando: in che posizione sarà Shining? Eccolo, in posizione due. Uno dei film che preferisco di Stanley Kubrick, il più odiato da Stephen King e con curiosi messaggi nascosti.

1. L’esorcista

Ed ecco il primo posto. La spaventosa e spaventata Regan è una delle icone per eccellenza delle pellicole horror. Indimenticabile. E inarrivabile.

I Video di Cineblog